Incontrare qualcuno con un disturbo d’ansia: 5 Suggerimenti importanti

Maggio 16, 2024

8 min read

Avatar photo
Author : United We Care
Incontrare qualcuno con un disturbo d’ansia: 5 Suggerimenti importanti

introduzione

Gli appuntamenti, in generale, possono essere un processo complesso. Tuttavia, quando si ha una relazione con qualcuno che soffre di un grave problema di salute mentale come l’ansia, le probabilità che questa difficoltà aumenti sono alte. Incontrare qualcuno che soffre di ansia può presentare sfide uniche ma può essere facilmente gestito con strategie semplici e inculca una certa sensibilità nella relazione.

Cosa dovresti sapere prima di uscire con qualcuno che soffre di ansia?

Prima di uscire con qualcuno che soffre di disturbo d’ansia, è essenziale capire cosa sono i disturbi d’ansia. È anche importante rendersi conto che l’ansia influenzerà la relazione, ma la persona con cui stai è molto più del suo disturbo. L’American Psychiatric Association afferma: “L’ansia è uno stato d’animo negativo caratterizzato da sintomi corporei di tensione fisica e da apprensione per il futuro” [1, p.123]. Sebbene tutti provino ansia, nei disturbi d’ansia questa preoccupazione è persistente, eccessiva e si verifica in situazioni che non sono necessariamente minacciose [2]. Esistono diversi tipi di disturbi d’ansia e il focus della “preoccupazione” è diverso. Questi includono [1] [2]: Cosa dovresti sapere prima di uscire con qualcuno che soffre di ansia

  • Disturbo d’ansia generalizzato
  • Disturbo d’ansia sociale
  • Attacchi di panico
  • Fobie specifiche
  • Agorafobia

Indipendentemente dalla tipologia, è noto che quando uno dei partner soffre di disturbo d’ansia, ciò incide negativamente sulla qualità della relazione [3]. A causa dell’ansia, l’individuo può agire in modo confuso per il partner e situazioni non visibili o comprensibili possono innescarlo. Ad esempio, una persona ansiosa può distrarsi durante le conversazioni. Non è perché non siano interessati, ma potrebbe darsi che stessero gestendo le loro emozioni estreme e ora siano esausti. Tuttavia, non tutto ciò che fa il partner deriverà dalla sua ansia. Un errore comune che le persone commettono è che quando avviene una diagnosi, riducono l’intera identità della persona a quella diagnosi. Dimenticano che la persona avrà anche punti di forza, qualità, peculiarità, simpatie, antipatie, momenti di successo, momenti di fallimento, ecc. In altre parole, il disturbo può descrivere alcuni comportamenti ma non definire l’intero sé [5]. È fondamentale fare questa distinzione per avere un rapporto con la “persona” e non con il disturbo. Deve leggere : Incontri come mamma single

Che aspetto potrebbe avere un appuntamento con qualcuno che soffre di un disturbo d’ansia?

Ogni persona con ansia sarà colpita in modo diverso. Alcuni stress possono sembrare come diventare spesso arrabbiati, irritabili o distratti. Alcuni altri potrebbero sembrare passivi-aggressivi o eccessivamente critici [4]. Alcuni potrebbero mostrare un intenso desiderio di vicinanza e un’eccessiva dipendenza nei confronti dei loro partner, mentre altri potrebbero diventare eccessivamente indipendenti per evitare la vulnerabilità. Ogni persona avrà diversi modelli di ansia. Tuttavia, ci sono alcuni punti in comune in questi modelli. L’autrice Kate Theida descrive questi punti in comune nel suo libro “Loving Someone with Anxiety” [6]. Secondo lei, le seguenti sono alcune aree interessate: Che aspetto potrebbe avere un appuntamento con qualcuno che soffre di un disturbo d'ansia?

