Problemi della mamma nelle relazioni: 5 suggerimenti importanti per affrontarli

Giugno 11, 2024

7 min read

Avatar photo
Author : United We Care
Problemi della mamma nelle relazioni: 5 suggerimenti importanti per affrontarli

introduzione

Il tipo di rapporto che le nostre madri coltivano con noi da bambini dà il tono a tutte le connessioni che formiamo per tutta la vita. I problemi di attaccamento con le nostre madri possono provocare “problemi con la mamma” nelle relazioni. Da bambini, nostra madre è la figura più importante per noi. È la nostra principale badante ed è responsabile del nostro sviluppo sociale, emotivo e generale. [1] Un attaccamento insicuro si sviluppa se una madre non fornisce il supporto emotivo essenziale al bambino. Ciò può assumere la forma di abuso, negligenza, abbandono, assenza o invischiamento. Il bambino, da adulto, sviluppa problemi con la mamma. Avere questo attaccamento insicuro a nostra madre da bambini può portare a relazioni sociali e romantiche instabili e problematiche da adulti.

Quali sono i problemi della mamma in una relazione?

Da bambini, formiamo un legame emotivo con le nostre madri. Quando è disponibile e risponde ai nostri bisogni, sviluppiamo un attaccamento sicuro che ci aiuta a sentirci sicuri e a nostro agio nel fidarci di altre persone e a formare connessioni intime per tutta la vita. Quando non è in grado di soddisfare i nostri bisogni, sviluppiamo un attaccamento insicuro. Questa insicurezza può manifestarsi in modi diversi nelle nostre relazioni sociali e romantiche man mano che cresciamo. [2] Hai un attaccamento insicuro e problemi con la mamma ? Scopriamolo. Un attaccamento ansioso è un modello in cui a volte siamo troppo soffocanti e talvolta non siamo affatto presenti per la nostra gente. Hai paura che le persone ti abbandonino, soprattutto il tuo partner. Trovi codipendenza in molte delle tue relazioni intime. Se hai uno stile di attaccamento evitante, potresti avere difficoltà a formare legami autentici con gli altri. Eviti di avvicinarti alle persone e hai difficoltà a esprimere i tuoi bisogni. In effetti, senti che gli altri sono appiccicosi quando esprimono i loro bisogni emotivi. Se cerchi l’estrema vicinanza o distanza nelle tue relazioni, potresti avere uno stile di attaccamento disorganizzato. Ulteriori informazioni sui problemi degli allegati: una guida completa

Sintomi dei problemi della mamma in una relazione

Lo stile di attaccamento che sviluppi con tua madre può avere un’influenza permanente sul modo in cui comunichi le tue emozioni e i tuoi bisogni e gestisci i conflitti nelle relazioni. Se ti identifichi con uno stile di attaccamento ansioso, potresti avere difficoltà a fidarti degli altri, avere una bassa autostima, temere l’abbandono ed essere impulsivo, imprevedibile e codipendente nelle relazioni. Uno stile di attaccamento evitante si manifesta con l’incapacità di connettersi con le persone in modo autentico, con la paura del rifiuto, con l’evitare conversazioni difficili, con difficoltà nell’esprimere i propri bisogni e nel mantenere spazio per gli altri quando esprimono i propri. Se hai uno stile di attaccamento disorganizzato, potresti sentirti costantemente in ansia per le intenzioni degli altri e essere sull’orlo di un’estrema vicinanza o distanza nelle relazioni. Potresti anche avere una visione negativa di te stesso, degli altri e del mondo [3] e spesso ti aspetti di essere deluso, rifiutato o ferito dagli altri. Scopri di più sulle cause dei problemi della mamma nelle donne?

Impatti dei problemi della mamma su una relazione

Poiché la radice dei problemi della mamma è un attaccamento insicuro, questa insicurezza si manifesta in diversi modi nelle relazioni con i tuoi amici, familiari e partner, come ad esempio: problemi della mamma in una relazione

  • Drenaggio emotivo: potrebbero fornirti continuamente rassicurazione e aiutarti a superare i tuoi alti e bassi emotivi. Questo può farli sentire emotivamente esausti, bruciati e pieni di risentimento. [4]
  • Interazioni incoerenti: potrebbero diventare ansiosi ed esitanti nell’avvicinarsi a te a causa dei modi imprevedibili in cui potresti presentarti.
  • Evitare il conflitto: potrebbero evitare di confrontarsi con te o di esprimere preoccupazioni a causa delle tue reazioni intense o del tuo completo ritiro. Ciò può anche portare ad un’aggressività passiva nella tua relazione.
  • Mancanza di autenticità e ridotta crescita personale: potrebbero dover dare priorità ai tuoi sentimenti e ai tuoi bisogni per mantenere l’equilibrio della relazione. Ciò può portarli a non concentrarsi abbastanza sui propri bisogni e aspirazioni.
  • Eccessiva responsabilità e paura di ritorsioni: soprattutto nella tua relazione romantica, potrebbero dover soddisfare eccessivamente i tuoi bisogni emotivi e pratici, risultando in una dinamica malsana. Potrebbero trattenersi dall’esprimere i loro veri sentimenti e stabilire dei limiti perché temono ritorsioni da parte tua.
  • Insicurezza: potrebbero iniziare a dubitare delle loro percezioni e azioni.

