Kriya Yoga: asana, meditazione ed effetti

Dicembre 17, 2022

6 min read

Introduzione

Quando si parla delle basi dello yoga, è probabile che si parli di Hatha yoga, la scuola della disciplina più comunemente praticata. Tuttavia, un altro stile di yoga antico sta diventando sempre più popolare oggi: il Kriya yoga . La pratica regolare del Kriya yoga può aiutare le persone a raggiungere la pace interiore e raggiungere l’unità con il cosmo.

Cos’è il Kriya Yoga?

Il Kriya yoga è lo yoga dell'”azione” o della “consapevolezza”. Questo stile di yoga utilizza tecniche di meditazione come pranayama, mantra e mudra o gesti spirituali delle mani per stimolare la crescita mentale ed emotiva. L’obiettivo finale di questa antica pratica è il risveglio spirituale. L’arte del Kriya yoga non era né popolare né ben nota fino a quando Paramhansa Yogananda non ne scrisse in dettaglio nel suo libro. Ha identificato il Kriya yoga come lo stile di yoga più efficace per coloro che cercano l’evoluzione personale e i modi per dirigere le proprie energie nelle giuste direzioni. La pratica del Kriya yoga include quanto segue:

  1. Meditazione
  2. Canto del mantra
  3. Pranayama, o esercizi di respirazione
  4. Asana, o posizioni
  5. Mudra, o gesti delle mani

Gli effetti del Kriya Yoga

Il Kriya yoga è più strettamente associato alla mente e allo spirito rispetto ad altre forme di yoga. Numerose ricerche mostrano gli effetti positivi del Kriya yoga sul cervello. Si dice anche che il Kriya yoga aiuti a trasformare le onde cerebrali in stati più vigili e calmi, migliorando la consapevolezza e il rilassamento. Gli studi hanno dimostrato che la pratica del Kriya yoga aiuta il cervello a passare dalle onde alfa, responsabili della vigilanza, alle onde theta, che forniscono profondo rilassamento e permetterci di accedere al nostro subconscio. Una volta che gli individui accedono al loro subconscio, diventano più consapevoli dei loro pensieri, emozioni, modelli comportamentali, ecc. Le varie tecniche del Kriya yoga aiutano a unificare la mente, il corpo e lo spirito. La pratica regolare di questa disciplina favorisce anche la padronanza dei propri pensieri.

Benefici del Kriya Yoga

La pratica regolare del Kriya yoga ha molti benefici per la mente, il corpo e l’anima di un individuo, e questi includono:

1. Crescita spirituale

Il Kriya yoga energizza l’intero corpo, tutti i suoi organi, tessuti e cellule. In un certo senso, il corpo viene magnetizzato ed energizzato per mantenersi in salute. Un corpo sano è la casa di un’anima sana. Migliorando la casa, il Kriya yoga migliora anche la crescita spirituale dell’individuo.

2. migliorando la casa controllando la mente

Il corpo deve prima essere calmato e calmato per controllare la propria mente. Il Kriya yoga può aiutare in questo. La pratica regolare del Kriya yoga calma la mente e la rende più efficiente aumentando il flusso sanguigno e l’apporto di ossigeno.

3. Sviluppo intellettuale

Il Kriya yoga stimola la circolazione nella testa e stimola le cellule cerebrali a lavorare al loro massimo potenziale, il che aiuta lo sviluppo intellettuale di un individuo, migliorando il richiamo e la ritenzione della memoria.Â

4. Sviluppo della personalità

Praticare il Kriya yoga aiuta anche a migliorare la propria personalità. Rende l’individuo più consapevole dei propri tratti e abitudini negative, consentendo di affrontarli senza essere turbato.

5. Pulisce e sblocca i chakra

Il Kriya yoga è noto per pulire e sbloccare i diversi chakra. Questo stile yoga può alleviare i problemi di routine come sentirsi stanchi e stanchi, mancanza di concentrazione, ecc.

Cosa sono le Asana o le Pose del Kriya Yoga?

