Fermare la ruminazione OCD: 5 consigli che funzionano

Dicembre 31, 2022

6 min read

Introduzione:

Il disturbo ossessivo-compulsivo (DOC) provoca spesso pensieri rimuginanti. La ruminazione non è altro che ripercorrere gli stessi pensieri più e più volte. Il modello di contemplazione delle idee nel disturbo ossessivo compulsivo è spesso associato a pensieri negativi come qualcosa di terribile che sta accadendo. Il superamento di questi pensieri stressanti provoca eccessiva preoccupazione e stress. Ricercatori e psicologi del comportamento hanno sviluppato numerose tecniche che ti aiutano a rompere il circolo vizioso del pensiero eccessivo dominato dai pensieri negativi. Ma prima, capiamo la natura del disturbo ossessivo compulsivo della ruminazione e dei pensieri ruminanti.Â

Che cos’è il DOC da ruminazione?

Esistono molte forme di DOC e la ruminazione è presente nella maggior parte degli stati. Avere pensieri negativi ripetitivi è la caratteristica principale del disturbo ossessivo compulsivo da ruminazione che esercita un’enorme pressione psicologica sulla vita di un paziente. I pensieri rimuginanti creano intralcio e influiscono negativamente sulla capacità del paziente di svolgere compiti cruciali.

Ecco alcuni esempi di pensieri rimuginanti:

  1. Pensieri ossessivi sul mantenimento della pulizia
  2. Pensieri sulla contaminazione, la sensazione di prendere una malattia attraverso la contaminazione
  3. Pensieri costanti sui potenziali danni causati da sostanze tossiche ambientali
  4. Indulgere a rivisitare eventi o ricordi passati
  5. Possono succedere brutti pensieri su qualcosa di sfortunato
  6. Pensieri sulla paura di ferire qualcuno
  7. Pensieri sull’essere perfetti
  8. Ossessioni filosofiche o metafisiche

Specifici fattori di stress possono causare DOC da ruminazione come traumi, relazioni fallite, problemi di autostima, possibilità di eventi stressanti come esami, attesa di esami medici o qualsiasi evento che cambia la vita.

Pensieri invadenti vs rimuginanti:Â

Le ossessioni e la ruminazione possono apparire simili. Tuttavia, è segnato dalla differenza di avere una scelta. In caso di ossessioni, i pensieri intrusivi potrebbero sembrare che tu non abbia alcun controllo su di essi. Durante la ruminazione OCD, hai una scelta nel pensare. Il motivo per cui la rimuginazione e le ossessioni possono sembrare simili è che la rimuginazione è spesso associata a pensieri negativi.Â

Condizioni di salute mentale associate alla ruminazione:

Molte condizioni di salute mentale sono legate alla ruminazione e alla ruminazione del DOC. I pensieri rimuginanti contribuiscono a queste condizioni.

Ansia:

Quelli con disturbi d’ansia tendono a pensare a paure o eventi stressanti che potrebbero farli preoccupare. Nell’ansia, una persona può temere o temere eventi specifici come esami, interviste o ansia generalizzata.

Depressione:

La depressione è associata ai temi dell’inutilità. È probabile che coloro che soffrono di depressione abbiano pensieri negativi indegni e ossessivi sul loro futuro e sul mondo.

Disturbo Ossessivo-Compulsivo (DOC):

Coloro che soffrono di DOC possono rimuginare sulle paure e sentirsi sopraffatti da pensieri negativi su tutto ciò che potrebbe andare storto. I pensieri intrusivi sono responsabili dei comportamenti compulsivi nelle persone con disturbo ossessivo compulsivo.

Schizofrenia:

Coloro che hanno la schizofrenia rimuginano su pensieri, paure o allucinazioni insoliti.Â

 Consigli efficaci per la gestione del DOC da ruminazione:

Sii consapevole dei tuoi pensieri:Â

Le tecniche di consapevolezza sono popolari nella gestione delle condizioni mentali associate ad ansia, disturbo ossessivo compulsivo, paure e fobie. Tecniche di consapevolezza come prestare attenzione ai tuoi pensieri, concentrarti sulla respirazione, osservare consapevolmente i tuoi pensieri, emozioni e sentimenti possono essere utili per aumentare la consapevolezza e guidarti a identificare i fattori scatenanti o i fattori di stress che contribuiscono al disturbo ossessivo compulsivo della ruminazione. Queste tecniche aiutano a spezzare il circolo vizioso del pensiero eccessivo negativo e ti consentono di creare nuovi schemi di pensiero utili per tenere sotto controllo la tua salute mentale.

