Disturbi della salute mentale: riconoscere i segni del disturbo del comportamento

Dicembre 3, 2022

11 min read

I disturbi della salute mentale sono un gruppo di disturbi che influenzano il pensiero, le emozioni e il comportamento di una persona. I disturbi comportamentali sono un sottoinsieme dei disturbi della salute mentale e di solito iniziano durante l’infanzia.

Disturbi del comportamento di salute mentale

 

I disturbi comportamentali di solito iniziano come sintomi comportamentali insoliti, ripetitivi e spesso imbarazzanti o inappropriati. Sorprendentemente, solo al 30% dei bambini viene effettivamente diagnosticato un disturbo comportamentale e molte volte non viene diagnosticato. Nei bambini, i sintomi comportamentali sono solitamente un’indicazione di un disturbo. Sebbene i bambini mostrino un comportamento improvviso e irregolare di tanto in tanto, la natura persistente di questi sintomi indica un disturbo del comportamento .

Tuttavia, anche gli adulti possono sviluppare disturbi comportamentali. Nella maggior parte dei casi, i disturbi comportamentali non trattati durante l’infanzia provocano problemi comportamentali negli adulti e danno origine a una serie di altri problemi di salute mentale. Un disturbo del comportamento non trattato influisce negativamente sulla capacità dell’individuo di mantenere relazioni, trovare un lavoro e condurre una vita normale.

Disturbi e problemi di salute mentale ostacolano il pensiero, il ragionamento e la capacità di razionalizzazione di una persona. Ciò influisce sul modo in cui percepiscono e si comportano con il resto del mondo che li circonda. In un certo senso, i disturbi mentali riducono la capacità dell’individuo di far fronte alle normali e ordinarie esigenze della vita. Anche se i disturbi del comportamento sono diversi dagli altri disturbi della salute mentale, avere una buona salute mentale e capacità comportamentali sono importanti per condurre una vita normale, sana ed equilibrata. Una chiara mancanza di consapevolezza sui disturbi del comportamento è la causa principale del crescente numero di casi di individui non diagnosticati.

Differenza tra salute mentale e salute comportamentale

 

La salute mentale e la salute comportamentale sono collegate tra loro, ma sono di natura abbastanza diversa. La salute comportamentale si riferisce alle nostre abitudini e comportamenti quotidiani e al modo in cui influenzano il nostro benessere, la nostra salute fisica, mentale e spirituale. Sebbene sia comunemente usato come alternativa per la salute mentale, la salute comportamentale include anche le nostre abitudini di consumo di alcol, abitudini alimentari, preferenze e scelte. Avere buone abitudini comportamentali significa mantenere un buon equilibrio di abitudini che consente di mantenere un equilibrio ideale di salute mentale e fisica come fare esercizio, mangiare sano, dormire in tempo, ecc.

D’altra parte, la salute mentale fa parte del più ampio ombrello della salute comportamentale e si riferisce allo stato mentale di un individuo. Fondamentalmente si riferisce a come agiamo e sentiamo.

Tipi di disturbi del comportamento

 

I disturbi comportamentali possono essere raggruppati nei seguenti tipi:

  • Disturbi d’ansia
  • Disturbi del comportamento dirompente
  • Disturbi dissociativi
  • Disturbi emotivi
  • Disturbi dello sviluppo

 

Disturbi d’ansia

È assolutamente normale e normale provare ansia in determinate situazioni. Tutti noi proviamo questa emozione in molti momenti della nostra vita. Tuttavia, si dice che un individuo soffra di un disturbo d’ansia quando c’è più della normale quantità di ansia provata da un individuo.

Tipi di disturbo d’ansia

Alcuni tipi comuni di disturbi d’ansia includono:

  • Disturbo Post-traumatico
  • Disturbo Ossessivo-Compulsivo (DOC)
  • Ansia generalizzata
  • Malattia da panico
  • Disturbo d’ansia sociale
  • Agorafobia
  • Ansia da separazione
  • Mutismo selettivo

 

I sintomi del disturbo d’ansia

 

I sintomi comuni dei disturbi d’ansia includono:

  • Inquietudine o paura eccessiva
  • Sentimenti di panico, pericolo o sventura
  • Problemi di sonno
  • Incapacità di mantenere la calma
  • Dita delle mani e dei piedi sudate quando ci si trova in situazioni scomode
  • Aumento della frequenza cardiaca e della respirazione (iperventilazione)
  • Secchezza della bocca
  • Muscoli tesi
  • Vertigini

 

Disturbi del comportamento dirompente

Le persone con disturbi del comportamento dirompente in genere mostrano comportamenti non collaborativi e dirompenti nei confronti degli altri che li circondano. Questo finisce per avere un impatto sulla loro vita quotidiana.