  • Comunicazione: gli individui con ansia possono interpretare erroneamente alcuni commenti, non riuscire a esprimere le proprie emozioni in modo efficace e, a volte, essere irritati, il che potrebbe essere interpretato erroneamente dal partner. Tutto ciò si traduce in una scarsa comunicazione.
  • Impostazioni sociali : le persone con ansia trovano difficile navigare anche in contesti sociali semplici come il lavoro, la palestra, il pranzo, le riunioni, ecc. Potrebbero preoccuparsi eccessivamente di questi eventi e analizzarli eccessivamente al ritorno. Può creare irritazione e risentimento nel partner e può influenzare in modo significativo la presenza di relazioni sociali positive nella vita.
  • Intimità sessuale: il sesso può sembrare pericoloso o vulnerabile per la persona. Riduce l’interesse della persona per il sesso e può influenzare le sue risposte ad esso e la sua capacità di trarre piacere. Sono comuni anche le preoccupazioni per il piacere e il senso di colpa del partner nel caso in cui sia inadeguato.
  • Sensibilità emotiva: la persona può reagire a incidenti minori e non essere in grado di esprimere le proprie emozioni o stabilire confini sani con il partner. Ciò può dar luogo a diversi conflitti tra i partner.
  • Occupazione e lavoro: le persone con ansia spesso hanno difficoltà a gestire il lavoro e possono preoccuparsi eccessivamente del proprio lavoro. A volte, questo può penetrare nella relazione e togliere tempo ed energia alla relazione.

Nonostante questi punti in comune, è necessario ricordare che il tipo di ansia e la sua gravità determineranno il modo in cui verrà influenzata la relazione. Senza coltivare questa comprensione, gestire la relazione sarà difficile. Ulteriori informazioni su – Adolescenti e incontri online

5 Suggerimenti per uscire con qualcuno che soffre di ansia

Anche se la prospettiva di uscire con qualcuno che soffre di disturbo d’ansia può sembrare impegnativa, non è così difficile. Di seguito sono elencate cinque cose che possono aiutare una persona che ha un partner con ansia. Suggerimenti per uscire con qualcuno che soffre di ansia

1. Ascolta e impara

È essenziale discutere inizialmente e regolarmente con il partner come viene colpito dall’ansia [7] [8]. Bisogna ascoltare il partner e gli spunti che fornisce senza giudicare. Riconoscere i propri sentimenti e verificare come possono essere aiutati [6]. Imparare queste due cose ti aiuterà a prendere il comando e a mantenere la calma quando l’ansia del tuo partner è eccessiva.

2. Nota come la loro ansia ti influenza.

L’ansia in una persona può farla reagire in modi che la innescano. Potrebbe essere utile identificare questi fattori scatenanti e provare a discuterne anche con il partner. Spesso ciò che deriva dall’ansia del partner non è una definizione dei suoi sentimenti nei tuoi confronti, motivo per cui è essenziale gestire le tue reazioni alla sua ansia [8]. Invalidarlo, incolparlo o accettarlo probabilmente peggiorerà la situazione. Potrebbe anche essere utile cercare una terapia per apprendere abilità di coping e comunicazione per queste situazioni [9].

3. Sii il loro supporto, non il terapeuta.

Potrebbe essere forte la tentazione di diventare il loro supporto costante e un terapista che aiuta a gestire ogni singolo fattore scatenante. Tuttavia, l’ansia è un disturbo complesso che richiede un trattamento da parte di professionisti. Pertanto, supporre che uno possa essere il terapeuta del proprio partner è irrazionale e inutile, privando la persona di un trattamento effettivo e creando una dipendenza difficile da sostenere. Invece, si può incoraggiare il partner a cercare un trattamento adeguato e sostenerlo nel suo viaggio [4] [9].

4. Stabilisci i confini ovunque sia necessario

Essere pazienti e sviluppare una migliore comunicazione è essenziale per tali relazioni. Ma allo stesso tempo è importante anche stabilire dei limiti e comunicare i propri bisogni [7]. Alcuni comportamenti come accuse, insulti o minacce sono inaccettabili e devono essere denunciati. Inoltre, se ci sono troppe aspettative o le tue esigenze vengono ignorate, è essenziale stabilire dei limiti e comunicarli. Le persone con ansia sono spesso disposte a apportare cambiamenti e a rispettare gli altri.

