Musica del sonno gratuita che ti farà addormentare in pochissimo tempo

Dicembre 17, 2022

6 min read

Introduzione

La musica è una forma espressiva intensa. Sebbene sia noto principalmente per incitare le persone a ballare, fornisce anche un metodo semplice per migliorare l’igiene del sonno, che aiuta a indurre il sonno, lasciando le persone più riposate al risveglio. Ascoltare la musica può aiutare le persone a sentirsi più a proprio agio e favorire un sonno migliore. Grazie alle applicazioni di streaming e agli altoparlanti portatili, è più semplice che mai beneficiare della potenza della musica in movimento. Data la sua facile accessibilità e i vantaggi dell’ascolto della musica per dormire, ora è il momento perfetto per incorporare musica per dormire gratuita nella propria routine.

Cos’è la musica per dormire?

La musica per dormire aiuta a fornire all’ascoltatore uno sfondo rilassante senza troppe fluttuazioni del suono, che in genere sono eccellenti per l’insonnia. Inoltre, la musica per dormire aiuta a smorzare i rumori indesiderati, uno dei motivi principali per cui le persone trovano difficile addormentarsi. La musica per dormire può anche aiutare a ridurre il tempo impiegato da una persona per addormentarsi. La musica per dormire gratis ha il potere di liberare lo stress dal corpo, un aspetto che provoca un profondo impatto negativo sulla mente e sul corpo di una persona, impedendo loro di dormire bene. La musica per dormire permette alle persone di rilassare la mente ei muscoli e aiuta a far sentire le persone più positive e fresche una volta che si svegliano. I bambini non sono gli unici a beneficiare delle ninne nanne prima di notte. Ascoltare musica rilassante migliora la qualità del sonno per persone di tutte le età. Inoltre, ascoltare musica prima di andare a letto può aiutarli ad addormentarsi più velocemente e dormire meglio, aumentando l’efficienza del sonno, il che significa che trascorrono più tempo a letto dormendo. Una migliore efficienza del sonno si traduce in abitudini del sonno più regolari e meno risvegli notturni.

In che modo la musica può aiutarti a dormire?

Secondo la National Sleep Foundation, le persone possono sentire il potere della musica per dormire , in particolare quelle con una frequenza di battiti compresa tra 60 e 80 battiti al minuto (BPM). Sperimentare brani diversi è eccellente, ma se stai cercando musica per dormire gratis, non cercare ritmi o brani vivaci, poiché possono aumentare ulteriormente la frequenza cardiaca. Anche se ad alcune persone potrebbero piacere i ritmi frenetici per addormentarsi, la musica lenta, la musica classica o le melodie strumentali e i suoni della natura sono più utili per aiutare le persone ad addormentarsi più velocemente. Cerca di evitare di ascoltare musica che può renderti emotivo; invece, suona brani con un’uscita più positiva e neutra. La ricerca ha anche confermato che il suono della natura, il vento, lo sfarfallio delle ali, il flusso che scorre possono essere profondamente rilassanti. Pertanto, producono un’attenzione focalizzata verso l’esterno nel cervello invece di un’attenzione focalizzata verso l’interno e aiutano le persone a dormire più velocemente.Â

L’importanza della musica nel sonno

Le persone hanno circa un milione di pensieri che corrono per la testa verso la fine della giornata. L’autista maleducato che li interrompe per strada, i piatti sporchi nel lavandino, l’osservazione irritante di qualcuno durante la riunione sono alcuni strani pensieri che continuano a scorrere nella loro mente quando cercano di dormire. Tutte queste idee competono per la loro attenzione, occupando spazio nelle loro teste e tenendole sveglie. E qui arriva l’importanza della musica nel sonno! Mettere un po’ di musica in sottofondo può aiutarli a dimenticare le distrazioni quotidiane. Non solo la melodia li aiuterà a rilassarsi e distendersi, ma il rituale dell’ascolto della musica prima di andare a letto avviserà anche il loro corpo che è ora di dormire. Potrebbero rendersi conto che possono addormentarsi semplicemente perché ha insegnato ai loro corpi che è ora di dormire. Donne con sintomi di insonnia hanno preso parte a uno studio che ha ascoltato musica per dormire per dieci notti consecutive. Ci mettevano 25-70 minuti prima per addormentarsi. Ma l’uso della musica per dormire ha ridotto l’intervallo di tempo a 6-13 minuti.Â

Quali sono i vantaggi della musica per dormire gratis?

Ogni essere umano differisce dall’altro in vari aspetti. Ciò che un individuo trova pacifico, un altro può trovarlo irritante. Ad esempio, uno può godersi la musica classica mentre il proprio partner preferisce il death metal. Mentre una persona potrebbe fantasticare di ascoltare Čajkovskij, il suo partner potrebbe piuttosto ascoltare i più grandi successi dei Metallica. Ma, in ogni caso, non si possono negare i vantaggi della musica per dormire gratis. Oltre ad aiutare le persone a dormire meglio, la musica rilassante ha molti altri vantaggi, come

  • Stabilizza la pressione sanguigna
  • Stabilizza la frequenza respiratoria
  • Rilassa il muscolo teso
  • Regola la frequenza cardiaca
  • Calma il sistema nervoso
  • Energizza l’umore
  • Migliora la qualità e la quantità del sonno

In uno studio hanno preso parte 50 adulti con insonnia cronica e i ricercatori li hanno divisi in due gruppi. Un gruppo ha ascoltato musica per dormire gratis con un ritmo compreso tra 60 e 80 al giorno di notte per quasi 45 minuti e l’altro gruppo ha dormito. Dopo tre mesi, i dormienti della musica hanno riferito un miglioramento del sonno prima della sperimentazione.

In che modo la musica per dormire può aiutarti a dormire meglio?

Ascoltare la musica dipende da diversi processi che trasformano le onde sonore che entrano nell’orecchio in impulsi elettrici nel cervello. Le cascate di conseguenze fisiche si producono in tutto il corpo quando il cervello percepisce questi rumori. Molti di questi benefici aiutano a promuovere direttamente il sonno o a ridurre i disturbi legati al sonno.Diversi studi hanno dimostrato che la musica può migliorare il sonno grazie al suo impatto sul controllo ormonale, principalmente il cortisolo, l’ormone dello stress. Lo stress e gli alti livelli di cortisolo potrebbero renderli più svegli e interrompere la loro abitudine al sonno. Al contrario, la musica può abbassare i livelli di cortisolo, spiegando perché aiuta le persone a rilassarsi e a ridurre lo stress. La dopamina è l’ormone generato durante le attività divertenti e attivato ancora di più dalla musica, che può migliorare la qualità del sonno aumentando le sensazioni felici e alleviando il dolore, un’altra causa prevalente di insonnia.

Conclusione

La serotonina e l’ossitocina sono neurotrasmettitori piacevoli e di benessere che consentono alle persone di pensare e sentirsi più calme quando vengono rilasciate nel cervello. Una bella musica per dormire ha il potere di stimolare questo. Se stai cercando aiuto quando si tratta di dormire bene la notte, contatta United We Care . United We Care è una piattaforma online di benessere e terapia per la salute mentale in cui le persone cercano l’aiuto di esperti per affrontare i loro problemi mentali ed emotivi. “

Overcoming fear of failure through Art Therapy​

Ever felt scared of giving a presentation because you feared you might not be able to impress the audience?

 

Make your child listen to you.

Online Group Session
Limited Seats Available!