Coltivare la genitorialità: bilanciare amore e confini per una genitorialità efficace

Maggio 23, 2024

9 min read

Avatar photo
Author : United We Care
Coltivare la genitorialità: bilanciare amore e confini per una genitorialità efficace

introduzione

Essere genitori è un viaggio che richiede di camminare sul filo del rasoio per allevare i figli e mantenere la disciplina. Questo ovviamente è più facile a dirsi che a farsi. Ci sono molti libri e suggerimenti per genitori in giro. Tutti hanno i loro punti di vista sulle migliori pratiche per crescere i figli. Tuttavia, una cosa su cui sono tutti d’accordo è che la genitorialità, che si concentra sulla creazione di un ambiente accogliente e premuroso fissando limiti adeguati, è molto efficace nel crescere figli a tutto tondo. Oggi esploriamo il concetto di allevare la genitorialità e forniamo strategie per raggiungere un sano equilibrio tra amore e confini.

Comprendere i diversi tipi di genitorialità

Ogni genitore è unico, quindi le tue pratiche genitoriali sono destinate a differire da quelle degli altri. Tuttavia, gli psicologi che hanno studiato la genitorialità hanno classificato la genitorialità in categorie specifiche basate sulle pratiche comuni dei genitori. Di questi, lo psicologo più famoso fu Baumrind, che introdusse tre stili genitoriali basati sul controllo che i genitori esercitavano sui figli. Successivamente, Maccoby e Martin hanno ampliato questo concetto e hanno aggiunto la dimensione della reattività dei genitori ai bisogni dei loro figli. Ciò ha dato origine ai quattro stili genitoriali dominanti che esistono oggi [1].

Comprendere i diversi tipi di genitorialità

Genitorialità autorevole

Ecco, questo è ciò che ricercatori e studiosi considerano lo stile ideale di genitorialità. I genitori autorevoli sono affettuosi, premurosi e sensibili ai bisogni dei loro figli, ma stabiliscono anche aspettative chiare e ragionevoli nei confronti dei bambini. Quando i bambini si trovano ad affrontare delle sfide, questi genitori forniscono guida e sostegno ma continuano a incoraggiare l’indipendenza e l’individualità [1].

Genitorialità autoritaria

Questi sono i genitori severi. I genitori autoritari sono molto esigenti nei confronti dei propri figli. Stabiliscono regole e si aspettano che i bambini le seguano, ma raramente rispondono ai bisogni dei loro figli. L’obbedienza e la disciplina vengono apprezzate e le negoziazioni diventano un segno di assenze ingiustificate. Consciamente o inconsciamente, la loro comunicazione è unidirezionale e viene data poca o nessuna considerazione alla prospettiva del bambino [1].

Leggi questo articolo sulla differenza tra genitorialità autorevole e genitorialità permissiva.

Genitorialità permissiva

Agli occhi del bambino, questi sono genitori “fighi”. Ma tecnicamente, i genitori permissivi sono l’opposto della categoria precedente. I genitori permissivi tendono ad essere premurosi e indulgenti verso i propri figli e stabiliscono pochissime regole o limiti. Vogliono essere amici dei loro figli e dimenticano il ruolo di genitore [1]. Molte volte, i figli di genitori permissivi diventano troppo esigenti e iniziano a dettare legge in casa, controllando i propri genitori invece del contrario.

Genitorialità non coinvolta

A volte i genitori sono assenti, pur essendo fisicamente presenti. Quando i genitori non rispondono ai bisogni dei loro figli, sono emotivamente distanti e forniscono una guida minima, si parla di genitorialità non coinvolta. Ciò può verificarsi per vari motivi, come un lavoro professionale impegnativo o qualche problema di salute mentale o fisica del genitore [1].

Ruolo dell’amore e della cura nella genitorialità

Shelja Sen, l’autrice del famoso libro sui genitori “Tutto ciò di cui hai bisogno è amore”, definisce la connessione e il legame con il bambino come la base della genitorialità [2]. Attraverso l’amore e la cura, i genitori costituiscono le basi per una relazione sana e solidale. È questa relazione, insieme ai comportamenti educativi e alle espressioni attive di amore, che diventa cruciale nello sviluppo emotivo, sociale e cognitivo dei bambini [2].

In poche parole, coltivare la genitorialità implica soddisfare i bisogni fisici, emotivi e psicologici di un bambino; fornire comfort e protezione; e promuovere l’indipendenza e la fiducia in se stessi [3]. Quando i bambini si sentono amati, è più probabile che abbiano un’autostima positiva e siano in grado di acquisire la capacità di costruire relazioni sicure.