Usa l’arte della distrazione:

La distrazione può suonare come una parola negativa. Ma nel caso del disturbo ossessivo compulsivo da ruminazione, è ciò di cui hai bisogno. Per rompere gli schemi di pensiero ripetitivi, puoi usare la distrazione a tuo vantaggio. Guardarsi intorno e trovare qualcosa per distogliere la mente dai pensieri rimuginati può includere:  -1. Parlare con i tuoi cari Â -2. Conversare con il tuo amico Â -3. Impegnarsi in un hobby come l’arte, pittura, disegno, musica  -4. Leggere un libro interessante, risolvere un puzzle Â -5. Esercizi, Yoga Â -6. Attività divertenti Â -7. Guardare la tua serie preferita o un film

Crea nuovi modelli comprendendo te stesso:Â

Rompere da schemi di pensiero stressanti ripetitivi è fondamentale per il disturbo ossessivo compulsivo della ruminazione. Per raggiungere questo obiettivo, devi creare un piano per affrontare i tuoi pensieri rimuginanti. La pianificazione inizia con la definizione di obiettivi realistici. Avere aspettative e obiettivi non realistici può rendere difficile rompere gli schemi di ruminazione. Stabilire obiettivi raggiungibili può incoraggiare il tuo viaggio a rompere schemi di pensiero negativi. Una volta che hai dei piani in atto, elenca i potenziali fattori di stress e fattori scatenanti, fai un diario che ti aiuti a capire come questi fattori scatenanti ti influenzano. Dopo aver identificato questo, puoi scoprire i modi per evitarli.Â

Trova il tempo per la meditazione:Â

La meditazione è un modo efficace per ridurre l’ansia e lo stress. Aiuta a gestire la ruminazione poiché la meditazione è nota per declassare la tua mente. Con la pratica regolare, puoi calmare la tua mente e raggiungere la consapevolezza. Ogni volta che provi pensieri negativi, siediti in una posizione rilassata e concentrati sulla respirazione. Regola anche il tuo umore e aumenta la produttività.

Prova le terapie:

Se il disturbo ossessivo compulsivo da ruminazione ti toglie la pace mentale e la produttività, è meglio parlare con un terapeuta. Molte terapie efficaci si sono rivelate utili in caso di disturbo ossessivo compulsivo da ruminazione. Alcuni di loro sono i seguenti:

  1. Terapia cognitivo comportamentale (CBT): la CBT è un potente strumento per i modelli di pensiero disfunzionali. Aiuta a sostituire i tuoi schemi di pensiero negativi con quelli positivi.Â
  2. Terapia comportamentale basata sulla consapevolezza: questo tipo di terapia si concentra sulla consapevolezza e sugli aspetti di modifica del comportamento. Creando un atteggiamento attento verso i tuoi pensieri e sentimenti angoscianti, un terapeuta aiuta ad aumentare la tua consapevolezza.Â
  3. Terapia dell’esposizione e della risposta (ERP): ERP è una terapia popolare per il disturbo ossessivo compulsivo e i pensieri ripetitivi. Con questa terapia puoi gestire ansia e comportamenti compulsivi. Un terapeuta esperto aiuta a ridurre la tua ansia esponendoti sistematicamente ai fattori scatenanti. Questa terapia mira a cambiare i tuoi schemi di risposta ai pensieri negativi e a ridurre l’ansia.

La ruminazione OCD può avere un impatto su ogni area della tua vita. Se soffri di schemi di pensiero negativo ripetitivi e perdi la tua produttività, è meglio chiedere aiuto a un team di esperti. United We Care è una piattaforma online sicura per la salute mentale in cui puoi ottenere il miglior supporto della categoria a tuo piacimento. “

Overcoming fear of failure through Art Therapy​

Ever felt scared of giving a presentation because you feared you might not be able to impress the audience?

 

Make your child listen to you.

Online Group Session
Limited Seats Available!