Stai cercando come farti vomitare? Ecco cosa devi sapere

Dicembre 31, 2022

5 min read

” Introduzione Vomitare o vomitare non è una cosa piacevole da fare. Ma in molte emergenze è necessario vomitare o vomitare. Potrebbe essere necessario vomitare se si ha un’intossicazione alimentare, un’indigestione o se si ingerisce accidentalmente un oggetto nocivo. Ma dovresti farti vomitare solo come ultima risorsa.

5 metodi semplici e facili da seguire per vomitare

Se vuoi sapere come farti vomitare facilmente , puoi seguire i semplici metodi seguenti:

  1. Usa il dito : puoi mettere il dito in gola per aiutarti a buttare fuori. Quando metti il dito in bocca, il tuo corpo si sente nauseato e ti fa vomitare e vomitare.
  2. Bere acqua salata tiepida : puoi consumare un bicchiere di acqua salata per aiutarti a vomitare. Il processo richiede dai venti ai trenta minuti, ma l’eccesso di sale nel tuo corpo lo costringe a vomitare.
  3. Uso di uno spazzolino da denti : se ti senti a disagio a vomitare usando il dito, puoi usare lo spazzolino da denti per indurre il vomito.
  4. Gargarismi : puoi fare i gargarismi con acqua salata per farti vomitare velocemente.
  5. Odorare cose sgradevoli : puoi sentire l’odore di qualcosa di sgradevole come uova marce per farti vomitare velocemente. Il tuo cervello ti farà venire la nausea e vomiterà come riflesso a tali odori sgradevoli.

Hai paura di vomitare? Scopri come superare la paura del vomito

La paura di vomitare o ammalarsi è comune, ma è motivo di preoccupazione quando si trasforma in fobia. La paura di vomitare è anche conosciuta come emetofobia. Le persone con emetofobia si preoccupano costantemente di vomitare se stesse o di vedere vomitare gli altri. Diventano ansiosi e angosciati al pensiero di vomitare. Puoi superare la paura del vomito seguendo alcuni suggerimenti:

  1. La prima cosa che può aiutarti a superare l’ emetofobia è conoscere la causa principale della tua ansia. Dovresti conoscere le cose che scatenano le tue paure o ti fanno sentire che vorresti vomitare.
  2. Il prossimo consiglio è sfidare i tuoi pensieri una volta che sai cosa ti rende ansioso di vomitare. Poi pensa a quante volte le cose ti hanno fatto vomitare, o è solo una paura.
  3. Puoi provare la terapia cognitivo comportamentale che ti aiuterà a capire e controllare le tue ansie.
  4. Puoi praticare la respirazione consapevole, che può aiutarti a superare l’emetofobia. È un ottimo modo per superare l’ansia e il panico.

Capire l’emetofobia

Cerchiamo di capire questa fobia attraverso i suoi sintomi, cause, diagnosi e trattamento.

Sintomi

Se soffri di emetofobia o paura di vomitare, potresti mostrare i seguenti sintomi:

  1. Potresti stare lontano da cibi o luoghi che potrebbero essere associati a episodi passati di vomito.
  2. Potresti astenerti dal mangiare nuovi cibi o bevande.
  3. Potresti smettere di mangiare nei luoghi pubblici o mangiare pochissimo per paura di vomitare.
  4. Potresti annusare più spesso gli alimenti o addirittura buttare via il cibo per paura che possa farti vomitare.
  5. Potresti diventare dipendente dagli antiacidi per evitare problemi di stomaco o nausea.
  6. Potresti evitare ospedali o cliniche dove potresti entrare in contatto con persone che potrebbero essere malate o vomitare.
  7. Potresti diventare ossessionato dalla pulizia e continuare a lavare i piatti, il cibo e persino le mani.
  8. Potresti anche evitare parole come vomito e vomito.

Cause

Ogni fobia ha radici in un incidente passato. L’incidente viene associato a un oggetto, evento o situazione e alla fine si trasforma in paura. Gli incidenti che potrebbero portare allo sviluppo dell’emetofobia sono:

  1. Potresti aver avuto un brutto caso di intossicazione alimentare che ti ha fatto vomitare.
  2. Potresti esserti ammalato gravemente e vomitato in un luogo pubblico.
  3. Potresti aver vomitato durante una vacanza.
  4. Potresti aver visto qualcun altro ammalarsi e vomitare.
  5. Qualcuno potrebbe aver vomitato su di te.
  6. Potresti aver avuto un attacco di panico durante il vomito.

Potresti anche sviluppare emetofobia senza alcun incidente o causa specifica. Potrebbe essere dovuto alla storia familiare o all’ambiente. A volte potresti sviluppare emetofobia durante la tua infanzia e potresti anche non ricordare il primo incidente quando si è innescato. Tuttavia, puoi gestire l’emetofobia con il trattamento e la terapia.

Diagnosi

Ti verrà diagnosticata l’emetofobia se mostri i seguenti sintomi di salute mentale:

  1. Ti senti terrorizzato nel vedere qualcuno vomitare.
  2. Vai nel panico se devi vomitare e non riesci a trovare un bagno.
  3. Sei sotto la costante paura di soffocare con il vomito.
  4. Soffri di ansia o angoscia al pensiero di vomitare.
  5. Soffri costantemente per la paura di dover visitare l’ospedale.
  6. Ti senti angosciato al pensiero di vomitare in un luogo pubblico.
  7. Ti senti angosciato al pensiero di non poter lasciare un luogo dopo aver visto qualcuno vomitare.

Trattamento

Puoi trattare la tua emetofobia o la paura di passare attraverso la terapia, i farmaci o entrambi combinati.

  1. Terapia cognitivo-comportamentale :Â

Durante una sessione di terapia cognitivo comportamentale, il tuo terapeuta cercherà di cambiare il tuo schema di pensiero e comportamento. Se soffri di emetofobia, il tuo terapeuta ti aiuterà ad affrontare la tua ansia associata al vomito.

  1. Prevenzione dell’esposizione e della risposta (ERP) :Â

L’ERP è utile nel trattamento dell’emetofobia. È una terapia specificatamente progettata per il trattamento dei disturbi ossessivo-compulsivi (DOC). L’ERP ha tre fasi, sintomi fisiologici, fattori scatenanti ambientali ed esposizione. L’ERP è una terapia impegnativa e, pertanto, il paziente deve sentirsi in forma prima di iniziare le sessioni.

  1. Farmaco : Â

I medicinali usati per trattare l’emetofobia sono gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI) e gli inibitori della ricaptazione della serotonina-norepinefrina (SNRI). Questi farmaci possono aiutare le persone emetofobiche ad affrontare l’ansia.

Terapista di emetofobia vicino a me

Puoi gestire l’emetofobia con la terapia cognitivo comportamentale. Se stai cercando un terapista vicino a te, puoi prenotare una sessione di terapia della fobia con United We Care . La procedura per prenotare una sessione di terapia è prima selezionare un terapeuta, poi conoscere il tuo terapeuta e, infine, prenotare una sessione. Un terapista della fobia tratterà le tue fobie attraverso tecniche terapeutiche. “

Overcoming fear of failure through Art Therapy​

Ever felt scared of giving a presentation because you feared you might not be able to impress the audience?