Consapevolezza: svela il segreto della beatitudine definitiva

Aprile 24, 2024

9 min read

Avatar photo
Author : United We Care
Consapevolezza: svela il segreto della beatitudine definitiva

introduzione

Negli ultimi anni la consapevolezza è diventata un metodo popolare per migliorare la qualità della vita. Questo articolo discuterà dell’apprendimento e della sua incorporazione nella propria vita. Questo articolo discuterà della consapevolezza e di come trarne i benefici con la piattaforma United We Care [1]. United We Care offre un corso di 5 settimane sulla consapevolezza per aiutare le persone a comprendere e praticare questa tecnica.

Cos’è la consapevolezza?

La consapevolezza implica coltivare una profonda consapevolezza del nostro sé interiore e imparare ad accettarci senza giudizio. Questa preziosa abilità può portare notevoli benefici fisici e psicologici se praticata in modo coerente. La pratica della consapevolezza deriva dal buddismo e dall’induismo ed è uno degli insegnamenti fondamentali della filosofia buddista. Kabat-Zinn, un ricercatore, ha scritto ampiamente sulla Mindfulness. Menziona inoltre che la consapevolezza è un tipo di attenzione compassionevole e affettuosa ed è come una presenza sociale che mostra interesse per il momento presente [2]. Le parole consapevolezza e meditazione sono state usate in modo intercambiabile nel mondo contemporaneo. Tuttavia, mentre la consapevolezza ha più a che fare con il dirigere l’attenzione al presente, la meditazione può spesso avere altri aspetti come stare seduti fermi, fare visualizzazioni, ecc. La consapevolezza è la “consapevolezza del momento presente con accettazione” [3]. Questo stato di consapevolezza continua momento per momento è difficile da coltivare, soprattutto in tempi di tumulto emotivo. Fortunatamente, è un’abilità che chiunque può sviluppare con la pratica [3]. Scopri di più sui benefici della Mindfulness

Qual è la scienza della consapevolezza?

La “consapevolezza” come pratica viene ora utilizzata come intervento nel trattamento di molte malattie psicologiche e fisiche. L’efficacia di questi interventi ha attirato molte ricerche che pongono la domanda: perché funziona? I ricercatori hanno notato che la consapevolezza ha un impatto sullo stato attuale e sui tratti di una persona negli studi condotti. È noto che induce un cambiamento nella forma della persona che pratica, influenzando il modo in cui il cervello è attivo. Inoltre, la pratica regolare può causare una differenza nella personalità o nei tratti di quella persona [4]. La consapevolezza influenza sia la mente che i modelli di una persona) e il cervello. Maggiori informazioni sugli effetti negativi della meditazione

Effetto della consapevolezza sulla mente di una persona

Gli psicologi riconoscono che pensieri e comportamenti automatici sono alla base delle preoccupazioni, dello stress, dei pensieri intrusivi e delle capacità di reazione abituali di una persona. La consapevolezza induce uno stato mentale opposto a questo: una condizione “intenzionale” e cosciente [5]. Pertanto, si può osservare la propria esperienza senza agire impulsivamente su di essa. La consapevolezza aiuta anche un individuo a sviluppare un approccio più obiettivo, flessibile e non reattivo alle proprie esperienze interne (come l’esperienza interiore di stress o ansia) [6], che aumenta la regolazione emotiva e il coping in quella persona.

Effetto della consapevolezza sul cervello di una persona

In termini di fisiologia, gli studi hanno utilizzato il neuroimaging, come l’EEG e la risonanza magnetica funzionale, per notare l’effetto della consapevolezza. È stata riscontrata una maggiore attività nelle aree cerebrali responsabili della capacità di attenzione, del controllo cognitivo e della consapevolezza corporea [5]. Sono stati osservati cambiamenti anche nelle aree responsabili della memoria, dell’apprendimento, della gestione emotiva, dell’assunzione di prospettiva e dell’elaborazione delle informazioni relative a sé [7].

Quali sono gli impatti della consapevolezza?

Quali sono gli impatti della consapevolezza? La pratica della consapevolezza ha un enorme impatto fisico e psicologico. Alcuni di questi vantaggi includono:

  • Riduzione dello stress [8] [9]
  • Riduzione dei sintomi di depressione e ansia [9]
  • Aumento della regolazione emotiva (cioè della capacità di gestire le proprie emozioni) [10]
  • Miglioramento delle relazioni interpersonali [10]
  • Riduzione dell’esaurimento emotivo legato al lavoro e aumento della soddisfazione lavorativa [11]
  • Progressi nella funzione cerebrale e nel sistema immunitario [12]
  • Riduzione dell’infiammazione correlata alla progressione di diverse malattie e dei tassi di mortalità in tarda età [13].
  • Miglioramento del sonno [14]
  • Riduzione del dolore cronico [15]
  • E miglioramento della qualità generale della vita [15]

La pratica della consapevolezza consente alle persone di migliorare la qualità della propria vita e combattere molti problemi fisici o emotivi.

