Menopausa: comprendere e gestire la transizione

Aprile 22, 2024

10 min read

Avatar photo
Author : United We Care
Menopausa: comprendere e gestire la transizione

introduzione

Sei una donna che sta attraversando cambiamenti ormonali? Hai più di 45 anni? È possibile che tu ti stia muovendo verso una fase di transizione come donna, in cui hai raggiunto la fine dei tuoi anni riproduttivi. Questa fase può essere molto difficile per alcune donne. Quindi, è importante avere tutti i fatti corretti e sapere cosa puoi fare per rendere il tuo viaggio il più agevole possibile. Attraverso questo articolo, lascia che ti aiuti a comprendere questa fase e come puoi superare le sfide che stai o potresti dover affrontare.

“È stato un momento che mi ha cambiato la vita. Sono passato dai miei quarantacinque anni alla menopausa in piena regola e non ero preparato.” – Beverly Johnson [1]

Cos’è la menopausa?

Quando penso alla menopausa, uno dei personaggi principali che mi viene in mente è Samantha Jones del film “Sex and the City 2”. L’intero gruppo va ad Abu Dhabi e Samantha inizia ad avere vampate di calore. Non aveva nemmeno le medicine naturali progettate appositamente per lei in modo che il viaggio verso la menopausa potesse scorrere senza intoppi senza dover affrontare l’impatto degli ormoni o perdere il desiderio sessuale. Dal momento che ciò non è accaduto, l’intero viaggio è stato un disastro per lei, con lei sudata, irritabile e lunatica.

Ogni donna dovrà entrare in menopausa tra i 45 ei 55 anni. Segna la fine dei tuoi anni riproduttivi e interrompi i tuoi periodi mestruali.

La menopausa avviene in tre fasi:

  • La perimenopausa si riferisce alla fase di transizione prima della menopausa, quando i livelli ormonali fluttuano.
  • La menopausa è l’assenza del ciclo mestruale per 12 mesi consecutivi.
  • La postmenopausa segue la menopausa, quando i sintomi della menopausa possono gradualmente diminuire, ma la salute a lungo termine deve ancora essere tenuta sotto controllo.

Quali sono i sintomi della menopausa?

Se stai attraversando la menopausa, tieni sotto controllo i seguenti sintomi che potresti incontrare a causa dei cambiamenti ormonali [3]:

  1. Potresti essere afflitto da vampate di calore , ovvero un’improvvisa sensazione di calore e sudorazione intensa. Di solito lo senti sul viso e sul collo.
  2. Potresti sudare molto durante la notte , il che può causare problemi di sonno.
  3. Potresti sentirti più irritabile ed emotivamente sensibile. Può anche aumentare la depressione e l’ansia.
  4. Potresti notare che la tua vagina si sta seccando e ciò potrebbe causare disagio o dolore durante il rapporto sessuale.
  5. Potresti avere notti insonni o avere difficoltà ad addormentarti. Fondamentalmente, potresti dover affrontare i sintomi dell’insonnia .
  6. Potresti voler intraprendere qualsiasi attività sessuale a causa di un ridotto desiderio sessuale (libido), oppure potresti non piacerti ciò che ti piaceva prima in termini di sesso.
  7. Potresti iniziare ad aumentare di peso intorno alla vita e all’addome.
  8. Potrebbe essere necessario urinare frequentemente e contrarre infezioni del tratto urinario più rapidamente.

Quali sono le cause della menopausa?

La menopausa si verifica a causa di cambiamenti naturali nel sistema riproduttivo. Ma ecco alcune delle cause più comuni della menopausa [4]:

Quali sono le cause della menopausa?

  1. Invecchiamento ovarico: quindi ogni ragazza nasce con gli ovuli nelle ovaie. Man mano che si invecchia, la quantità e la qualità di queste uova iniziano a diminuire. Inoltre, le tue ovaie possono diventare meno reattive ai segnali ormonali provenienti dal cervello. Quindi inizi a produrre meno estrogeni e progesterone, che sono ormoni essenziali affinché il tuo sistema riproduttivo sia attivo.
  2. Deplezione follicolare: le ovaie contengono follicoli che si prendono cura degli ovuli immaturi. Man mano che si invecchia, anche i follicoli iniziano a ridursi e anche quelli presenti smettono di rispondere agli ormoni. Alla fine, non rimarranno più follicoli di buona qualità e l’ovulazione verrà interrotta.
  3. Cambiamenti ormonali: quando le ovaie smettono di rispondere e funzionare correttamente, anche la produzione di ormoni inizia a diminuire. Ci sono due ormoni importanti che aiutano nella produzione di ovuli e mantengono le ovaie sane: estrogeni e progesterone. Quando questi ormoni non vengono prodotti in quantità adeguata, iniziano a manifestarsi i sintomi della menopausa.
  4. Fattori genetici e ambientali: i tuoi geni potrebbero svolgere un ruolo enorme nel determinare quando inizierà la menopausa. Inoltre, potresti vivere e lavorare in un ambiente tossico. Ciò può avere un impatto diretto sull’invecchiamento ovarico e spingere il corpo a muoversi verso la menopausa.