Tuttavia, devi stare attento a non portare l’amore agli estremi. A volte i genitori possono concentrarsi così tanto nel fornire autonomia e nutrimento da finire per diventare permissivi. Non forniscono alcuna struttura e cedono facilmente alle loro richieste. Questo alla fine può diventare dannoso per i bambini. I ricercatori hanno notato che i bambini con genitori permissivi hanno una scarsa regolazione emotiva, scarsa autodisciplina, problemi comportamentali e un’elevata tendenza a correre rischi [4] [5].

Ruolo dei confini nella genitorialità

I confini nella genitorialità possono aiutare a fornire struttura e senso di sicurezza ai bambini. Quando i genitori stabiliscono limiti appropriati, i loro figli sviluppano autodisciplina e responsabilità [5]. Questo non è sempre facile e i bambini sicuramente resistono. Ma è importante che i genitori restino fermi entro i limiti necessari. Ad esempio, un limite come l’ora fissa per andare a dormire potrebbe inizialmente rappresentare una crisi dal punto di vista del bambino e il bambino protesterà, ma alla fine aiuterà a creare l’igiene del sonno e la routine per il bambino.

Ancora una volta, la parola d’ordine diventa ancora una volta: non portare tutto questo agli estremi. Quando i genitori diventano troppo rigidi nei loro confini, possono perdere la tutela e diventare autoritari. In tali situazioni, sebbene i confini siano chiari e ben stabiliti, c’è poca negoziazione e flessibilità. Anche i bambini che crescono in questo ambiente devono affrontare notevoli problemi di sviluppo. Ad esempio, possono diventare adulti con scarse abilità sociali, bassa autostima, una maggiore probabilità di problemi di salute mentale e una maggiore probabilità di comportamento ribelle [5] [7].

Scopri di più su: Perché tua madre ti odia ma ama i tuoi fratelli

Trovare un equilibrio tra amore e confini quando si coltiva la genitorialità

I genitori che comprendono e praticano lo stile genitoriale autorevole in cui sono presenti sia i confini che l’educazione, avranno relazioni migliori con i loro figli in futuro. Questo tipo di genitorialità ha anche molti risultati positivi per i bambini, come un’elevata autostima, il successo accademico, una migliore regolazione emotiva e una maggiore indipendenza nel processo decisionale. Quindi, tutto sommato, ne vale la pena.

Ulteriori informazioni – In che modo lo stile genitoriale influisce sui bambini.

Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti per creare questo equilibrio e sviluppare uno stile genitoriale positivo [3] [8] [9]:

Trovare un equilibrio tra amore e confini quando si coltiva la genitorialità

Sii caloroso e reattivo

Sviluppare una connessione con il bambino è della massima importanza. Devi imparare a dimostrare calore e affetto verso i tuoi figli in un modo che capiscano. Alcuni modi per farlo sono rispondere prontamente e con sensibilità ai bisogni emotivi e fisici del bambino; offrire lodi o incoraggiamenti per i loro sforzi; e accettare le capacità e la personalità del bambino.

Incoraggiare la comunicazione aperta

Puoi creare un ambiente psicologicamente sicuro per il bambino incoraggiandouna comunicazione aperta e ascoltandolo in modo non giudicante. In un tale ambiente il bambino si sentirà a suo agio nell’esprimere i propri pensieri e sentimenti [10].

Stabilire aspettative chiare e ragionevoli

Comunicare le tue aspettative al bambino, comprese regole, responsabilità e conseguenze, può aiutare a stabilire dei limiti. È necessario garantire che queste aspettative siano adeguate all’età ed eque. Ad esempio, aspettarsi che un bambino di 13 anni studi da solo per 1 ora potrebbe essere un’aspettativa giusta, ma per un bambino di 7 anni questa regola potrebbe essere ingiusta. Inoltre, è importante anche spiegare ai bambini la necessità di questi confini. Ciò può invitare una maggiore collaborazione e responsabilità da parte dei bambini.

Pratica la disciplina positiva

Invece di fare affidamento esclusivamente sulla punizione, enfatizzare tecniche di disciplina positiva come consentire al bambino di gestire l’esito di una situazione che ha causato. Ad esempio, se un bambino versa acqua, un modo per aumentare la responsabilità è chiedere al bambino o addirittura aiutarlo a pulirla. Le strategie di disciplina positiva incoraggiano la risoluzione dei problemi e la riflessione piuttosto che il ricorso a dure punizioni.

