Comprendi la terapia di ricongiungimento: trova un terapista vicino a te

Dicembre 31, 2022

7 min read

” La Terapia della Riunificazione è anche chiamata Terapia della Riconciliazione. Ristabilisce il legame teso tra genitore e figlio in modo che, lentamente e gradualmente, aiuterà a costruire la relazione. La terapia della riunificazione è applicabile anche quando un bambino cresce in una famiglia affidataria per negligenza dei genitori biologici.

Cos’è la Terapia della Riunificazione?

La terapia del ricongiungimento aiuta a riunire le famiglie estranee; terapia familiare è il termine colloquiale per questo trattamento. Lo scopo della terapia di riunificazione è quello di stabilire relazioni e curare le relazioni genitore-figlio. La terapia di riunificazione è spesso applicabile nelle relazioni estranee in cui i genitori e il bambino hanno un problema di comunicazione . Famiglie disfunzionali, separate e divorziate mostrano spesso disconnessione tra i membri a causa di problemi di comunicazione. Molte volte, i bambini possono accettare un genitore e rifiutare l’altro. Questo comportamento può causare una spaccatura nella relazione a causa dell’alienazione di un genitore dal bambino. Lo scopo finale di questa terapia è quello di dare al bambino un ambiente di vita prospero che sia sicuro e protetto, e il bambino non abbia sentimenti di alienazione e paura.Â

Perché è importante la terapia della riunificazione?

La terapia di riunificazione è essenziale perché la relazione problematica tra genitore e figlio può avere un impatto duraturo sui bambini. I bambini che hanno questa relazione stressante sono a maggior rischio di stress correlato:

  1. Problemi di salute fisica
  2. Disturbi legati alla cattiva salute mentale
  3. Abuso di sostanze e guida avventata
  4. Comportamento di abbuffate
  5. Decisioni sessuali sbagliate

Un elevato stress genitoriale può alterare tutte le relazioni del bambino, influenzando profondamente la sua relazione interpersonale. Può causare un impatto duraturo sullo sviluppo emotivo del bambino, che può iniziare a sentirsi più isolato dalla famiglia. Il bambino potrebbe essere costantemente in modalità lotta e fuga e non è disposto a fidarsi delle persone. Pensano sempre di trovarsi in un ambiente pericoloso. Anche la terapia del ricongiungimento è fondamentale per ristabilire il legame tra le famiglie. Fa sì che il bambino veda la situazione obiettivamente e comprenda il punto di vista di entrambi i genitori e le dinamiche familiari di ristabilimento in modo che il bambino sappia che si trova ancora in un ambiente sicuro.

Chi dovrebbe usare la terapia della riunificazione?

La terapia di riunificazione sarà utile nei casi di:

  1. Situazione di forte conflitto coinvolta prima e dopo il divorzio
  2. Conflitto in corso e procedimenti giudiziari
  3. Genitori estranei e relazioni con i figli a causa del favore di un genitore
  4. Il sentimento cupo del genitore a causa del rifiuto del bambino
  5. Relazioni tra fratelli instabili
  6. Insicurezza e vulnerabilità del bambino
  7. Procedimenti giudiziari inefficienti

Quali sono i diversi tipi di terapia di riunificazione?

Esistono diversi tipi di terapie di ricongiungimento che si applicano a casi diversi. Nella maggior parte dei casi, la terapia di ricongiungimento è consigliabile per i bambini i cui genitori si sono separati o stanno per divorziare. Di solito è ordinato dal tribunale e il terapeuta lo esegue per stabilire il legame tra il bambino e gli operatori sanitari. Questo approccio è dovuto al fatto che la separazione e il procedimento di divorzio legale possono avere un impatto a lungo termine sul bambino e può sentirsi abbattuto . Non possono scegliere nessuno dei due genitori. Può causare un’intensa frustrazione e turbamento per il bambino e il processo decisionale e la comprensione possono spesso essere difficili. L’elevata tensione e il conflitto prima e dopo la separazione e i comportamenti negativi possono influenzare lo stato mentale del bambino. Possono esserci casi di genitori favoriti e mancanza di una buona co-genitorialità funzionale. Pertanto, in tutti questi casi, un tribunale ordina una particolare terapia di ricongiungimento per il bambino ei genitori.Â

Come funziona la terapia della riunificazione?