Asana è il termine sanscrito per posizioni yoga o posture eseguite per migliorare la salute del corpo. Le asana sono antiche tecniche di allenamento per tutto il corpo con molti benefici. Le asana possono aiutare a perdere peso, migliorare l’equilibrio, alleviare dolori muscolari, ridurre i crampi mestruali e persino migliorare la salute del cuore e del cervello. La maggior parte degli stili o delle discipline yoga usano le asana come una delle loro tecniche. Siamo in grado di eseguire Asana in modo efficiente senza alcuno strumento o attrezzatura. Ogni asana nello yoga ha effetti e benefici specifici. Ad esempio, il sukhasana allevia lo stress e l’ansia, mentre il naukasana è ottimo per la digestione. Alcuni asana comuni praticati nello yoga sono:

  • Kriya Vanakam Asana (Posizione del saluto)
  • Meenasana (posizione del pesce)
  • Pambu Asana (posizione del cobra)
  • Amaranth Kokkuasana (Posizione della gru seduta)

Il Kriya yoga comprende sei Kriya, chiamati anche Shat Kriya. Queste tecniche purificano gli organi interni, consentendo un flusso equilibrato di energia ripristinato nel corpo. Gli Shat Kriya sono:

  1. Kapalabhati
  2. Trataka
  3. Neti
  4. Dhouti
  5. Nauli
  6. Vasti

Eseguire correttamente le asana del Kriya Yoga!

Una breve guida passo passo per eseguire correttamente le asana del Kriya yoga:

  • Inizia con una comoda posizione seduta o in piedi prima di iniziare qualsiasi asana yoga.
  • È importante ricordare che ogni asana ha tecniche di respirazione e tempi adeguati per l’inspirazione e l’espirazione. Durante l’esecuzione dell’asana, è essenziale seguire la respirazione profonda addominale e diaframmatica.
  • Avere sempre una sequenza di yoga fissa per garantire che la routine sia sicura ed equilibrata.
  • Inizia sempre con esercizi di stretching delicati e poi passa a pose più profonde.
  • Termina sempre la pratica con savasana o la posa di raffreddamento.
  • Se sei un principiante, inizia sempre con pose e asana più accessibili prima di passare a pose più avanzate.
  • Rimani sempre idratato durante la tua routine di yoga.

Come fare Meditare!

La meditazione è parte integrante del Kriya yoga. Dovremmo seguire il processo:

  • Sedersi su una superficie piana, preferibilmente a terra, in una posizione comoda, con le ginocchia incrociate sotto il bacino, la schiena rilassata e la colonna vertebrale dritta.
  • Rilassa le braccia e posizionale comodamente.
  • Sedersi nella posizione del loto e intrecciare le dita e i pollici, toccandosi delicatamente e leggermente.
  • Chiudi gli occhi o concentrati su un punto a pochi metri da te.
  • Rilassa il tuo corpo per cinque minuti.
  • Ora, calma la tua coscienza e cerca di calmare la tua mente scegliendo un pensiero su cui concentrarti.
  • Lascia andare tutti gli altri pensieri indesiderati e non importanti. Respingi ogni pensiero intruso.
  • Incanala la tua energia in un pensiero prescelto e rimani concentrato.
  • Pratica questo per circa venti minuti ogni giorno.

Conclusione

Praticare regolarmente il Kriya yoga può aiutare fisicamente, mentalmente, emotivamente e spiritualmente. Il Kriya yoga aiuta anche a unificare mente, corpo e anima, creando un profondo senso di pace e tranquillità interiore. Se eseguito correttamente e sotto la guida di un insegnante esperto, il Kriya yoga è una pratica sicura che chiunque può fare. Scopri di più sui benefici dello yoga e della meditazione per vari disturbi di salute mentale parlando con un professionista della salute mentale qui . “

Overcoming fear of failure through Art Therapy​

Ever felt scared of giving a presentation because you feared you might not be able to impress the audience?

 

Make your child listen to you.

Online Group Session
Limited Seats Available!