Come iniziare con la consapevolezza?

Come iniziare con la consapevolezza? I benefici della consapevolezza sono descritti in dettaglio sopra, ma la pratica può essere impegnativa, soprattutto per le persone che hanno appena iniziato il loro viaggio. Diventa quindi fondamentale avere un maestro o un professionista come guida quando si inizia il proprio percorso. La piattaforma United We Care offre un corso di consapevolezza di 5 settimane [1] per le persone che desiderano avviare una pratica di consapevolezza. L’approccio globale aiuta il professionista con quanto segue:

  1. Sviluppare una comprensione di cosa sia la consapevolezza e di come sia diversa dalla meditazione
  2. Trovare strumenti e tecniche per impiegare la consapevolezza nella vita quotidiana
  3. Imparare a visualizzare la positività attraverso la consapevolezza
  4. Imparare modi per esplorare il proprio “paesaggio interiore”.
  5. Raggiungere calma e rilassamento attraverso pratiche di “integrazione sensoriale”.
  6. E aumentare la consapevolezza e la pazienza nell’affrontare gli eventi quotidiani.

Il corso viene erogato utilizzando video ed esercizi audio guidati. Per iniziare con la consapevolezza, è sufficiente registrarsi presso United We Care e trovare da soli un tempo e uno spazio dedicati alla pratica. Ulteriori informazioni su: in che modo le app per smartphone possono aiutare con Mindfulness

Come rendere la consapevolezza parte della tua vita?

Come rendere la consapevolezza parte della tua vita? Il primo passo è che l’individuo impari come incorporare la consapevolezza nella vita quotidiana. Una volta che hanno coltivato questa abilità, possono stabilire una pratica continua scoprendo ogni giorno un tempo e uno spazio dedicati. Ci si può anche concentrare sullo sviluppo dell’atteggiamento di consapevolezza insieme all’abilità. Kabat-Zinn ha proposto un elenco di 7 attributi di cui bisogna essere consapevoli ogni giorno [5]. Questi includono:

  1. Non giudicare le proprie esperienze
  2. Essere pazienti e lasciare che le cose si svolgano al loro ritmo
  3. Avere una mente da principiante ricettiva a nuove possibilità
  4. Sviluppare la fiducia in se stessi e nei sentimenti
  5. Creare uno stato in cui non si sforza di essere o di sentirsi in un certo modo
  6. Accettare tutto così com’è in questo momento
  7. Scartando le vecchie idee su come “dovrebbero essere” le cose.

Un atteggiamento di consapevolezza renderà più facile ricordare di essere consapevoli nella maggior parte delle situazioni della vita e quindi aumentare la soddisfazione che si ha nella vita.

Conclusione

La consapevolezza è completamente priva di pregiudizi presenti in questo momento; sta diventando sempre più popolare. Gli individui possono percepire numerosi benefici fisici e psicologici quando sviluppano capacità di consapevolezza. Pertanto, si dovrebbe iniziare con corsi strutturati, come quelli forniti da United We Care, che aiutano a spiegare la consapevolezza.

