Una guida per la mamma al trattamento della depressione postpartum e del baby blues

Gennaio 30, 2023

7 min read

Avatar photo
Author : United We Care
Una guida per la mamma al trattamento della depressione postpartum e del baby blues

Creare una nuova vita può essere un’esperienza felice per una madre. Potrebbe non essere vero per tutte le mamme, poiché alcune potrebbero soffrire di depressione postpartum (PPD) o baby blues . Le neo mamme devono essere consapevoli che è normale sentirsi sopraffatte ed è importante cercare aiuto. Dopo la gravidanza, le donne potrebbero soffrire di depressione postpartum o baby blues. Questo tipo di disturbo dell’umore potrebbe causare sbalzi d’umore, ansia o tristezza.

Trattare la depressione postpartum e il baby blues

Se sei una neomamma in cerca di supporto per la depressione postpartum , la cosa più importante è riconoscere i tuoi sentimenti. Il partner , la famiglia e gli amici devono prestare attenzione a qualsiasi cambiamento comportamentale. Nei casi gravi di depressione postpartum, alcune madri hanno la sensazione di ferire il bambino o se stesse. In questi casi, devi parlare immediatamente con una persona cara o con un professionista della salute mentale.

Sintomi di depressione postpartum e baby blues

Notti insonni, pianto incessante del bambino, bisogno di allattare ripetutamente e il bagaglio mentale di prendersi costantemente cura di una piccola vita che dipende dalla madre: tutto può essere difficile per una nuova mamma.

I sintomi più comuni della depressione postpartum e del baby blues sono:

  • Moodiness
  • Irritabilità
  • Non sentirsi attaccato al bambino
  • Mangiare troppo o mangiare troppo poco
  • Rabbia
  • Sentirsi senza speranza o in preda al panico
  • Non aprirsi ad amici o familiari
  • Sentirsi inadeguati

Alcune donne che hanno un aborto spontaneo o un aborto possono anche manifestare sintomi di depressione postpartum .

Statistiche sulla depressione postpartum in Canada

Secondo un sondaggio condotto da Statistics Canada in collaborazione con la Public Health Agency of Canada, il 23% delle donne soffre di un disturbo d’ansia o di depressione postpartum in Canada . L’80% delle neomamme soffre di baby blues, che le rende ansiose per alcuni giorni dopo il parto. La sensazione di solito svanisce in poche settimane. Le neo mamme sentono una maggiore ansia a causa del COVID-19. L’isolamento li ha tagliati fuori dai gruppi di supporto per la depressione postpartum che ha permesso loro di incontrare altre madri con esperienze simili per cercare supporto e consiglio.

L’indagine ha anche indicato che le madri, che hanno precedentemente sofferto di depressione o hanno una storia familiare di depressione, sono a maggior rischio di depressione postpartum . Le tendenze della depressione postpartum di Statistics Canada mostrano che il 12% delle neomamme provava sentimenti estremi di ferire se stesse o il bambino. L’ Organizzazione Mondiale della Sanità teme che la cattiva salute mentale della mamma rappresenti una minaccia per il benessere del neonato.

Differenza tra depressione postpartum e baby blues

Portare una nuova vita in questo mondo è un’esperienza che cambia la vita. È un momento emozionante per la famiglia ed è normale che i neogenitori si sentano scoraggiati dalla responsabilità aggiunta. È naturale che la madre abbia sbalzi d’umore, crisi di pianto e ansia derivanti da stanchezza, responsabilità e insonnia.

Alcune madri si stanno ancora riprendendo da un taglio cesareo o si sentono deboli dopo il parto, subiscono cambiamenti ormonali, alcune si sentono brutte a causa dell’aumento di peso durante la gravidanza e alcune sono semplicemente perse su come gestire un piccolo estraneo che richiede costantemente la loro attenzione . È normale avere baby blues e talvolta anche avere depressione postpartum. Tuttavia, depressione postpartum e baby blues non sono termini intercambiabili.

Cosa sono i baby blues?

baby blues sono sbalzi d’umore a breve termine ed emozioni legate al sentirsi esausti o irritati. Queste emozioni di solito si attenuano in poche settimane.

Cos’è la depressione postpartum?

Se una madre soffre di depressione postpartum o PPD , i sentimenti tristi peggiorano nel tempo. La nuova mamma si sente devastata e si sente incapace di prendersi cura del suo neonato.

Quanto può durare la depressione postpartum?

Superare la depressione postpartum può richiedere alcuni mesi. Ogni paziente è diverso, quindi ci vuole tempo per decidere cosa può funzionare meglio per curare la madre. È un disturbo grave e dovrebbe essere preso sul serio. Le madri possono superare la depressione postpartum con il giusto supporto da parte di professionisti della salute mentale e l’amore e il sostegno dei familiari e dei propri cari.

