Rottura: 5 consigli importanti per guarire e andare avanti dopo una rottura

Aprile 3, 2024

9 min read

Avatar photo
Author : United We Care
Clinically approved by : Dr.Vasudha
Rottura: 5 consigli importanti per guarire e andare avanti dopo una rottura

introduzione

Quasi ogni artista ha mai catturato il dolore di una rottura. È una delle esperienze più difficili ed emotivamente impegnative da affrontare. Lasciare qualcosa che ha portato pace e amore è difficile, anche se potresti aver notato che non è sostenibile. Quando ci si lascia, arrivano una serie di emozioni. Inizi perso, ferito e confuso riguardo al tuo futuro. Tuttavia, guarire e andare avanti dopo una rottura è possibile con il tempo, l’autoriflessione e le giuste strategie di coping. Abbiamo curato questo articolo per aiutarti esattamente in questo.

Cosa significa rottura?

In termini molto distaccati e tecnici, una rottura è fondamentalmente la fine di una relazione romantica tra due individui. Implica la fine degli impegni emotivi, fisici e spesso legali assunti durante la relazione [1]. Indipendentemente dalla natura della relazione, una rottura significa la fine di un legame emotivo significativo.

La maggior parte delle persone si aspetta che la rottura comporti notevoli disturbi emotivi. Tuttavia, prove aneddotiche e di ricerca hanno dimostrato che il dolore sperimentato differisce da persona a persona. Il dolore dipende da quanto impegno c’era e da quanto erano vicini i membri di quella relazione. In uno studio, Robak e Weitzman hanno studiato esattamente questa cosa. Hanno scoperto che le persone sperimentavano più angoscia quando il loro livello di intimità era alto e quando stavano effettivamente considerando la possibilità di sposarsi. [2]. In un altro studio, Sprecher e colleghi hanno scoperto che le relazioni con livelli più elevati di impegno, soddisfazione e durata tendono a provocare un disagio più significativo durante una rottura [3].

Leggi tutto- Non riesco a smettere di pensare a lui

Quali sono le cause comuni di una rottura?

Il motivo di qualsiasi rottura dipende dalle persone e dalla dinamica delle persone nella relazione. Quindi, anche se nessuno può fornire un copione di una rottura, ci sono alcune cause comuni. Questi includono [4] [5]:

Quali sono le cause comuni di una rottura?

  • Incompatibilità: L’incompatibilità sorge quando i partner apprezzano cose diverse. Ad esempio, per te il tuo spazio potrebbe essere essenziale, ma per il tuo partner potrebbe essere un segno di distanza. Quando i partner sono incompatibili in alcune aree e convinzioni chiave della loro vita, si verificano frequenti disaccordi e litigi. Alla fine, si stancano e la relazione finisce.
  • Violazione della fiducia: nessuna relazione può funzionare se non c’è fiducia in essa. A volte, uno dei partner tradisce la fiducia quando mente o tradisce, e questo manda in frantumi il nucleo della relazione. Ricostruire la fiducia diventa difficile, poiché il partner ferito può lottare con sentimenti di dolore, insicurezza e paura di un futuro tradimento.
  • Richieste concorrenti in altre aree della vita: le relazioni richiedono tempo, impegno ed energia emotiva. A volte, uno o più partner possono avere altre aree nella loro vita che occupano la maggior parte dello spazio. Ad esempio, la carriera di qualcuno potrebbe richiedere che passi tutto il suo tempo al lavoro, oppure la famiglia di qualcuno potrebbe richiedere molti sforzi. Se ciò accade, i partner tendono a trascurare la relazione e il loro legame si indebolisce. 
  • Scarsa comunicazione e risoluzione dei conflitti: Nessuno può minare l’importanza della comunicazione in qualsiasi tipo di relazione, ma per una relazione romantica questo è il collante principale. Quando i partner non sono in grado di ascoltare l’altra persona o di condividere veramente ciò che provano, si generano incomprensioni e conflitti.
  • Mancanza di intimità: L’intimità è molto più della semplice vicinanza fisica e sessuale. L’intimità è emotiva e significa condividere pensieri, sentimenti ed esperienze tra loro. Sia l’intimità fisica che quella sessuale sono importanti per una relazione sana. Anche se uno è assente, il rapporto può rompersi.