Cerchiamo di capire come funziona la terapia.

  • La terapia della riunificazione aiuta ad affrontare l’alienazione e l’allontanamento.

La terapia della riunificazione può aiutare ad affrontare diverse questioni legate all’alienazione e all’allontanamento. Può aiutare a ristabilire il legame tra i membri della famiglia e ad avvicinarli. Può gestire i sentimenti sia dei genitori che del bambino in un ambiente sicuro e protetto e lavorare per costruire gradualmente questa relazione. La terapia può anche aiutare ad affrontare i sentimenti di alienazione, in cui il bambino accetta un genitore e l’altro diventa il negativo a causa di false credenze. È importante ricordare che i terapeuti non applicano la terapia di riunificazione quando un genitore è violento. La terapia di riunificazione può aiutare ad affrontare il sentimento di alienazione e aiutare il bambino a vedere la situazione in modo obiettivo per comprendere il punto di vista di entrambi i genitori. Questa strategia è significativa per costruire una forte relazione tra il bambino e i genitori e incoraggiare la co-genitorialità ad avere un buon legame con il bambino. Garantisce inoltre che il divorzio o la separazione non ostacolino i sentimenti del bambino nei confronti di entrambi i genitori.

  • La terapia di riunificazione lavora per stabilire la sicurezza.

La terapia di riunificazione è utile quando le autorità allontanano un bambino da un particolare ambiente a causa di un comportamento non sicuro. Può aiutare a costruire un ambiente più solido e sicuro sia per il bambino che per i genitori per incoraggiare una migliore comprensione e risoluzione dei conflitti.Â

Quali sono i vantaggi della terapia di riunificazione?

I vantaggi della terapia di riunificazione sono molteplici. Aiuta a riunire i bambini con i loro genitori, previene l’alienazione e l’allontanamento e crea un ambiente sano. Aiuta anche a rimuovere le barriere e le incomprensioni tra la famiglia e incoraggia una comunicazione aperta. La terapia di riunificazione aiuta a esprimere meglio i problemi e una famiglia può collaborare efficacemente per eliminare i problemi. Aiuta anche a calmare mentalmente il bambino e gli fa credere che anche se i genitori sono separati, sanno che non è correlato a loro e che le cose andranno bene. Affronta i problemi e offre al bambino una visione realistica della situazione in modo che si trovi in un posto mentalmente migliore. La terapia di riunificazione aiuta anche a risolvere i conflitti e assicura che sia il genitore che i figli comprendano reciprocamente la situazione. Garantisce che rispettino le reciproche caratteristiche comportamentali e di altro tipo. Cerca di avvicinare le famiglie anche quando c’è un forte conflitto tra i genitori.Â

Come trovare il terapista giusto vicino a te

La terapia è vitale e trovare un terapeuta valido e affidabile per la terapia di riunificazione è essenziale. I genitori e il bambino devono essere nella stessa stanza e parlare dei loro sentimenti . Aiuta anche a gestire meglio i conflitti emotivi; i terapeuti devono incoraggiare una migliore gestione dei fattori scatenanti emotivi, della rabbia, dei sistemi di credenze e di altri modelli comportamentali. Devono comprendere la percezione e il punto di vista del bambino e incoraggiare la co-genitorialità. Un buon terapeuta deve incoraggiare i piccoli passi, la negoziazione e una migliore comunicazione tra genitore e figlio. Devono costruire quella fiducia e costruire una solida relazione tra il genitore e il bambino. Per trovare il terapeuta giusto, devi cercare persone qualificate che abbiano avuto una buona esperienza lavorando con casi simili e abbiano avuto buoni progressi nella relazione tra bambino e genitore . Puoi ottenere diversi terapisti esperti presso United We Care e ottenere sessioni di consulenza della migliore qualità.

Per concludere

La terapia di riunificazione è fondamentale per affrontare i sentimenti che sorgono dopo un elevato conflitto di separazione, allontanamento o mancanza di co-genitorialità in famiglie separate. Lavorare con un terapeuta può aiutare a risolvere i conflitti, far capire al bambino la situazione e promuovere la comunicazione. »

Overcoming fear of failure through Art Therapy​

Ever felt scared of giving a presentation because you feared you might not be able to impress the audience?

 

Make your child listen to you.

Online Group Session
Limited Seats Available!