Come aiutare le madri con la depressione postpartum

Se conosci una mamma che soffre di depressione postpartum , puoi aiutarla:

  • Alla ricerca di assistenza medica per il trattamento della depressione postpartum
  • Prendere in considerazione la terapia ormonale, gli antidepressivi, la psicoterapia o la terapia elettroconvulsivante (ECT), come prescritto dal medico
  • Rivolgiti a consulenti esperti o unisciti a uno dei tanti gruppi di supporto per la depressione postpartum vicino a te

Quanto possono durare i baby blues?

sintomi del baby blues durano due o tre settimane dopo la nascita del bambino. La maggior parte delle neomamme presenta sintomi come ansia o irrequietezza. Immediatamente dopo il parto, la neomamma (soprattutto una madre per la prima volta) ha improvvisamente troppo da gestire. Deve prendersi cura della sua salute e soddisfare le esigenze del bambino. La neomamma spesso si sente inadeguata poiché è difficile capire le esigenze del neonato.

Sintomi di baby blues

È normale sentirsi piagnucoloni, preoccupati, irrequieti, confusi, esausti, e del tutto normale perdere la sua libertà . Le emozioni che derivano dal baby blues, tuttavia, tendono a diminuire in poche settimane quando la madre sviluppa affetto e si sente attaccata al piccolo.

Come aiutare qualcuno con il baby blues

Se sei una mamma che soffre di baby blues o conosci qualcuno con baby blues, devi fare quanto segue:

  • Le neomamme devono rilassarsi e riposare. Cerca di allineare il tuo sonno con la routine del sonno del bambino
  • Esci al sole, fai una passeggiata o esci a fare una passeggiata (sempre seguendo i protocolli di sicurezza COVID-19)
  • Non esitare a chiedere aiuto ad amici o familiari
  • Fai qualcosa che ti piace fare, come cucinare il tuo pasto preferito o incontrare un amico
  • Lascia che il tuo partner condivida la responsabilità di prendersi cura del bambino per un po’ di tempo
  • Puoi dedicarti a terapie rilassanti come un massaggio o una spa o una terapia somatica

Superare la depressione postpartum

Esistono diversi interventi medici come consulenza, antidepressivi e terapia per le neomamme con depressione postpartum :

  • Unisciti a un gruppo di supporto per la depressione postpartum (che sono disponibili virtualmente date le restrizioni pandemiche) per discutere le tue sfide con le mamme che capiranno come affrontare la depressione postpartum .
  • La cura di sé fa parte del trattamento per le neomamme. Anche se può sembrare difficile quando hai la responsabilità di un bambino, un po’ di “tempo per me” può ringiovanire la madre.
  • Se non ti senti a tuo agio nel parlare subito con un medico, parla con un amico fidato o un familiare per esprimere le tue preoccupazioni.
  • A volte, il medico può prescrivere una terapia o una consulenza sulla salute mentale
  • I medici possono prescrivere farmaci che possono aiutare le madri a sentirsi sollevate dai loro sintomi.
  • La consulenza o la terapia possono aiutare una nuova madre ad affrontare le emozioni negative.

Trattamento naturale per la depressione postpartum

Gli antidepressivi potrebbero non essere sempre utili per trattare l’ ansia e la depressione postpartum . A volte i trattamenti naturali sono più utili per una neomamma. Ad esempio, si consiglia di fare esercizio fisico regolare. Aiuta a rilasciare gli ormoni del benessere o le endorfine che ti fanno sentire energizzato. Inizia con piccoli passi, come fare una passeggiata con il bambino sul passeggino.

Alcuni pazienti hanno beneficiato dell’agopuntura in quanto riduce l’ormone dello stress chiamato cortisolo . È noto anche che l’esposizione alla luce o alla terapia della luce aiuta alcuni pazienti. Camminare al sole per quindici-venti minuti si è dimostrato efficace nel trattamento della depressione. Seguire una dieta ricca di sostanze nutritive, dormire a sufficienza e riposare può essere utile per la nuova mamma per riprendersi e guarire.

Affrontare la depressione postpartum o il baby blues

Non sei solo. Non incolpare mai te stesso per la tua condizione. Ricorda solo che aiutare a curare il baby blues o curare la depressione postpartum è sempre solo una conversazione di distanza. Se stai cercando un trattamento naturale per la depressione postpartum o cerchi aiuto per trattare l’ ansia e la depressione postpartum in modo efficace, parla con noi o dai un’occhiata ai nostri servizi di consulenza e terapia online per le madri.

Unlock Exclusive Benefits with Subscription

  • Check icon
    Premium Resources
  • Check icon
    Thriving Community
  • Check icon
    Unlimited Access
  • Check icon
    Personalised Support
Avatar photo

Author : United We Care

Torna in alto

United We Care Business Support

Thank you for your interest in connecting with United We Care, your partner in promoting mental health and well-being in the workplace.

“Corporations has seen a 20% increase in employee well-being and productivity since partnering with United We Care”

Your privacy is our priority