Scopri di più su: Cosa causa i problemi della mamma negli uomini Le relazioni sono una strada a doppio senso. Mentre affronti gli impatti del tuo stile di attaccamento, anche la persona a te vicina deve affrontare alcune conseguenze e le tue relazioni ne soffrono. Non c’è bisogno di essere duro con te stesso. È possibile superare i problemi della mamma e avere relazioni sane. Maggiori informazioni sulla differenza tra problemi di mamma e problemi di papà

Come superare i problemi della mamma in una relazione

La maggior parte di noi ha un mix di stili di attaccamento insicuri. Per avere relazioni più sane, puoi lavorare per sentirti più sicuro dentro di te e affrontare le tue relazioni con la stessa sicurezza. Puoi farlo tramite:

  1. Comprendere le tue esperienze infantili e risolvere il trauma dell’attaccamento: questo può aiutarti a considerare l’impatto sulle tue relazioni attuali e a rompere eventuali schemi che non ti servono più.
  2. Migliorare le tue capacità di comunicazione: quando hai chiari i tuoi sentimenti e bisogni, puoi comunicarli apertamente agli altri. Anche lavorare sulla comunicazione non verbale, come la postura e il contatto visivo, può aiutarti ad approfondire le tue relazioni.
  3. Sviluppare relazioni con persone che hanno uno stile di attaccamento sicuro: stare con queste persone può aiutarti a passare da modelli di pensiero e di comportamento malsani a modelli più sani.
  4. Cercare l’aiuto di un professionista della salute mentale: la psicoterapia può offrirti strategie e approfondimenti per affrontare dinamiche relazionali difficili.
  5. Praticare la cura di sé: sii gentile con te stesso. Considerati un essere umano con difetti che sta crescendo con consapevolezza. Investi il tuo tempo in attività che ti aiutano a rilassarti e a sentirti bene in compagnia. Sviluppare uno stile di vita sano.

Esplora i nostri corsi autodidattici

Conclusione

L’attaccamento insicuro con nostra madre durante l’infanzia può influenzare il modo in cui ci presentiamo nelle relazioni da adulti. Uno stile di attaccamento ansioso può farti temere che gli altri ti abbandonino. Ciò può creare codipendenza nelle relazioni. Uno stile di attaccamento evitante può farti desiderare di scappare dall’intimità e di essere sprezzante nei confronti dei bisogni degli altri. Ciò può creare inautenticità e distanza nelle relazioni. Potresti ritrovarti in dinamiche push-pull nelle tue relazioni con uno stile di attaccamento disorganizzato. Potresti anche aspettarti il peggio da persone e situazioni senza motivo. Una dinamica disfunzionale colpisce anche l’altra persona nella vostra relazione. Potrebbero finire per sentirsi emotivamente svuotati ed eccessivamente responsabili dei tuoi sentimenti e bisogni. Ciò può comportare relazioni non autentiche e incoerenti. Con la consapevolezza e la comprensione del tuo stile di attaccamento e dei modelli malsani, puoi iniziare a passare a dinamiche più sane nelle tue relazioni. Parla con i nostri esperti

Riferimenti:

[1] D. Winnicott, “Il ruolo specchio della madre e della famiglia nello sviluppo del bambino 1”, Psicodinamica genitore-bambino, https://www.taylorfrancis.com/chapters/edit/10.4324/9780429478154-3/mirror-role- madre-famiglia-bambino-sviluppo-1-donald-winnicott . [Accesso: 18 ottobre 2023]. [2] K. Levy, PhD e S. Blatt, PhD, “Teoria dell’attaccamento e psicoanalisi: ulteriore differenziazione all’interno dei modelli di attaccamento insicuro”, Psychoanalytic Inquiry, https://doi.org/10.1080/07351699909534266 . [Accesso: 18 ottobre 2023]. [3] L. Rachel, B. Sandra. V. Filippo & B. Katherine, “La relazione tra attaccamento insicuro e paranoia nella psicosi: una revisione sistematica della letteratura”, British Journal of Clinical Psychology, https://doi.org/10.1111/bjc.12231 . [Accesso: 18 ottobre 2023]. [4] N. Karen, M. Ian e H. David, “Mi fai girare a destra: variabilità delle relazioni incrociate nella regolazione delle emozioni interpersonali”, “Frontiers in Psychology”, https://doi.org/10.3389/fpsyg.2012.00394 ,. [Accesso: 18 ottobre 2023].

Unlock Exclusive Benefits with Subscription

  • Check icon
    Premium Resources
  • Check icon
    Thriving Community
  • Check icon
    Unlimited Access
  • Check icon
    Personalised Support
Avatar photo

Author : United We Care

Torna in alto

United We Care Business Support

Thank you for your interest in connecting with United We Care, your partner in promoting mental health and well-being in the workplace.

“Corporations has seen a 20% increase in employee well-being and productivity since partnering with United We Care”

Your privacy is our priority