Abuso narcisistico: esempi, segni ed effetti

Marzo 18, 2024

8 min read

Avatar photo
Author : United We Care
Clinically approved by : Dr.Vasudha
Abuso narcisistico: esempi, segni ed effetti

introduzione

L’abuso narcisistico è un tipo specifico di abuso emotivo caratterizzato da ricatto emotivo, gaslighting e coercizione. Se prolungato, può avere anche conseguenze fisiche e sessuali. Si chiama abuso narcisistico perché questo particolare tipo di sfruttamento deriva da tendenze di comportamento narcisistiche . In genere, l’aggressore è una persona con poca o nessuna empatia per gli altri, insieme a modelli di comportamento estremamente volatili e manipolativi. In questo articolo descriveremo gli esempi, i segni e gli effetti dell’abuso narcisistico.

Cos’è l’abuso narcisistico

A causa della sua natura insidiosa, l’abuso narcisistico è spesso non riconosciuto e non denunciato. Spesso, i sopravvissuti a questo tipo di abuso non hanno il vocabolario per esprimere ciò che sta loro accadendo. Essenzialmente, l’abuso narcisistico è l’aggressione fisica e psicologica persistente, la coercizione, l’isolamento sociale e lo sfruttamento finanziario durante una relazione [1]. Può verificarsi in qualsiasi tipo di relazione, come genitore-figlio, dipendente-datore di lavoro, insegnante-studente, ma più comunemente nelle relazioni intime. Tipicamente, la relazione violenta forma una dinamica di potere coerente tra l’aggressore e il sopravvissuto. Nella maggior parte dei casi, l’abuso narcisistico è difficile da identificare perché queste relazioni tendono a oscillare tra momenti estremamente buoni e momenti brutti. Ci sono fasi distinte nell’abuso narcisistico: una fase iniziale di “love bombing”, isolamento da altre relazioni e poi sfruttamento. L’abuso alla fine porta ad una perdita di indipendenza e libertà d’azione, causando un effetto dannoso su di loro nella maggior parte degli ambiti della loro vita, cioè mentalmente, fisicamente, socialmente, sessualmente, spiritualmente e finanziariamente.

Tipi di abuso narcisistico

L’abuso narcisistico può assumere una delle seguenti forme. Di solito si tratta di una combinazione di tutte le forme, con l’abuso emotivo più frequente. Abuso narcisistico: esempi, segni ed effetti

Abuso verbale

Un tipo di abuso emotivo coinvolto in questo fenomeno è l’abuso verbale. Ciò include urlare, rimproverare e umiliare qualcuno usando parole ed espressioni verbali. Questo è relativamente costante e si manifesta ogni volta che il narcisista prova emozioni negative.

Abuso fisico

L’abuso fisico, come colpire, immobilizzare e causare dolore fisico, è più un attacco di riserva. Il narcisista utilizza questa forma di abuso solo in casi estremi. Altrimenti, la semplice minaccia di questo abuso è sufficiente come mezzo per controllare la persona abusata.

Abuso sessuale

Sfortunatamente, molti casi di abuso narcisistico includono anche violenza sessuale. Ciò può avvenire sotto forma di oggettivazione, molestie, molestie e persino stupro. L’abuso sessuale può avvenire anche senza contatto fisico attraverso l’esposizione non consensuale a materiale pornografico, il clic di fotografie inappropriate e l’umiliazione attraverso la nudità forzata.

Aggressione passiva

L’aggressività passiva è l’arma più comune nell’abuso narcisistico. Prende la forma di sarcasmo, provocazione, ostruzionismo e trattamento del silenzio. Ciò accade principalmente perché i narcisisti tendono a esprimere i propri sentimenti negativi indirettamente invece di affrontarli apertamente.

Ricatto emotivo

Il ricatto emotivo avviene quando qualcuno ti costringe a fare ciò che normalmente non faresti suscitando emozioni spiacevoli. Questi sentimenti possono essere descritti utilizzando l’acronimo FOG. Paura, obbligo e senso di colpa sono le armi usate per costringere utilizzando il ricatto emotivo.

Illuminazione a gas

Infine, il motivo per cui l’abuso narcisistico è così insidioso è dovuto all’uso del gaslighting . Questo è un tipo specifico di manipolazione che induce una persona a mettere in discussione la propria realtà. Il costante invalidamento e la deviazione dei bisogni e delle richieste di una persona possono portare al gaslighting.

Sintomi dell’abuso narcisistico

Generalmente, l’abuso narcisistico porta a gravi danni psicologici con ripercussioni a lungo termine [2]. Ecco un elenco ampio ma non esaustivo di sintomi di abuso narcisistico.

  • Sensazioni ricorrenti di confusione
  • Auto-colpa e insicurezza
  • Ansia e pensieri incontrollabili
  • Sentimenti di impotenza e disperazione
  • Ruminazione e difficoltà a lasciare andare il passato
  • Isolamento sociale e alienazione
  • Vergogna cronica
  • Difficoltà nella gestione delle relazioni interpersonali
  • Comportamento autosabotante
  • Pensieri invadenti, immagini e flashback emotivi
  • Difficoltà a regolare le emozioni
  • Pianto incontrollabile
  • Risposta frequente al congelamento
  • Rabbia ed esplosioni inappropriate

Esempi di abuso narcisistico

Ecco alcuni esempi di abuso narcisistico in tre possibili scenari. Tieni presente che l’abuso narcisistico può verificarsi in qualsiasi relazione, ma questi tre sono i più comuni.