Quali sono le complicazioni fisiche ed emotive legate alla menopausa?

Sapevi che quando entri in menopausa, la tua salute fisica ed emotiva può essere influenzata drasticamente? Ecco cosa puoi affrontare [2] [5]:

Quali sono le complicazioni fisiche ed emotive legate alla menopausa?

  1. Osteoporosi: quando i livelli di estrogeni iniziano a diminuire, la densità ossea inizia a diminuire. Ciò significa che le tue ossa diventeranno più fragili, aumentando il rischio di osteoporosi e fratture in futuro.
  2. Malattie cardiovascolari: il tuo cuore può sopportare male i sintomi della menopausa. La costante sudorazione, le palpitazioni cardiache e l’insonnia possono aumentare il rischio di malattie cardiache, ipertensione e livelli elevati di colesterolo.
  3. Disturbi dell’umore: gli ormoni aiutano a bilanciare e gestire il tuo umore. Quindi, quando i tuoi ormoni sono squilibrati solo durante la menopausa, il tuo umore è destinato ad avere i suoi alti e bassi. Potresti anche diventare più incline alla depressione e all’ansia.
  4. Disfunzione sessuale: potresti iniziare a notare che la tua vagina si sta seccando (secchezza vaginale) a causa di cambiamenti ormonali. Per questo motivo, potresti avere difficoltà a provare desiderio o soddisfazione sessuale durante il sesso.
  5. Disturbi del sonno: potresti spesso riscontrare problemi di sonno come insonnia, sudorazione notturna, disturbi del sonno, ecc. Ciò potrebbe farti sentire stanco e irritato durante il giorno.
  6. Problemi urinari: il calo degli estrogeni può portare a cambiamenti nel tratto urinario. Potresti osservare che devi usare il bagno più frequentemente per urinare e persino attirare più infezioni del tratto urinario.

Come gestire i sintomi della menopausa?

Sebbene la menopausa sia un evento naturale nella vita di una donna, non devi sopportare le difficoltà che ne derivano. Ecco cosa puoi fare per gestire i sintomi [6]:

  1. Terapia ormonale: il tuo ginecologo può suggerirti una terapia ormonale che può ridurre efficacemente i sintomi della menopausa. In questo caso, il medico può suggerirti di assumere pillole o iniezioni di soli estrogeni o una combinazione di estrogeni e progesterone.
  2. Cambiamenti nello stile di vita: puoi aggiungere esercizio fisico e seguire una dieta sana ricca di frutta, verdura, cereali integrali, ecc. Alla tua routine quotidiana. In questo modo sarai in grado di mantenere il tuo peso ed evitare aumenti di peso, sbalzi d’umore o rischi legati al cuore durante la menopausa.
  3. Terapie non ormonali: ci sono alcuni medicinali che il medico può prescriverti che non sono a base ormonale. Questi medicinali possono aiutarti naturalmente a ridurre gli effetti e i sintomi della menopausa. In effetti, possono anche aiutarti a ridurre i livelli di stress in modo da non avere ulteriori preoccupazioni da gestire. Puoi anche farti prescrivere alcune vitamine per aiutare a gestire i sintomi.
  4. Lubrificanti e idratanti vaginali: puoi acquistare alcuni lubrificanti e idratanti vaginali presso la tua farmacia locale. Questi possono aiutare ad alleviare la secchezza vaginale e il disagio durante i rapporti sessuali.
  5. Tecniche di riduzione dello stress: uno dei modi migliori per gestire la menopausa è praticare tecniche di gestione dello stress. Puoi portare la meditazione, il controllo del respiro, lo yoga, ecc. nella tua vita e nella vita quotidiana per non stressarti troppo.

Ulteriori informazioni su: Alto rischio di depressione nelle donne

Come supportare le donne in menopausa?

Per alcune donne il periodo della menopausa può essere molto difficile. Potrebbero aver bisogno di molto sostegno da parte di amici, familiari e colleghi. Ecco cosa puoi fare per aiutare [7]

Come supportare le donne in menopausa?

