Affidamento: fatti interessanti sull’affidamento

Maggio 23, 2024

8 min read

Avatar photo
Author : United We Care
Affidamento: fatti interessanti sull’affidamento

introduzione

L’affidamento fornisce case per un breve periodo di tempo ai bambini che non possono vivere con le proprie famiglie. Ci possono essere vari motivi per cui questi bambini cercano una sistemazione breve. Le case affidatarie offrono un ambiente sicuro e stimolante per i bambini. Le opzioni di formazione insegnano ai genitori adottivi a prendersi cura dei bambini finché non possono ricongiungersi alle loro famiglie o essere adottati in modo permanente. L’affidamento mira a proteggere e sostenere i bambini e a migliorare il loro benessere mentale ed emotivo.

“Io da solo non posso cambiare il mondo, ma posso lanciare una pietra sulle acque per creare molte increspature.” – Madre Teresa [1]

Cos’è l’affidamento?

L’affidamento è un sistema che fornisce alloggio ai bambini per un breve periodo. I bambini che necessitano di famiglie affidatarie non possono vivere con i loro genitori o tutori a causa della loro indisponibilità, abuso o negligenza. L’affidamento può essere organizzato in modo informale, attraverso i tribunali o tramite un’agenzia di servizi sociali. Forniscono assistenza e sostegno ai bambini.

L’ambiente instabile da cui provengono i bambini può causare preoccupazioni mentali ed emotive. I genitori adottivi vengono formati per offrire a questi bambini un ambiente sicuro, stabile, amorevole e premuroso.

Lo scopo principale dell’affidamento è ricongiungere i bambini alle loro famiglie. Se ciò non è possibile, i bambini possono essere adottati, il che rappresenta una soluzione permanente. A volte, i genitori adottivi finiscono per adottare questi bambini [2].

Come iniziare l’affidamento?

Il processo per iniziare l’affidamento è abbastanza semplice. Può variare a seconda del luogo in cui ti trovi o dell’agenzia con cui sei coinvolto. Ecco cosa puoi fare [3]:

Come iniziare l'affidamento?

  1. Ricerca e raccolta di informazioni: puoi iniziare conoscendo i programmi e le agenzie di affidamento adottivo della tua zona. Ciò può aiutarti a comprendere i requisiti e le aspettative specifici dell’agenzia per i futuri genitori adottivi.
  2. Contatta un’agenzia di affidamento: puoi trovare un’agenzia di affidamento locale che fornisce guida e assistenza durante tutto il processo di affidamento. Tieni presente che assicurati che l’agenzia che scegli abbia la licenza. Devi comunicare liberamente con l’agenzia e rispondere a qualsiasi domanda o dubbio nella tua mente.
  3. Completare il processo di richiesta: il passo successivo sarebbe compilare i moduli di domanda forniti dall’agenzia. Includono informazioni personali, controlli dei precedenti, referenze e divulgazioni finanziarie.
  4. Partecipare alla formazione e allo studio a domicilio: le agenzie forniscono una formazione pre-servizio a cui devi partecipare. Questi corsi di formazione possono aiutarti a comprendere il sistema di affidamento e lo sviluppo del bambino. Durante la formazione, potresti imparare come supportare i bambini con traumi o bisogni speciali. Un assistente sociale può venire in qualsiasi momento per uno studio a domicilio, durante il quale valuterà se sei idoneo a diventare genitore adottivo.
  5. Ottenere le autorizzazioni e le certificazioni richieste: i corsi di RCP e Primo Soccorso sono fondamentali. Devi assicurarti che tu e tutti i membri della famiglia superiate queste certificazioni e controlli dei precedenti.
  6. Posizionamento e supporto continuo: una volta approvata, la tua agenzia può lavorare per abbinarti a un bambino o a un gruppo di fratelli. Successivamente, l’agenzia deve fornirti supporto, formazione e risorse con tutto ciò di cui potresti aver bisogno.

Perché l’affidamento è importante?

Milioni di bambini in tutto il mondo sono costretti a stare lontani dai loro genitori. Il sistema di affidamento può aiutarli a farlo [4]:

Perché l'affidamento è importante?

  1. Sicurezza e protezione: i bambini che hanno subito abusi e abbandono da parte dei genitori possono trovare sicurezza e protezione nell’affidamento. Li mette immediatamente fuori dalle case pericolose e instabili.
  2. Stabilità e sostegno: una volta che i bambini sono in affidamento, possono iniziare a sentirsi stabili e ben supportati. Questa stabilità può aiutarli a tornare a scuola, offrendo loro un’opportunità di sviluppo a tutto tondo.
  3. Benessere emotivo e fisico: l’affido può anche aiutare i bambini con i loro bisogni emotivi e fisici. I genitori adottivi sono tenuti a fornire assistenza sanitaria, consulenza e istruzione a questi bambini.
  4. Ricongiungimento familiare: lo scopo principale di un’unità di affidamento è fornire sistemazioni abitative temporanee. Una volta stabilizzata la loro situazione familiare, i genitori affidatari devono far ricongiungere i bambini ai loro genitori naturali.
  5. Adozione permanente: potrebbero ancora esserci bambini che non possono tornare alle loro famiglie poiché la situazione rimane pericolosa e instabile. In una situazione del genere, i genitori affidatari possono adottare i bambini o aiutare a trovare famiglie adottive permanenti.

Maggiori informazioni su: Dallo stress al successo

Quali sono le sfide dell’affidamento?