Tipi di disturbo del comportamento dirompente

I Disturbi del Comportamento Dirompente sono più comunemente di due tipi:

  • Disturbo Oppositivo Provocatorio (ODD)
  • Disturbo della condotta (CD)

Gli individui con Disturbo Oppositivo Provocatorio (ODD) mostrano comportamenti ricorrenti negativi, disobbedienti e ostili di fronte a figure autorevoli. Questo di solito dura per circa 6 mesi. Non sorprende che anche i bambini possano essere diagnosticati con DISPARI. Per essere diagnosticata con questa condizione in tenera età, un bambino deve mostrare sintomi più comunemente rispetto agli altri bambini della sua età. I bambini con disturbo della condotta (CD) mostrano comportamenti più aggressivi nei confronti delle altre persone e persino degli animali.

I sintomi del disturbo del comportamento dirompente

I sintomi comuni del disturbo del comportamento dirompente includono:

  • Sfidando figure autorevoli
  • Scoppi improvvisi dovuti alla rabbia
  • Mentire, rubare e altri comportamenti antisociali

 

Disturbi dissociativi

I disturbi dissociativi sono caratterizzati da rottura o perdita di memoria, identità, consapevolezza e percezione. Un individuo dimentica le cose come se avesse un meccanismo di difesa. Questi disturbi di solito si sviluppano dopo che un individuo ha subito un trauma e ha difficoltà a ricordare vecchi ricordi.

Tipi di disturbi dissociativi

Esistono 3 tipi di disturbi dissociativi:

  • Amnesia dissociativa
  • Disturbo dissociativo dell’identità
  • Disturbo di depersonalizzazione o derealizzazione

 

I sintomi del disturbo dissociativo

 

I sintomi comuni del disturbo dissociativo includono:

  • Perdita di memoria o amnesia
  • Sentirsi distaccati da se stessi o dai propri sentimenti
  • Senso di identità dimenticato o offuscato
  • Problemi nelle relazioni
  • Percezione distorta della realtà

 

Disturbi emotivi

I disturbi emotivi influenzano la capacità di una persona di controllare le proprie emozioni ed essere felice.

 

I sintomi del disturbo emotivo

 

I sintomi comuni dei disturbi emotivi includono:

  • Emozioni sbagliate o inadeguate in situazioni normali
  • Difficoltà di apprendimento che non sono associate a nessun altro fattore
  • Difficoltà a mantenere relazioni personali con amici, fratelli o addirittura insegnanti
  • Una sensazione generalizzata di tristezza o depressione
  • Paura o ansia legate a questioni scolastiche
  • Alcune persone tendono a sentirsi insensibili poiché sono sottoposte a un forte stress

Gli esiti del trattamento dei disturbi emotivi sono generalmente positivi. Tuttavia, in alcuni casi, coesistono disturbi emotivi come ansia e depressione, rendendo complicata la prognosi e l’esito del trattamento.

Disturbo Ossessivo Compulsivo (DOC)

La paura dello sporco e della contaminazione, la difficoltà a tollerare l’incertezza, l’ossessione per la pulizia delle cose e la disposizione corretta e simmetrica degli oggetti sono sintomi comuni negli adulti che soffrono di disturbo ossessivo compulsivo.

Disturbo del comportamento aggressivo passivo

Gli individui con questo disturbo esprimono sentimenti negativi indirettamente invece di affrontarli direttamente. Ad esempio, il comportamento passivo-aggressivo è quando un individuo accetta con entusiasmo il suggerimento di una persona ma non rispetta la scadenza o mostra risentimento rifiutandosi di seguire ciò che ci si aspetta da loro.

Disturbo borderline di personalità

I sintomi includono paura di essere lasciati soli, difficoltà a mantenere le relazioni, un senso di sé instabile e comportamenti impulsivi. È difficile mantenere una relazione con un individuo che mostra segni di disturbo borderline di personalità. Un test per il disturbo borderline di personalità può aiutare a diagnosticare la condizione.

Disturbo dell’attaccamento

Il disturbo dell’attaccamento nasce dall’incapacità di un bambino di formare un attaccamento ai propri genitori o caregiver o quando i suoi bisogni fondamentali di conforto e amore non vengono soddisfatti. I bambini mostrano emozioni distaccate e non interagiscono con gli altri. Se non trattato durante l’infanzia, un adulto con disturbo dell’attaccamento mostra sintomi simili e non riuscirà a formare un sistema di supporto nella sua vita.

Cause, segni e sintomi dei disturbi del comportamento

 

I disturbi comportamentali possono essere causati da fattori biologici, familiari e scolastici.

Cause di disturbo del comportamento

Le cause biologiche includono:

  • Disabilità fisica
  • Danno cerebrale
  • Carenza nutrizionale

Le cause ambientali e familiari sono:

  • Problemi emotivi a casa
  • Divorziare o combattere i genitori
  • Disciplina malsana
  • Obbligo da parte dei genitori

 

Sintomi di disturbo del comportamento

I sintomi emotivi comuni includono:

  • Infastidirsi e arrabbiarsi facilmente
  • Discussioni frequenti
  • Incapacità di gestire la frustrazione
  • Rifiuto di seguire le regole

I sintomi fisici dei disturbi del comportamento includono:

  • Abuso di sostanze
  • Dita ferite
  • Occhi iniettati di sangue
  • Tremore causato da rabbia o frustrazione

 

Terapia per i disturbi del comportamento

 