Quali sono gli impatti di una rottura?

Di solito, l’impatto che una rottura avrà su di te dipenderà dal tuo coinvolgimento nella relazione. Tuttavia, ci sono alcuni impatti comuni di una rottura, tra cui [1] [4] [6]:

  • Dolore e lutto: una rottura può innescare un intenso dolore e lutto, simile alla perdita di una persona cara. Essenzialmente significa perdere una persona cara; solo la “perdita” è diversa da come la gente la descrive comunemente. Quando vi lasciate, attraversate il ciclo del dolore e sperimentate negazione, rabbia, depressione, ecc.
  • Solitudine e isolamento sociale: la solitudine è una delle cose più comuni che puoi sperimentare dopo una rottura. Ti abitui ad avere qualcuno con te e quando non c’è più, la sua assenza si fa sentire fortemente. Questa solitudine può anche trasformarsi in isolamento sociale per le persone che condividono un gruppo di amici con il proprio partner.
  • Senso di sé alterato: Gli individui possono mettere in discussione la propria autostima, sperimentare una perdita di fiducia e avere una ridotta chiarezza su chi sono quando la relazione finisce. La vita con un partner può portare all’intreccio del loro concetto di sé; quindi, la fine della relazione può comportare anche la perdita di una parte di sé. 
  • Sintomi fisici: Le emozioni spesso influenzano il corpo fisico in modi profondi e significativi. Potresti notare cambiamenti nel sonno o nelle abitudini alimentari dopo le rotture. Alcune persone dormono di più, mentre altre non riescono a dormire. Alcune persone sperimentano anche cose come mal di testa e dolori fisici quando si lasciano.
  • Risultati emotivi positivi: Ma non tutto è perduto dopo una rottura. Soprattutto se il tuo ex era tossico, potresti provare sentimenti positivi come sollievo e felicità. Potresti anche notare la tua resilienza e subire una significativa crescita personale e scoperta di te stesso quando la relazione finisce. Il recente successo di Miley Cyrus “Flowers” è probabilmente il miglior esempio per evidenziare questo risultato.

Come guarisci e vai avanti dopo una rottura?

Concedersi il lutto e comprendere che la guarigione richiederà del tempo è essenziale per superare la perdita di una relazione. Alcuni suggerimenti che possono aiutare ad andare avanti dopo una rottura [7] [8]:

Come guarire e andare avanti dopo una rottura?

  1. Praticare la cura di sé: la cura di sé può significare qualsiasi attività che ti porti gioia, guarigione e pace. Ad esempio, potresti impegnarti in attività come esercizio fisico, alimentazione sana, meditazione, ecc. Potresti anche iniziare alcune cose che avresti voluto fare quando eri in una relazione e non potevi farlo a causa del tuo partner o per qualche altro motivo. Questo ti darà una spinta di autostima e ti ricorderà quanto è vasta la tua vita.
  2. Cercare supporto : come accennato in precedenza, le rotture possono farti sentire solo e isolato. Quando ciò accade, è importante chiedere aiuto ad altre persone nella tua vita che potrebbero essere in grado di capire. Molte persone si riuniscono con vecchi amici e familiari dopo una rottura e scoprono di avere una rete di supporto. Inoltre, puoi cercare il supporto professionale di un terapista che possa offrirti un orecchio compassionevole e uno spazio in cui elaborare le tue emozioni.
  3. Impegnarsi nella riflessione: le relazioni e le rotture possono essere ottimi insegnanti, ma solo quando le persone si aprono alle lezioni. Puoi prenderti del tempo per riflettere sulla tua relazione e su cose come quale è stato il tuo ruolo in essa, cosa hai imparato, quali sono alcune cose che desideri ricordare per il futuro e persino scrivere un diario su questi suggerimenti.
  4. Creare confini sani: è ovvio che ti mancherà il tuo ex e che vorresti delle risposte da lui. Potresti anche perdere la routine o la vita che avete avuto insieme. Ma devi stabilire dei limiti con loro e assicurarti che entrambi non vi contattiate costantemente. Sarà importante per entrambi mantenere una certa distanza tra loro per assicurarvi di guarire.
  5. Accettare la realtà e la responsabilità: riconoscere la fine della relazione e accettare che non state più insieme richiederà tempo, ma è un passo essenziale. Se hai bisogno, ricordati di questa cosa o chiedi a un amico di fare il check-in e di ricordartelo. Allo stesso tempo, devi anche riconoscere che anche tu hai avuto un ruolo nella rottura. Quando inizierai ad assumertene la responsabilità, andare avanti sarà più vicino.