L’affidamento riguarda il lavoro di squadra. Tuttavia, comporta una serie di sfide [5]:

  1. Stabilità del posizionamento: spesso i bambini devono fare più spostamenti, saltando da una casa adottiva all’altra. Questo spostamento frequente può ostacolare il loro senso di sicurezza e causare una perdita di relazioni e di istruzione.
  2. Traumi e salute mentale: i bambini inseriti nel sistema di affidamento hanno genitori che hanno causato loro traumi e abusi, mentalmente e fisicamente. Prendersi cura di questi bambini può essere difficile poiché potrebbero non fidarsi di nessuno.
  3. Sostegno ai genitori affidatari: ai genitori affidatari vengono assegnati i bambini di cui prendersi cura. Questi genitori necessitano di supporto, formazione e guida costanti su come aiutare meglio i loro figli adottivi.
  4. Separazione dei fratelli: se si tratta di un grande gruppo di fratelli, il sistema potrebbe metterli in famiglie affidatarie diverse. La separazione tra fratelli avviene perché i genitori adottivi e le opzioni di collocamento sono limitate.
  5. Passaggio all’età adulta: una volta che il figlio adottivo compie 18 anni, deve andarsene ed essere indipendente. Questa transizione può causare una mancanza di stabilità, opportunità di lavoro e sistemi di supporto.

Leggi questo articolo per avere maggiori informazioni a riguardo.

Qual è la differenza tra affidamento e adozione?

L’affidamento e l’adozione mirano a prendersi cura dei bambini che non possono vivere con i loro genitori biologici. Comprendendo le differenze, i genitori possono decidere se procedere con un accordo temporaneo o cercare diritti legali permanenti per i bambini[6]:

  1. Status giuridico: le agenzie di assistenza all’infanzia hanno la custodia legale del bambino in affidamento. Con l’adozione il controllo giuridico viene trasferito permanentemente ai genitori adottivi.
  2. Durata: i bambini vengono accolti in affidamento temporaneo per poi ricongiungersi con le proprie famiglie. Al contrario, l’adozione è una soluzione permanente per i bambini che non possono tornare alle loro famiglie. In caso di adozione i bambini diventano membri di diritto della famiglia che li adotta.
  3. Diritti genitoriali: i genitori affidatari non hanno alcun diritto genitoriale. Servono solo a fornire cura e sicurezza ai bambini affidatari. In caso di adozione i diritti legali dei genitori biologici cessano e vengono ceduti definitivamente ai genitori adottivi.
  4. Fornire sostegno: le famiglie affidatarie devono sostenere il bambino e i genitori naturali. Lo scopo è aiutarli a ricongiungersi. Per l’adozione, i genitori adottivi devono essere valutati approfonditamente e preparati per la loro vita futura per garantire che siano pronti e che il bambino sia ben accudito.
  5. Consenso: poiché i genitori naturali mantengono i diritti legali, possono acconsentire alla famiglia affidataria presso la quale il loro bambino dovrà vivere. La necessità del consenso può anche derivare da ordinanze del tribunale per questioni di protezione dei minori. In caso di adozione, i genitori biologici devono rinunciare volontariamente o essere obbligati dal tribunale a rinunciare ai loro diritti.

Scopri di più sul burnout

Conclusione

L’affidamento è un modo meraviglioso per offrire ai bambini un ambiente sano e sicuro. Che tu sia un genitore adottivo per la prima volta o uno nuovo, ci saranno molteplici sfide che dovrai affrontare. Scegliere una buona agenzia e ricordarsi che non sei solo è fondamentale. L’affido offre speranza ai bambini vulnerabili per un futuro migliore in termini di istruzione e indipendenza.

Leggi questo articolo per saperne di più .

Se vuoi di più, connettiti con i nostri esperti consulenti genitoriali o esplora più contenuti su United We Care ! Presso United We Care, un team di esperti di benessere e salute mentale ti guiderà con i metodi migliori per il tuo benessere.

Riferimenti

[1] amministratore, “Insegnamenti di Madre Teresa – Rendimi migliore”, Make Me Better , 06 settembre 2021. https://www.makemebetter.net/teachings-of-mother-teresa/ [2] “Cos’è Affidamento | Adotta”, Cos’è l’affidamento | Adottare . https://adopt.org/what-foster-care [3] “Semplici modi per avviare una casa affidataria (con immagini) – wikiHow”, wikiHow , 30 maggio 2022. https://www.wikihow.com/Start -a-Foster-Home [4] “Cos’è l’affidamento e perché è così importante?”, Cos’è l’affidamento e perché è così importante? – Camelot Care Centers , 19 febbraio 2021.https://camelotcarecenters.com/2021/03/19/what-is-foster-care-and-why-is-it-so-important/ [5] M. Dozier, “Le sfide dell’affidamento”, Attaccamento e sviluppo umano , vol. 7, n. 1, pp. 27–30, marzo 2005, doi: 10.1080/14616730500039747. [6] J. Selwyn e D. Quinton, “Stabilità, permanenza, risultati e supporto: affidamento e adozione a confronto”, Adozione e affidamento , vol. 28, n. 4, pp. 6–15, dicembre 2004, doi: 10.1177/030857590402800403.

Unlock Exclusive Benefits with Subscription

  • Check icon
    Premium Resources
  • Check icon
    Thriving Community
  • Check icon
    Unlimited Access
  • Check icon
    Personalised Support
Avatar photo

Author : United We Care

Torna in alto

United We Care Business Support

Thank you for your interest in connecting with United We Care, your partner in promoting mental health and well-being in the workplace.

“Corporations has seen a 20% increase in employee well-being and productivity since partnering with United We Care”

Your privacy is our priority