SSRI, SNRI e SSRI: alcuni effetti collaterali comuni di questi antidepressivi

Dicembre 15, 2022

5 min read

Introduzione:Â

I professionisti medici prescrivono antidepressivi SSRI e SNRI per trattare la depressione e l’ansia. Sebbene questi farmaci possano anche causare effetti collaterali di cui potresti non essere a conoscenza, sono efficaci nell’aiutare con depressione e ansia. Quindi quali sono questi effetti collaterali e come possono le persone imparare a gestirli in modo efficace? Conosciamo tutto attraverso questo blog!

Quali sono gli effetti collaterali delle classi di antidepressivi SSRI, SNRI, SDRI?

Gli antidepressivi sono un tipo di farmaco comunemente usato per curare la depressione. I professionisti della salute mentale li prescrivono anche per il trattamento di altri disturbi dell’umore e disturbi d’ansia . Esistono vari antidepressivi, inclusi gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI), gli inibitori della ricaptazione della serotonina-norepinefrina (SNRI) e altri antidepressivi. Tuttavia, è essenziale sapere che diversi antidepressivi hanno diversi effetti collaterali. La cosa fondamentale è capire che nessun farmaco è adatto a tutti e alcuni farmaci che funzionano per una persona potrebbero non essere utili per un’altra. Elencare tutti i possibili effetti collaterali degli antidepressivi sarebbe impossibile perché molti fattori sono coinvolti nel modo in cui un individuo reagirà a un particolare farmaco. Tuttavia, gli effetti collaterali più comuni degli antidepressivi di classe SSRI, SNRI e SDRI riportati dai pazienti includono:

  1. Nausea e vomito
  2. Insonnia o sonnolenza
  3. Bocca asciutta
  4. Diarrea
  5. Visione offuscata
  6. Cambiamenti di appetito
  7. Vertigini o svenimento (principalmente in piedi)
  8. Male alla testa
  9. Vertigini o debolezza quando ci si alza troppo in fretta
  10. Sudorazione o brividi

11. Ansia/nervosismo/agitazione/ nervosismo/irrequietezza/disforia (sensazione di malessere)

Come possiamo evitare gli effetti collaterali delle classi di antidepressivi SSRI, SDRI e SNRI?

Gli antidepressivi sono molto comuni e sembrano essere la soluzione perfetta quando ci si sente depressi, ansiosi o demotivati. Sebbene gli antidepressivi dovrebbero aiutare a ridurre i sintomi di depressione, ansia e altre condizioni di salute mentale, molte persone che assumono antidepressivi soffrono di effetti collaterali negativi che vanno da sonnolenza e mal di testa alla disfunzione sessuale. Ecco come evitare questi comuni effetti collaterali degli antidepressivi:

  1. Aggiustare la dose dell’antidepressivo.
  2. Dopo aver consultato il medico, modificare i tempi di dosaggio.
  3. Cerca una consulenza insieme ai farmaci.
  4. Inizia un’attività fisica o allenamenti regolari.

In che modo SSRI, SNRI e SDRI influiscono sul tuo corpo?

È essenziale comprendere gli effetti degli antidepressivi per evitare gravi sintomi di astinenza. Quando si assumono antidepressivi, il cervello e il corpo si adattano alla loro presenza. Di conseguenza, quando l’assunzione di farmaci cessa, i livelli di serotonina diminuiscono, creando sintomi negativi. Quando il corpo umano si adatta a un antidepressivo, richiede meno serotonina perché c’è più serotonina nel corpo in un dato momento. Tuttavia, quando qualcuno interrompe bruscamente l’assunzione di un antidepressivo, il cervello ha ancora bisogno di essere nutrito con una quantità maggiore di serotonina rispetto a quella che ottiene dalla produzione naturale del tuo corpo. Si traduce in gravi sintomi di astinenza come depressione, ansia, insonnia e tremore. Per riassumere, gli antidepressivi non colpiscono solo il corpo; possono cambiare la struttura e la funzione del cervello umano, motivo per cui bisogna prenderli esattamente come prescritto. Gli individui possono sperimentare effetti collaterali indesiderati che assumono più del dosaggio che hanno nominato, inclusi pensiero alterato, aumento dell’ansia e comportamento suicida.

Quali sono gli altri fattori che possono avere un impatto sulla salute durante l’assunzione di antidepressivi?

Sebbene i sintomi fisici della depressione siano relativamente noti e compresi, molti altri fattori possono avere un impatto sulla salute durante l’assunzione di antidepressivi. I seguenti fattori possono anche influenzare la tua salute durante l’assunzione di antidepressivi:

  1. Ansia e attacchi di panico

Gli antidepressivi possono aumentare i livelli di ansia. Può essere difficile distinguere tra sintomi come palpitazioni e mancanza di respiro che sono effetti collaterali dei farmaci e quelli che indicano un attacco di panico conclamato.Â

  1. Schemi di sonno scadenti

È comune che le persone che soffrono di depressione abbiano problemi a dormire come parte della loro malattia, quindi non è insolito che le persone riferiscano schemi di sonno disturbati durante l’assunzione di antidepressivi.

  1. Gravidanza

Il trattamento con antidepressivi durante la gravidanza è controverso a causa dei possibili effetti avversi sul feto. Tuttavia, gli studi dimostrano che la depressione non trattata nelle donne in gravidanza può anche essere dannosa per la madre e il bambino. Pertanto, la maggior parte dei medici concorda sul fatto che il trattamento per la depressione moderata è giustificato.

Ci sono alternative a questi antidepressivi SSRI, SNRI, SDRI?

Esistono farmaci alternativi agli antidepressivi? Si ci sono. Un nuovo studio suggerisce che le tecniche di riduzione dello stress come lo yoga e la meditazione possono essere altrettanto efficaci nel trattamento della depressione quanto gli antidepressivi. Trattare la depressione con metodi alternativi invece di assumere un antidepressivo prescritto è una possibilità essenziale per le persone che vogliono evitare gli effetti collaterali dei farmaci o semplicemente non vogliono assumere farmaci. Ci sono una varietà di trattamenti alternativi che possono aiutare. Tuttavia, questi trattamenti possono richiedere più tempo per funzionare rispetto agli antidepressivi, motivo per cui consigliamo di consultare il medico e seguire alcuni consigli medici anche se si opta per terapie alternative. In alcuni studi è stato dimostrato che attività come camminare, esercizio e meditazione fornire sollievo dagli episodi depressivi. Se si sceglie di provare un metodo alternativo per curare la depressione, è essenziale parlare con un medico prima di farlo.Â

Per concludere!

Sappiamo tutti che i medici prescrivono antidepressivi per trattare la depressione e l’ansia nei pazienti. Sebbene questi farmaci possano avere effetti collaterali di cui molte persone non sono a conoscenza, i medici e altri operatori sanitari coinvolti nella tua cura possono trattarli se questi effetti collaterali vengono rilevati e gestiti correttamente. Tuttavia, questo ha molto a che fare con la reazione del paziente a specifici effetti collaterali, quindi è meglio chiedere a un medico eventuali effetti collaterali che un sospetto sta vivendo dall’assunzione di antidepressivi. Cerchi esperti di salute mentale? Il nostro team di United We Care comprende consulenti e terapisti della depressione autorizzati, specializzati nella valutazione, diagnosi e trattamento della depressione e dei sintomi del disturbo depressivo che potresti riscontrare. Clicca qui per saperne di più! “

Make your child listen to you.

Online Group Session
Limited Seats Available!