Scenario 1: relazione romantica

Il narcisista inizia prima con il bombardamento amoroso rispecchiando la personalità della vittima. Ciò significa che fanno sentire l’altra persona come se fosse la loro anima gemella e nessuno la ama di più. Una volta raggiunto questo livello di fiducia e connessione, costringono la persona a interrompere tutte le altre relazioni e ad isolarsi. Quindi, lo sfruttamento e il gaslighting iniziano a pieno ritmo.

Scenario 2: relazione genitore-figlio

Il genitore narcisista non vede mai il bambino come un individuo con i propri bisogni e desideri. Invece, il bambino è visto come un’estensione di se stesso e sottoposto a molta pressione per soddisfare le aspettative dei genitori. Tuttavia, qualunque cosa faccia il bambino, non è mai abbastanza e viene costantemente invalidato.

Scenario 3: rapporto capo-dipendente

In questo scenario, il capo ripone aspettative irrealistiche sul dipendente, richiedendo molto lavoro con pochissima guida. Invece, ci sono critiche persistenti, un ambiente di lavoro malsano e frequenti umiliazioni.

Danno cerebrale da abuso narcisistico

L’abuso narcisistico è in realtà molto grave e può causare conseguenze a lungo termine che ostacolano la salute e il benessere. Molti di questi effetti comportano anche danni al funzionamento del cervello e del sistema nervoso.

Disturbo da stress post-traumatico complesso

Il disturbo da stress post-traumatico complesso è un tipo più grave di disturbo da stress post-traumatico che è spesso causato da un abuso narcisistico. Questa condizione di salute mentale è caratterizzata da flashback intrusivi, ipervigilanza, dissociazione e intorpidimento, bassa autostima e scarse relazioni interpersonali. Ognuno di questi è causato da cambiamenti nel funzionamento del cervello e del sistema nervoso.

Declino cognitivo

L’abuso narcisistico influisce anche sull’accesso di una persona alle proprie capacità cognitive. La memoria, la concentrazione, la risoluzione dei problemi, il processo decisionale e il funzionamento esecutivo soffrono e continuano a diminuire anche dopo la fine dell’abuso.

Impatto fisiologico

Innanzitutto, tutto ciò che nel funzionamento di una persona è influenzato dall’abuso narcisistico si basa sulla fisiologia. Gli esperti dicono che il trauma esiste più nel corpo che nella mente. Il sistema nervoso sperimenta una disregolazione prolungata, che influenza la funzione dei neurotrasmettitori, i sistemi ormonali, il sistema nervoso autonomo e le risposte di fuga, lotta, congelamento e adulazione del corpo.

Impatti dell’abuso narcisistico

Gli effetti dell’abuso narcisistico sono stati giustamente definiti dai ricercatori come fatali o estremamente debilitanti e di lunga durata [3]. Il recupero individuale diventa un processo incredibilmente complesso e dispendioso in termini di tempo a causa del modo in cui l’abuso narcisistico erode e annienta il senso di sé di una persona. Inoltre, una persona spesso rimane bloccata in una relazione narcisistica perché questo impatto pervasivo rende impossibile uscirne. Comprensibilmente, questa difficoltà diventa settuplicata quando il narcisista e il sopravvissuto sono legati dal sangue. Tuttavia, anche dopo la rottura del legame, gli effetti negativi dell’abuso narcisistico sono immensi e continuano a lungo anche dopo la fine della relazione [1].

Terapia per l’abuso narcisistico

Fortunatamente, il recupero è possibile e alla fine si può crescere fino a diventare un sé guarito e autentico dopo l’abuso narcisistico. Tuttavia, è fondamentale comprendere che il recupero è un processo lungo, spesso autogestito e richiede un aiuto professionale. È fondamentale trovare il giusto tipo di professionista della salute mentale per superare gli effetti dell’abuso narcisistico. È necessario consultare un terapista esperto di traumi che comprenda la natura di questo abuso. Se necessario, un individuo può anche avvalersi del supporto della farmacoterapia utilizzando antidepressivi e farmaci ansiolitici. Inoltre, si consiglia di adottare anche un intervento basato sul corpo, come terapia somatica, yoga riparativo, tai chi, terapia della danza/movimento, ecc.

Conclusione

L’abuso narcisistico non dovrebbe essere preso alla leggera. È un tipo di abuso profondamente inquietante e insidioso che ha conseguenze durature anche dopo la fuga dal narcisista. L’impatto dell’abuso narcisistico include tipicamente anche danni cerebrali e conseguenze fisiologiche. Il recupero, sebbene possibile, è un processo complicato che deve essere eseguito con il giusto aiuto professionale. Puoi parlare con i nostri esperti di United We Care per avere la giusta guida e trovare il terapista più appropriato.

Riferimenti

[1] Elise, S., 2018. Esperienze di abuso narcisistico: un’esplorazione degli effetti sulle donne che hanno avuto una relazione intima a lungo termine con un sospetto partner maschile narcisistico. [2] Upton, S., Ricerca sull’abuso narcisistico. [3] Shalchian, S., 2022. Raccomandazioni del medico nel trattamento delle vittime e dei sopravvissuti all’abuso narcisistico. [4] Howard, V., 2019. Riconoscere l’abuso narcisistico e le implicazioni per la pratica infermieristica nel campo della salute mentale. Problemi nell’assistenza infermieristica nel campo della salute mentale.

Unlock Exclusive Benefits with Subscription

  • Check icon
    Premium Resources
  • Check icon
    Thriving Community
  • Check icon
    Unlimited Access
  • Check icon
    Personalised Support
Avatar photo

Author : United We Care

Torna in alto

United We Care Business Support

Thank you for your interest in connecting with United We Care, your partner in promoting mental health and well-being in the workplace.

“Corporations has seen a 20% increase in employee well-being and productivity since partnering with United We Care”

Your privacy is our priority