La scioccante verità sugli incubi

Giugno 12, 2023

7 min read

Avatar photo
Author : United We Care
La scioccante verità sugli incubi

introduzione

Durante il sonno, la mente si impegna in sogni complessi ed enigmatici. Mentre i sogni possono evocare gioia e felicità, possono anche assumere una svolta oscura, instillando paura e angoscia e interrompendo il sonno. Quando un sogno particolarmente angosciante ci sveglia, è conosciuto come un incubo. Mentre gli incubi occasionali sono normali, alcuni individui li sperimentano frequentemente, influenzando il sonno e la vita quotidiana. Comprendere le distinzioni tra brutti sogni, incubi e disturbo da incubi è fondamentale per identificare le cause degli incubi, cercare un trattamento adeguato e migliorare la qualità complessiva del sonno.

Cosa sono gli incubi?

Gli incubi sono sogni intensi e angoscianti che evocano forti sentimenti di paura, terrore o ansia. In genere si verificano durante la fase del sonno REM (Rapid Eye Movement), quando i sogni sono più vividi e coinvolgenti. Questi sogni spesso implicano situazioni minacciose o pericolose, come essere inseguiti, attaccati o intrappolati.

Quando si vive un incubo, le emozioni e le sensazioni possono sembrare incredibilmente reali, facendo svegliare bruscamente un individuo. Al risveglio, una persona può provare un persistente senso di disagio, paura o disagio. Gli incubi possono interrompere i ritmi del sonno, portando alla privazione del sonno e all’affaticamento diurno.

Mentre gli incubi occasionali sono una parte normale del sonno, gli incubi frequenti o ricorrenti possono indicare un problema di fondo. Vari fattori, tra cui stress, traumi, ansia, farmaci e disturbi del sonno, possono scatenarli.

Quali sono i tipi di incubi?

Ci sono principalmente tre tipi di incubi.[3]

Quali sono i tipi di incubi?

Incubi idiopatici: gli incubi idiopatici sono sogni che si verificano senza una causa nota o un trauma. Possono evocare scenari inquietanti e paura o confusione. Gestirli implica tecniche di rilassamento e affrontare i fattori sottostanti. Incubi ricorrenti: gli incubi ricorrenti coinvolgono temi o scenari di sogni ripetuti. Derivano da traumi irrisolti o disagio psicologico. Il trattamento può includere la terapia per affrontare le cause sottostanti e ridurne la frequenza. Incubi post-traumatici : gli incubi post-traumatici sono sogni vividi e angoscianti che seguono un evento traumatico. Si riferiscono direttamente al trauma e possono peggiorare i sintomi di PTSD. Il trattamento prevede terapia e farmaci per affrontare il trauma e fornire meccanismi di coping. Comprendere e affrontare gli incubi idiopatici, ricorrenti e post-traumatici è essenziale per gestire i disturbi del sonno e promuovere il benessere generale.

Sintomi di incubi

Gli incubi possono presentarsi con una serie di sintomi, tra cui[1]:

  1. Il sognatore sperimenta un’intensa paura o ansia durante il sogno.
  2. Sudorazione eccessiva o aumento della frequenza cardiaca al risveglio.
  3. Difficoltà a tornare a dormire dopo un episodio da incubo.
  4. Un vivido ricordo del sogno, comprese emozioni e dettagli specifici.
  5. Schemi di sonno disturbati, con frequenti risvegli durante la notte.
  6. Sensazione di affaticamento fisico ed emotivo a causa del sonno disturbato.
  7. Sensazioni persistenti di disagio, paura o angoscia dopo il risveglio.
  8. Evitamento di situazioni o attività legate al contenuto dell’incubo.
  9. Cambiamenti di umore, come irritabilità, tristezza o ansia intensificata.
  10. Compromissione del funzionamento quotidiano e del benessere generale.

Mentre gli incubi occasionali sono considerati normali, se la frequenza o l’intensità degli incubi inizia a influenzare la vita quotidiana, è consigliabile cercare assistenza professionale per la valutazione e il supporto.

Cause degli incubi

Le cause degli incubi possono variare da persona a persona, ma alcuni fattori comuni che possono contribuire al loro verificarsi includono[2]:

Cause degli incubi

  1. Stress e ansia : alti livelli di stress o ansia nella vita quotidiana possono aumentare la probabilità di sperimentare incubi durante il sonno.
  2. Esperienze traumatiche : gli incubi possono essere causati da esperienze traumatiche passate, inclusi incidenti, abusi o testimoni di eventi angoscianti, mentre la mente elabora e tenta di affrontare l’impatto emotivo.
  3. Farmaci e sostanze : alcuni farmaci, come antidepressivi o farmaci che agiscono sul sistema nervoso centrale, possono interrompere il sonno e contribuire agli incubi.
  4. Disordini del sonno: Condizioni come l’apnea notturna, l’insonnia o la sindrome delle gambe senza riposo possono interferire con il ciclo del sonno e portare a incubi.
  5. Schemi di sonno interrotti[4] : programmi di sonno irregolari, privazione del sonno o frequenti risvegli durante la notte possono interrompere il normale ciclo del sonno e aumentare il verificarsi di incubi.
  6. Condizioni di salute mentale : ansia, depressione o disturbo da stress post-traumatico (PTSD) possono essere associati a incubi più frequenti.
  7. Fattori ambientali : fattori esterni come temperature estreme, rumore o un ambiente di sonno scomodo possono disturbare il sonno e contribuire agli incubi.

