Qual è la differenza tra Yoga Nidra e Meditazione Trascendentale?

Dicembre 17, 2022

5 min read

Cos’è la meditazione trascendentale?

La Meditazione Trascendentale è una forma di meditazione che si concentra sulla creazione di un più elevato senso di coscienza e rilassamento trascendendo oltre l’attuale stato di consapevolezza . La Meditazione Trascendentale, fondata dal compianto Maharishi Mahesh Yogi negli anni ’60, si concentra sulla ripetizione silenziosa di un mantra assegnato a lascia andare i processi di pensiero negativi e raggiungi un senso di calma.Â

Cos’è lo Yoga Nidra?

Conosciuto anche come sonno yogico o sonno yoga, lo Yoga Nidra è un’antica pratica che ha avuto origine in India migliaia di anni fa. Famosa in tutto il mondo, Yoga Nidra è una pratica di meditazione guidata che si concentra sulla rottura delle convinzioni autolimitanti e sull’espansione della propria coscienza. Yoga Nidra porta in un viaggio attraverso cinque kosha o guaine della propria coscienza per sperimentare tutti gli strati di se stessi insieme.

La differenza tra Yoga Nidra e meditazione trascendentale

Mentre entrambi lo yoga, Nidra e Meditazione trascendentale, sembrano molto simili nei loro obiettivi, sono piuttosto diversi in molti modi.Â

1. Postura:

Il primo fattore che distingue questi due esercizi è la posizione del corpo. Un individuo pratica yoga, Nidra è sdraiato. D’altra parte, si fa la Meditazione Trascendentale in posizione seduta.Â

2. Tecnica:

La seconda differenza è dove e come gli individui mantengono la loro concentrazione. La meditazione trascendentale concentra la tua attenzione su un mantra. Yoga Nidra incoraggia le persone a ritirarsi dal loro mondo esterno nel loro mondo interiore per creare un senso di consapevolezza cosciente.

3. Pratica:

Infine, l’aspetto cruciale è come praticare questi due percorsi. Per praticare Yoga Nidra è necessaria la guida di un professionista qualificato. Al contrario, solo la Meditazione Trascendentale richiede può essere eseguita da soli o tramite le istruzioni su un’app. Â

La somiglianza tra Yoga Nidra e meditazione trascendentale

Yoga Nidra e Meditazione Trascendentale condividono lo stesso obiettivo: raggiungere un profondo senso di rilassamento, lontano dallo stress quotidiano della vita. Pratico regolarmente queste due tecniche con molti benefici per la salute fisica e mentale come da anni di ricerca. Inoltre, 20-30 minuti di Yoga Nidra o Meditazione Trascendentale possono ringiovanire il corpo e la mente e prepararli ad affrontare la vita di routine.

Benefici dello Yoga Nidra e della Meditazione Trascendentale

I praticanti e i sostenitori dello Yoga Nidra e della Meditazione Trascendentale affermano che apporta benefici alla salute nei seguenti modi:

  1. Riduce l’ansia e lo stress
  2. Ringiovanisce il corpo e la mente
  3. Favorisce una mente calma e rilassata
  4. nel recupero da problemi di salute fisica, emotiva e mentale
  5. Regola i livelli di pressione sanguigna
  6. Riduce i livelli di colesterolo
  7. Rafforza il sistema immunitario
  8. Fornisce un sollievo significativo alle condizioni legate al dolore
  9. Migliora la consapevolezza di sé
  10. Stimola la concentrazione e la creatività
  11. Utile nel trattamento della dipendenza, PTSD, depressione, insonnia, ADHD
  12. Rimuove credenze e abitudini autolimitanti
  13. Riduce la sudorazione e la frequenza respiratoria
  14. Migliora l’immagine positiva di sé e l’autostima
  15. Riduce significativamente il rischio di sviluppare problemi di salute
  16. Diminuisce la gravità delle condizioni mediche esistenti

Praticare Yoga Nidra e Meditazione Trascendentale

Ecco come cimentarsi in queste tecniche.

Yoga Nidra

Assicurati che la stanza sia fresca senza distrazioni e che il tappetino sia comodo prima di iniziare lo yoga Nidra. Si consiglia di farlo inizialmente sotto la guida di un professionista qualificato. Dopodiché, puoi seguire questi passaggi con l’aiuto di un’app o di un video per esercitarti a casa.Â

  1. Il primo passo si chiama Sankalpa . Uno si concentra sulla visualizzazione e la manifestazione di sogni per tutta la vita e la loro gioia nel realizzarli.Â
  2. Comprendere l’intenzione e la ragione alla base della pratica dello Yoga Nidra.
  3. Il passo successivo consiste nell’attingere a un luogo all’interno della propria mente che fa sentire a proprio agio e al sicuro.
  4. Scansiona tutto il corpo. Concentrati su ogni parte per capire e rilassare la tensione in quelle parti.
  5. Osservare l’aria che entra ed esce dal corpo quando si respira.Â
  6. In questo passaggio, bisogna accettare i loro sentimenti, positivi e negativi, per bilanciare le cose.
  7. Bisogna anche prestare attenzione ai pensieri nella loro mente senza giudicarli o bloccarli.Â
  8. Quando si sente la beatitudine, può avvolgersi attorno al corpo.
  9. Notare e guardare a se stessi come un testimone per acquisire maggiore chiarezza e consapevolezza di sé.
  10. Prenditi lentamente qualche minuto per tornare alla coscienza. Dopodiché, rifletti e comprendi i sentimenti e i pensieri vissuti e incorporali nella vita quotidiana.

Meditazione trascendentale

Una sessione di Meditazione Trascendentale dura dai 15 ai 20 minuti. Bisogna praticarlo in una stanza poco illuminata senza distrazioni o luce. Accendi una candela di incenso prima di iniziare a rendere lo spazio più confortevole.Â

  1. Sedersi comodamente sul pavimento o su una sedia.
  2. Bisogna chiudere gli occhi e fare alcuni respiri profondi. Tenere gli occhi chiusi per l’intera sessione.Â
  3. Si deve ripetere in silenzio il mantra personale dato loro o uno di loro scelta.
  4. Concentrati interamente sul mantra. Se uno si distrae, riporta l’attenzione sul mantra.
  5. Dopo la sessione, apri gli occhi e siediti per qualche minuto finché non sei pronto per iniziare la giornata con calma e positività.Â

Conclusione

Yoda Nidra e Meditazione Trascendentale sono entrambe pratiche antiche che possono giovare alla salute di una persona in tanti modi. La Meditazione Trascendentale si concentra su un singolo mantra in uno stato di allerta. Yoga Nidra permette di andare al proprio io più profondo e concentrarsi sull’abbandono delle convinzioni autolimitanti. A seconda di ciò che si vuole veramente, si può praticare sia per soddisfare i propri bisogni. Molti esperti raccomandano che entrambe le pratiche si completino a vicenda. Si esercitano insieme regolarmente per ottenere i migliori risultati ed essere una versione migliore di se stessi.  Per saperne di più su queste due tecniche, visitare United We Care . “

Overcoming fear of failure through Art Therapy​

Ever felt scared of giving a presentation because you feared you might not be able to impress the audience?

 

Make your child listen to you.

Online Group Session
Limited Seats Available!