Riferimenti

  1. Trova il professionista giusto – United We Care. [In linea]. Disponibile: https://my.unitedwecare.com/course/details/get-started-with-mindfulness#down-here . [Accesso: 10 aprile 2023].
  2. J. Kabat-Zinn, “Interventi basati sulla consapevolezza nel contesto: passato, presente e futuro.” Psicologia clinica: scienza e pratica, vol. 10, n. 2, pp. 144–156, 2003. https://onlinelibrary.wiley.com/doi/pdf/10.1093/clipsy.bpg016
  3. F. Didonna, RD Siegel, A. Olendzki e CK Germer, “Consapevolezza: che cos’è? Da dove viene?”, in Clinical Handbook of Mindfulness, New York, NY: Springer, 2009, pp. 17–35. https://www.researchgat e.net/profile/Linda-Carlson-2/publication/225192315_Mindfulness-Based_Interventions_in_Oncology/links/0912f50805be2495ff000000/Mindfulness-Based-Interventions-in-Oncology.pdf#page=47
  4. Y.-Y. Tang, “Tratti e stati nella meditazione consapevole”, The Neuroscience of Mindfulness Meditation, pp. 29–34, 2017. https://www.nature.com/articles/nrn.2015.7
  5. A. Grecucci, E. Pappaianni, R. Siugzdaite, A. Theuninck e R. Job, “Regolazione consapevole delle emozioni: esplorare i meccanismi neurocognitivi dietro la consapevolezza”, BioMed Research International, vol. 2015, pagine 1–9, 2015. https://www.hindawi.com/journals/bmri/2015/670724/
  6. AM Christie, PW Atkins e JN Donald, “Il significato e l’azione della consapevolezza: il ruolo dei valori nel collegamento tra consapevolezza e benessere”, Mindfulness, vol. 8, n. 2, pagine 368–378, 2016.
  7. BK Hölzel, J. Carmody, M. Vangel, C. Congleton, SM Yerramsetti, T. Gard e SW Lazar, “La pratica della consapevolezza porta ad aumenti della densità della materia grigia cerebrale regionale”, Psychiatry Research: Neuroimaging, vol. 191, n. 1, pagine 36–43, 2011. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3004979/
  8. A. Chiesa e A. Serretti, “Riduzione dello stress basata sulla consapevolezza per la gestione dello stress in persone sane: una revisione e una meta-analisi”, The Journal of Alternative and Complementary Medicine, vol. 15, n. 5, pagine 593–600, 2009. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK77489/
  9. I. Schreiner e JP Malcolm, “I benefici della meditazione consapevole: cambiamenti negli stati emotivi di depressione, ansia e stress”, Behavior Change, vol. 25, n. 3, pp. 156–168, 2008. https://www.habitualroots.com/uploads/1/2/1/3/121341739/the_benefits_of_mindfulness_meditation_changes_in__1.pdf
  10. DM Davis e JA Hayes, “Quali sono i benefici della consapevolezza? Una revisione pratica della ricerca correlata alla psicoterapia”. Psicoterapia, vol. 48, n. 2, pp. 198–208, 2011. https://citeseerx.ist.psu.edu/document?repid=rep1&type=pdf&doi=401c8aec24840da83edb646757795a9c6945509a
  11. UR Hülsheger, HJ Alberts, A. Feinholdt e JW Lang, “Vantaggi della consapevolezza sul lavoro: il ruolo della consapevolezza nella regolazione delle emozioni, nell’esaurimento emotivo e nella soddisfazione lavorativa.” Journal of Applied Psychology, vol. 98, n. 2, pagine 310–325, 2013.
  12. RJ Davidson e J. Kabat-Zinn, “Alterazioni nella funzione cerebrale e immunitaria prodotte dalla meditazione consapevole: tre avvertenze: risposta”, Medicina psicosomatica, vol. 66, n. 1, pp. 149–152, 2004. http://www.drmccall.com/uploads/2/2/6/5/22658464/alterations_in_brain_and_immune_function_produced_by_mindfulness_meditation.pdf
  13. JD Creswell, MR Irwin, LJ Burklund, MD Lieberman, JMG Arevalo, J. Ma, EC Breen e SW Cole, “L’allenamento per la riduzione dello stress basato sulla consapevolezza riduce la solitudine e l’espressione genica pro-infiammatoria negli anziani: un piccolo studio randomizzato e controllato” ,” Cervello, comportamento e immunità, vol. 26, n. 7, pagine 1095–1101, 2012. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3635809/
  14. DS Black, GA O’Reilly, R. Olmstead, EC Breen e MR Irwin, “Meditazione consapevole e miglioramento della qualità del sonno e disturbi diurni tra gli anziani con disturbi del sonno”, JAMA Internal Medicine. vol. 175, n. 4, pag. 494, 2015.
  15. L. Hilton, S. Hempel, BA Ewing, E. Apaydin, L. Xenakis, S. Newberry, B. Colaiaco, AR Maher, RM Shanman, ME Sorbero e MA Maglione, “Meditazione consapevole per il dolore cronico: revisione sistematica e meta-analisi”, Annals of Behavioral Medicine, vol. 51, n. 2, pagine 199–213, 2016.

Unlock Exclusive Benefits with Subscription

  • Check icon
    Premium Resources
  • Check icon
    Thriving Community
  • Check icon
    Unlimited Access
  • Check icon
    Personalised Support
Avatar photo

Author : United We Care

Torna in alto

United We Care Business Support

Thank you for your interest in connecting with United We Care, your partner in promoting mental health and well-being in the workplace.

“Corporations has seen a 20% increase in employee well-being and productivity since partnering with United We Care”

Your privacy is our priority