Esistono due tipi di trattamenti per le persone che soffrono di disturbi del comportamento:

  • Consulenza o Psicoterapia
  • Farmaco

 

Le terapie comportamentali variano per i diversi disturbi nei bambini. Il loro obiettivo principale è raggiungere la radice del problema e modificare il modo in cui questi pensieri negativi e indesiderati ostacolano il comportamento e l’educazione del bambino. Il tipo di terapia comportamentale scelta dal terapeuta varia in base al tipo di disturbo con cui ha a che fare. Tuttavia, la comunanza tra tutte le terapie per i disturbi comportamentali nei bambini li incoraggia a cambiare il loro comportamento e provare un nuovo approccio nella vita. I terapeuti utilizzano un sistema basato sulla ricompensa per premiare il comportamento desiderato. Ciò consente di rimuovere il comportamento indesiderato associato al disturbo del comportamento.

I farmaci vengono solitamente incorporati quando il caso è complicato, o il bambino soffre di più di un disturbo comportamentale o il terapeuta ritiene che i risultati non siano molto favorevoli.

Trattamento di terapia cognitivo comportamentale (CBT).

Chiamato anche terapia della parola , questo è il trattamento più comune per diversi tipi di disturbi comportamentali. Di solito viene somministrato come lunghe sessioni di conversazione individuale con un terapista comportamentale. Questo tipo di trattamento si concentra sull’andare alla radice dei sentimenti e pensieri negativi e, successivamente, superarli dopo un elevato stato di consapevolezza. Nella CBT, ai pazienti viene anche insegnato come affrontare i propri sentimenti, pensieri e impulsi modificando il proprio comportamento emotivo e sociale. La terapia CBT incentrata sul trauma viene utilizzata con pazienti che hanno subito un’esperienza traumatica nella vita e hanno difficoltà a superare i loro eventi traumatici passati.

Altre terapie per i disturbi del comportamento

Sebbene la CBT sia il trattamento di consulenza più comune ed efficace per i disturbi comportamentali, possono essere utilizzate altre terapie comprese le psicoterapie tradizionali e la terapia di gruppo. Altri trattamenti di psicoterapia possono essere utilizzati se la CBT non è altrettanto efficace o se il terapeuta ritiene che non produrrà i risultati richiesti.

I diversi tipi di psicoterapia utilizzati per trattare il disturbo del comportamento includono:

  • Terapia CBT
  • Terapia interpersonale
  • Terapia Psicodinamica
  • Psicoanalisi
  • Terapia di supporto
  • Terapia di gruppo

 

La terapia di gruppo è un tipo di terapia condotta in gruppi di persone con sintomi simili piuttosto che un’interazione uno a uno. Questo aiuta a migliorare le interazioni sociali, le capacità di comunicazione e a ridurre gradualmente la paura, l’ansia e altri sintomi con il tempo.

Consulenza per i disturbi del comportamento

 

La terapia cognitivo comportamentale è un tipo di consulenza per i disturbi del comportamento. Altri tipi di consulenza efficaci per bambini e adulti che soffrono di disturbi del comportamento includono:

Terapia cognitiva

La terapia cognitiva permette di esplorare la connessione tra pensieri, sentimenti e comportamenti. Si concentra sul superamento di situazioni difficili cambiando il modo in cui pensi ai tuoi obiettivi e reagendo di conseguenza.

Gioca alla terapia

La Play Therapy è comunemente usata nei bambini di età inferiore ai 12 anni, ma può essere utilizzata per i bambini più grandi e gli adulti. Implica il gioco con i giocattoli per consentire all’individuo di esprimere se stesso e i propri sentimenti per aiutare a costruire un comportamento sano.

Terapia della sabbia

La Sand Therapy consente all’individuo di giocare nella sabbia riconoscendo i propri sentimenti, ricordi, lotte ed emozioni. Viene spesso utilizzato con clienti che hanno vissuto un’esperienza traumatica nella vita.

Terapia assistita dagli animali

Nella terapia assistita da animali, i pazienti sono incoraggiati a lavorare con animali domestici come cani, cavalli, gatti e altri per portare un senso di calma, amore, attaccamento e conforto. Molti studi hanno dimostrato come la terapia assistita dagli animali faccia miracoli per i pazienti con disturbi comportamentali e altri tipi di disturbi della salute mentale.

Tecniche di gestione dello stress

Bisogna cercare un aiuto professionale per affrontare i diversi tipi di stress che sono la causa del proprio disturbo comportamentale. Vengono suggerite varie tecniche identificando modelli di risposta malsani.

Formazione sulle abilità genitoriali

Se il disturbo comportamentale di tuo figlio deriva da problemi genitoriali, puoi ricevere un supporto speciale per migliorare il legame tra te e tuo figlio. Una parte integrante dell’essere un buon genitore è essere flessibili, comprensivi, pazienti ed empatici nei confronti dei bisogni presenti e futuri di tuo figlio.

Overcoming fear of failure through Art Therapy​

Ever felt scared of giving a presentation because you feared you might not be able to impress the audience?

 

Make your child listen to you.

Online Group Session
Limited Seats Available!