Ulteriori informazioni: guarigione con la meditazione

Conclusione

Non c’è dubbio che guarire e andare avanti dopo una rottura sia una sfida. Ma puoi affrontare con successo il processo di guarigione se inizi riconoscendo che è difficile e che stai vivendo una serie di emozioni che richiedono tempo e spazio per la guarigione. Devi anche tenere presente che ogni persona guarisce in modo diverso, quindi prendersi il tempo necessario per elaborare completamente una rottura va benissimo.

Per saperne di più -Trova aiuto e guarigione attraverso la consulenza online

Se stai affrontando una rottura e stai vivendo angoscia, contatta i nostri psicologi di United We Care . Presso United We Care, il nostro team di esperti è completamente attrezzato per offrirti la soluzione più appropriata per il tuo benessere generale. Puoi anche unirti al nostro programma benessere Guarigione dal crepacuore , che ti fornisce strategie per superare la dissoluzione di una relazione.

Riferimenti

  1. “Breakup”, Wikipedia, https://en.wikipedia.org/wiki/Breakup (visitato il 12 luglio 2023).
  2. RW Robak e SP Weitzman, “La natura del dolore: perdita di relazioni amorose in giovane età adulta”, Journal of Personal and Interpersonal Loss , vol. 3, n. 2, pp. 205–216, 1998. doi:10.1080/10811449808414442
  3. S. Sprecher, D. Felmlee, S. Metts, B. Fehr e D. Vanni, “Fattori associati al disagio in seguito alla rottura di una relazione stretta”, Journal of Social and Personal Relationships , vol. 15, n. 6, pp. 791–809, 1998. doi:10.1177/0265407598156005
  4. KR Carter, D. Knox e SS Hall, “Rottura romantica: perdita difficile per alcuni ma non per altri”, Journal of Loss and Trauma , vol. 23, n. 8, pagine 698–714, 2018. doi:10.1080/15325024.2018.1502523
  5. H. Terzi, “Rottura romantica nella giovane età adulta: le connotazioni, i predittori e le ragioni comuni”, open.metu.edu.tr , 2022. Accesso: 12 luglio 2023. [Online]. Disponibile: https://open.metu.edu.tr/handle/11511/98614
  6. A. McKiernan, P. Ryan, E. McMahon, S. Bradley e E. Butler, “Comprendere le rotture delle relazioni dei giovani utilizzando il modello di doppia elaborazione di coping e lutto”, Journal of Loss and Trauma , vol. 23, n. 3, pagine 192–210, 2018. doi:10.1080/15325024.2018.1426979
  7. R. Parent, “Smettere di guidare guardando nello specchietto retrovisore”: crescita personale sulla strada del recupero dal rimpianto post-separazione , 2020. [Online]. Disponibile: https://islandscholar.ca/islandora/object/ir%3A23901/datastream/PDF/view
  8. “8 modi per riprendersi da una rottura”, Psychology Today, https://www.psychologytoday.com/intl/blog/culture-shrink/201602/8-ways-recover-breakup (visitato il 12 luglio 2023).

Unlock Exclusive Benefits with Subscription

  • Check icon
    Premium Resources
  • Check icon
    Thriving Community
  • Check icon
    Unlimited Access
  • Check icon
    Personalised Support
Avatar photo

Author : United We Care

Torna in alto

United We Care Business Support

Thank you for your interest in connecting with United We Care, your partner in promoting mental health and well-being in the workplace.

“Corporations has seen a 20% increase in employee well-being and productivity since partnering with United We Care”

Your privacy is our priority