È importante ricordare che le esperienze di ognuno sono uniche e che i fattori individuali possono svolgere un ruolo significativo nel causare incubi. Se gli incubi persistono o influenzano in modo significativo il tuo benessere, consulta un operatore sanitario per esplorare le cause sottostanti e le potenziali opzioni di trattamento.

Come prevenire gli incubi?

Gli incubi possono essere angoscianti e disturbare il nostro sonno, lasciandoci ansiosi, inquieti e persino spaventati di andare a letto. Tuttavia, ci sono misure che possiamo adottare per aiutare a prevenire gli incubi e promuovere un sonno più riposante[5]:

Come prevenire gli incubi

  1. Attenersi a un programma di sonno coerente:  Stabilire una routine del sonno regolare può promuovere modelli di sonno migliori e ridurre la probabilità di incubi.
  2. Pratica le tecniche di rilassamento : impegnati in attività calmanti prima di andare a letto, come leggere un libro, ascoltare musica rilassante o fare un bagno caldo per rilassare la mente e il corpo.
  3. Gestisci i livelli di stress:  Trova metodi di coping sani, come esercitare regolarmente, praticare la consapevolezza o la meditazione o annotare i tuoi pensieri e sentimenti.
  4. Crea un ambiente di sonno tranquillo : assicurati che la tua camera da letto sia confortevole, silenziosa e priva di distrazioni per favorire un sonno più riposante.
  5. Evita le sostanze stimolanti : limita o evita di consumare caffeina, alcol e pasti pesanti prima di coricarti, poiché possono interrompere il sonno e potenzialmente scatenare incubi.
  6. Cerca un aiuto professionale se necessario:  Se gli incubi persistono o influenzano in modo significativo la qualità della tua vita, considera di contattare un operatore sanitario o un terapista specializzato in disturbi del sonno o terapia dei sogni.
  7. Rivedere i farmaci:  Se sospetti che alcuni farmaci possano causare incubi, discuti le tue preoccupazioni con il tuo medico per esplorare potenziali alternative o aggiustamenti.

Conclusione

Gli incubi possono essere inquietanti e disturbare il nostro sonno, causando angoscia e influenzando la nostra salute generale. Comprendere le cause e i fattori scatenanti degli incubi può aiutarci a prevenirli. L’implementazione di sane abitudini di sonno, la gestione dello stress, la creazione di una routine rilassante prima di coricarsi e la ricerca di un aiuto professionale sono essenziali.

Il programma di benessere del sonno dell’app UWC fornisce risorse per gestire gli incubi, migliorare la qualità del sonno e migliorare il benessere generale. Con caratteristiche specializzate e una guida esperta, le persone possono trovare sollievo dagli effetti angoscianti degli incubi e ottenere una migliore salute del sonno.

Riferimenti

[1] “Disturbo da incubo”, Mayo Clinic , 05-giu-2021. [In linea]. Disponibile: https://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/nightmare-disorder/symptoms-causes/syc-20353515. [Accesso: 18 maggio 2023].

[2] M. Schredl, “Disturbo da incubo”, in The Parasomnias and Other Sleep-Related Movement Disorders , MJ Thorpy e G. Plazzi, Eds. Cambridge: Cambridge University Press, 2001, pp. 153–160.

[3] E. Suni, “Nightmares”, Sleep Foundation , 09-ott-2020. [In linea]. Disponibile: https://www.sleepfoundation.org/nightmares. [Accesso: 18 maggio 2023].

[4] “Gli incubi e il cervello”, Harvard.edu . [In linea]. Disponibile: https://hms.harvard.edu/news-events/publications-archive/brain/nightmares-brain. [Accesso: 18 maggio 2023].

[5] A. Pietrangelo, “Nightmares”, Healthline , 17 luglio 2012. [In linea]. Disponibile: https://www.healthline.com/health/nightmares. [Accesso: 18 maggio 2023].

Unlock Exclusive Benefits with Subscription

  • Check icon
    Premium Resources
  • Check icon
    Thriving Community
  • Check icon
    Unlimited Access
  • Check icon
    Personalised Support
Avatar photo

Author : United We Care

Torna in alto

United We Care Business Support

Thank you for your interest in connecting with United We Care, your partner in promoting mental health and well-being in the workplace.

“Corporations has seen a 20% increase in employee well-being and productivity since partnering with United We Care”

Your privacy is our priority