Promuovere l’indipendenza e l’autonomia

Man mano che i bambini invecchiano, i genitori devono iniziare a rinunciare ad un po’ di controllo. È essenziale sostenere la crescente indipendenza del bambino concedendo gradualmente responsabilità e opportunità decisionali adeguate all’età. Ad esempio, quando i bambini entrano nell’adolescenza, prolungare l’ora in cui vanno a dormire, incoraggiarli a creare una propria routine o consentire loro escursioni indipendenti con gli amici può aiutare a insegnare la responsabilità.

Maggiori informazioni sui centri di riabilitazione

Conclusione

Essere genitori è difficile, mentre essere genitori efficaci è ancora più difficile. La migliore pratica genitoriale è quella di trovare un equilibrio tra l’amore nutriente e le richieste ragionevoli. Senza il tuo calore e affetto, i bambini potrebbero diventare diffidenti nei tuoi confronti e nel mondo e, senza confini, potrebbero impegnarsi in assenze ingiustificate. Se riesci a raggiungere questo equilibrio di genitorialità autorevole, creerai un senso di sicurezza, fiducia in se stessi e responsabilità nei bambini.

Se sei un genitore o stai pianificando la genitorialità, puoi saperne di più sulle pratiche genitoriali efficaci dai nostri esperti di United We Care. Il nostro team di professionisti dedicati si impegna a fornirti le migliori soluzioni per il benessere generale di te e della tua famiglia.

Riferimenti

  1. LG Simons e RD Conger, “Collegamento delle differenze madre-padre nella genitorialità a una tipologia di stili genitoriali familiari e risultati adolescenziali”, Journal of Family Issues , vol. 28, n. 2, pp. 212–241, 2007. doi:10.1177/0192513×06294593
  2. S. Sen, Tutto ciò di cui hai bisogno è l’amore: l’arte di essere genitori consapevoli . New York: Collins, 2015.
  3. D. Baumrind, “Effetti del controllo genitoriale autorevole sul comportamento del bambino”, Child Development , vol. 37, n. 4, pag. 887, 1966. doi:10.2307/1126611
  4. GA Wischerth, MK Mulvaney, MA Brackett e D. Perkins, “L’influenza negativa della genitorialità permissiva sulla crescita personale e il ruolo di mediazione dell’intelligenza emotiva”, The Journal of Genetic Psychology , vol. 177, n. 5, pp. 185–189, 2016. doi:10.1080/00221325.2016.1224223
  5. SM Arafat, H. Akter, MA Islam, Md. M. Shah e R. Kabir, “Genitorialità: tipi, effetti e variazioni culturali”, Asian Journal of Pediatric Research , pp. 32–36, 2020. doi:10.9734/ ajpr/2020/v3i330130
  6. C. Connel, “Prospettive e considerazioni multiculturali all’interno della famiglia strutturale…”, RIVIER ACADEMIC JOURNAL, VOLUME 6, NUMERO 2, AUTUNNO 2010, https://www2.rivier.edu/journal/ROAJ-Fall-2010/J461- Connelle-Multicultural-Perspectives.pdf (accesso il 9 giugno 2023).
  7. PS Jadon e S. Tripathi, “Effetto dello stile genitoriale autoritario sull’autostima del bambino: una revisione sistematica”, IJARIIE-ISSN(O)-2395-4396 , vol. 3, 2017. [In linea]. Disponibile: https://citeseerx.ist.psu.edu/document?repid=rep1&type=pdf&doi=1dbe3c4475adb3b9462c149a8d4d580ee7e85644
  8. L. Amy Morin, “Strategie che ti aiuteranno a diventare più autorevole nei confronti dei tuoi figli”, Verywell Family, https://www.verywellfamily.com/ways-to-become-a-more-authoritative-parent-4136329 (accesso a giugno 9, 2023).
  9. G. Dewar, “The autorevole stile genitoriale: una guida basata sull’evidenza”, PARENTING SCIENCE, https://parentingscience.com/authoritative-parenting-style/ (visitato il 9 giugno 2023).
  10. “Genitori: 5 consigli per avere una comunicazione aperta con tuo figlio”, United We Care, https://www.unitedwecare.com/parenting-5-tips-to-have-open-communication-with-your-child/.

Unlock Exclusive Benefits with Subscription

  • Check icon
    Premium Resources
  • Check icon
    Thriving Community
  • Check icon
    Unlimited Access
  • Check icon
    Personalised Support
Avatar photo

Author : United We Care

Torna in alto

United We Care Business Support

Thank you for your interest in connecting with United We Care, your partner in promoting mental health and well-being in the workplace.

“Corporations has seen a 20% increase in employee well-being and productivity since partnering with United We Care”

Your privacy is our priority