5. Avere uno stile di vita che riduca l’ansia

Se uno stile di vita sano soddisfa il problema della persona, questa può gestire meglio molti sintomi di ansia[6]. Possono essere utili semplici cambiamenti come evitare cibi (come caffeina, zuccheri, alcol, ecc.) che influiscono sull’umore. Inoltre, cambiamenti come limitare l’uso della tecnologia, migliorare il tempo e lo spazio per il relax, limitare l’esposizione ai media che di solito mostrano notizie negative e avere un programma per il lavoro e gli obblighi sociali possono aiutare a ridurre molti fattori scatenanti. La salute generale della relazione può essere migliorata designando e trascorrendo il “tempo di coppia” con attività sicure e divertenti per entrambi i partner [6]. Leggi di più- Fatti che nessuno ti dirà mai sugli appuntamenti online

Conclusione

Incontrare qualcuno con disturbo d’ansia può comportare una serie di sfide uniche. Tuttavia, ci sono alcune cose che si possono ricordare per gestire queste sfide in modo efficace. Creare uno spazio sicuro per il proprio partner, avere dei limiti e uno stile di vita favorevole sono modi per avere una relazione sana con una persona con diagnosi di disturbo d’ansia.

Riferimenti

  1. DH Barlow e VM Durand, “Disordini d’ansia”, in Psicologia anormale: un approccio integrativo, 6a ed., California, USA: Wadsworth, Cengage Learning, 2012, p. 123.
  2. “Disturbi d’ansia”, NAMI. [In linea]. Disponibile qui : [Accesso: 21 aprile 2023].
  3. P. Pankiewicz, M. Majkowicz e G. Krzykowski, “Disturbi d’ansia nei partner intimi e la qualità della loro relazione”, Journal of Affective Disorders, vol. 140, n. 2, pagine 176–180, 2012.
  4. Amministratore, “In che modo il tuo disturbo d’ansia influisce sulla tua relazione romantica”, Discovery Mood & Anxiety Program, 10 gennaio 2023. [In linea]. Disponibile qui : [Accesso: 21 aprile 2023].
  5. PD John M. Grohol, “Tu non sei la tua diagnosi”, Psych Central, 10 giugno 2015. [In linea].Disponibile qui : [Accesso: 21 aprile 2023].
  6. KN Thieda, Amare qualcuno che soffre di ansia: comprendere e aiutare il proprio partner. Oakland, California: New Harbinger Publications, Inc, 2013.
  7. “Incontra qualcuno che soffre di ansia: spazio per parlare”, Condizioni di salute mentale, 18 aprile 2023. [In linea]. Disponibile qui : [Accesso: 21 aprile 2023].
  8. Z. team, “Incontrare qualcuno che soffre di ansia: 8 cose da fare e da non fare: Zencare Blog”, The Couch: un blog sulla terapia e sul benessere mentale, 21 giugno 2022. [In linea]. Disponibile qui : . [Accesso: 21 aprile 2023].
  9. KC Center, “Incontrare qualcuno che soffre di ansia: cosa fare e cosa non fare”, Kentucky Counseling Center, 27 ottobre 2022. [In linea]. Disponibile qui : [Accesso: 21 aprile 2023].

Unlock Exclusive Benefits with Subscription

  • Check icon
    Premium Resources
  • Check icon
    Thriving Community
  • Check icon
    Unlimited Access
  • Check icon
    Personalised Support
Avatar photo

Author : United We Care

Torna in alto

United We Care Business Support

Thank you for your interest in connecting with United We Care, your partner in promoting mental health and well-being in the workplace.

“Corporations has seen a 20% increase in employee well-being and productivity since partnering with United We Care”

Your privacy is our priority