  1. Educazione e consapevolezza: ci sono molti miti e idee sbagliate sulla menopausa. Quindi, come primo passo per sostenere le donne durante la menopausa, puoi diffondere la consapevolezza ed educare le persone intorno a te sui sintomi, sulle possibili complicanze e su come possono aiutare a gestirle.
  2. Supporto emotivo: nella maggior parte dei casi, le donne non si sentono ascoltate durante la menopausa. Questo di per sé può aumentare la loro irritabilità. Quindi, offri loro empatia, ascolto attivo e crea uno spazio sicuro per discussioni aperte. Assicura loro che sei lì per loro.
  3. Accesso all’assistenza sanitaria: se sai che una donna intorno a te sta attraversando la menopausa, assicurati che si sottoponga a controlli regolari con il proprio medico. Possono discutere i loro sintomi, preoccupazioni e possibili opzioni di trattamento.
  4. Guida allo stile di vita: puoi guidare le donne della tua vita a scegliere uno stile di vita sano. Puoi incoraggiarli a mangiare sano e a fare attività fisica regolarmente. È possibile che se ti unisci a loro, potrebbero essere più motivati a seguire una routine sana.
  5. Sostegno sul posto di lavoro: se sei un capo, adotta determinate politiche lavorative per le tue dipendenti che affrontano la menopausa. È possibile introdurre orari flessibili, controllo della temperatura e privacy per la gestione dei sintomi. Inoltre, consenti loro di essere aperti con te e con i colleghi intorno a te senza sentirsi giudicati o umiliati.
  6. Programmi comunitari: puoi aiutare le donne a partecipare a programmi comunitari che offrono istruzione, gruppi di sostegno e risorse per le donne in menopausa. In questo modo, puoi assicurarti che le persone siano consapevoli e ricevano il supporto necessario, sia come donna in menopausa sia quando sta con una donna che sta affrontando la menopausa.

Per saperne di più – Sfide emotive durante la menopausa

Conclusione

Come donne, prima o poi tutte dobbiamo attraversare la menopausa. Anche se non tutte le donne affrontano i sintomi gravi e gli effetti collaterali della menopausa, è importante essere consapevoli e sottoporsi a controlli regolari per assicurarsi di essere in ottima salute. Per questo, puoi anche iniziare a fare attività fisica e a mangiare in modo sano. Prendi tutto l’aiuto di cui hai bisogno per gestire i tuoi sbalzi d’umore, la secchezza vaginale, ecc. Circondati di persone che ti capiscono. Possono davvero rendere il tuo viaggio più agevole. Non preoccuparti! Come tutte le altre sfide che la vita potrebbe averti lanciato, anche tu supererai questa sfida.

Per comprendere e gestire meglio la menopausa, contatta i nostri consulenti esperti o esplora più contenuti su United We Care! Presso United We Care, un team di esperti di benessere e salute mentale ti guiderà con i metodi migliori per il tuo benessere.

Riferimenti

[1] “Beverly Johnson sull’avere una ‘menopausa totale’ a 47 anni: ‘Sei umida in tutti i posti sbagliati'”, Peoplemag , 7 novembre 2022. https://people.com/health/beverly-johnson -47-hysterectomy-menopause-series/ [2] “Menopausa – Sintomi e cause”, Mayo Clinic , 25 maggio 2023. https://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/menopause/symptoms-causes/syc- 20353397 [3] “Sintomi e sollievo della menopausa | Ufficio per la salute delle donne”, Sintomi e sollievo della menopausa | Office on Women’s Health , 22 febbraio 2021. https://www.womenshealth.gov/menopause/menopause-symptoms-and-relief [4] N. Santoro, “Perimenopause: From Research to Practice”, Journal of Women’s Health , vol. 25, n. 4, pp. 332–339, aprile 2016, doi: 10.1089/jwh.2015.5556. [5] T. Muka et al. , “Associazione dell’età all’inizio della menopausa e del tempo dall’inizio della menopausa con esiti cardiovascolari, tratti vascolari intermedi e mortalità per tutte le cause”, JAMA Cardiology , vol. 1, n. 7, pag. 767, ottobre 2016, doi: 10.1001/jamacardio.2016.2415. [6] “Che cos’è la menopausa?”, National Institute on Aging , 30 settembre 2021. https://www.nia.nih.gov/health/what-menopause [7] SE Looby, “Quando sono i soggetti più vulnerabili , più vulnerabili ai cambiamenti cognitivi durante la transizione alla menopausa?,” Menopause , vol. 28, n. 4, pp. 352–353, febbraio 2021, doi: 10.1097/gme.0000000000001748.

Unlock Exclusive Benefits with Subscription

  • Check icon
    Premium Resources
  • Check icon
    Thriving Community
  • Check icon
    Unlimited Access
  • Check icon
    Personalised Support
Avatar photo

Author : United We Care

Torna in alto

United We Care Business Support

Thank you for your interest in connecting with United We Care, your partner in promoting mental health and well-being in the workplace.

“Corporations has seen a 20% increase in employee well-being and productivity since partnering with United We Care”

Your privacy is our priority