Mio figlio è diventato aggressivo durante i tempi del COVID-19. Come gestirlo?

Dicembre 12, 2022

6 min read

introduzione

Il dolore fisico e la sofferenza erano visibilmente evidenti durante i tempi del COVID -19 fin dall’inizio, ma ciò che è diventato evidente solo dopo un paio di mesi è stato il danno psicologico che il lockdown stava causando, soprattutto tra i bambini . scenario incontrato e presto ha avuto un impatto sulle giovani menti. All’improvviso ogni genitore si lamentava dell’aggressività nel comportamento del proprio figlio. Questo articolo cercherà di capire le ragioni dietro questa aggressività e come affrontarla.

Le cause dell’aggressività durante il periodo di COVID nei bambini

La parte più divertente e significativa dell’infanzia è andare all’aria aperta e incontrarsi con gli amici. Il confinamento domiciliare e l’impossibilità di andare a scuola e giocare con i propri amici durante il blocco del COVID-19 hanno avuto un effetto traumatizzante sulla psicologia dei bambini . L’ adolescenza è quando senti che i tuoi genitori non ti capiscono e gli amici sono il sistema di supporto principale . Quando questo diventa inaccessibile ai bambini, l’impotenza, il risentimento e la rabbia sfociano in aggressività. Lo scenario era peggiore per le famiglie con un solo figlio. Gli studi hanno documentato i problemi psicologici e comportamentali dei bambini durante le restrizioni di blocco. I genitori stavano affrontando la propria serie di sfide durante i tempi del COVID, con la perdita del lavoro, l’insicurezza finanziaria, la paura di essere infettati e il lavoro da casa; pertanto, non erano i migliori a fare i genitori durante questo periodo. Lo stress nei genitori ha avuto un effetto a cascata anche sui bambini. I bambini non potevano più sfogare le loro energie facendo sport, che un tempo era il loro principale antistress. La noia e la solitudine li rendevano più aggressivi.

Come gestire la situazione in cui tuo figlio diventa aggressivo durante i tempi del COVID?

È naturale perdere la pazienza e urlare a tuo figlio in modo irragionevolmente aggressivo. Tuttavia, i tempi del COVID non sono soliti e di routine, il che giustifica così un approccio diverso . Gli esperti consigliano di provare i seguenti suggerimenti per gestire un bambino aggressivo:

  1. Concediti la tua totale attenzione e il tuo tempo e chiedi loro perché sono arrabbiati.
  2. Dì a tuo figlio che capisci come si sente.
  3. Assicura a tuo figlio che questa è solo una fase temporanea e che passerà presto. Potrà di nuovo uscire e incontrare i suoi amici.
  4. Informalo sull’importanza del blocco e su come lo salverà dal contrarre il virus.
  5. Se tuo figlio è aggressivo perché hai perso la calma, scusati e confida con lui se sei stressato, stanco o alle prese con qualche problema d’ufficio.Â
  6. Rassicurali che cercherai di gestirti meglio, e non è colpa loro.

Come rispondere a un bambino aggressivo in tempo di Covid?

  1. Non pensare nemmeno a punire fisicamente o verbalmente il bambino se mostra un comportamento aggressivo. Non farà che peggiorare le cose.
  2. Mantieni la calma e dì al bambino di calmarsi e parlare; solo allora il problema può essere risolto. Ma assicurati di far sapere al bambino che non intratterrai il comportamento aggressivo. Una volta che il vostro bambino si sarà calmato e l’episodio di capriccio si sarà attenuato, parlategli con calma e fategli capire che questo tipo di comportamento disturba l’armonia della casa e sconvolge ancora di più il suo umore.
  3. Puoi far capire al bambino che non è solo e che tutti stiamo combattendo sentimenti simili.
  4. Consenti loro di connettersi con i loro amici tramite telefonate e videochiamate, che rafforzeranno il loro umore. Possono anche giocare ai giochi online per un periodo di tempo limitato per ridurre la noia.
  5. Rassicurali spesso che le cose si normalizzeranno presto. Assicurati di trascorrere del tempo esclusivo con tuo figlio e digli che lo ami più frequentemente.

Come gestire tuo figlio in questa situazione di COVID?

Sebbene il blocco sia stato necessario per contenere il virus e prevenire la diffusione dell’infezione, non possiamo negare l’enorme impatto che ha creato sulla psiche dei nostri figli. Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a gestire tuo figlio in questo COVID- 19 situazione:

  1. Impostare una routine flessibile ma di base è essenziale per mantenere i bambini abituati a una certa disciplina. Prendi il loro aiuto per creare la routine. Aumenterà le loro possibilità di attenersi ad esso.
  2. Non lasciarli dormire quando lo desiderano, poiché interromperebbe il loro ciclo del sonno. È una buona idea non lasciare che i tuoi bambini oziano in pigiama tutto il giorno. Vestirli li farà sentire bene ed energici.
  3. Usa parole positive per portare a termine i compiti da loro. Ricompensa più generosamente e loda più spesso ora di quanto non facessi in precedenza durante i tempi normali.
  4. Trascorri del tempo esclusivo con ogni bambino ogni giorno. Affronta le loro preoccupazioni e paure riguardo al virus con un linguaggio semplice che possono capire. Rassicurali che se seguiranno i protocolli di restrizione, tutti i membri della famiglia saranno al sicuro e non devono preoccuparsi.
  5. Aiutali con i loro compiti scolastici, gioca ai loro giochi preferiti, falli fare semplici faccende domestiche in modo divertente in modo che tu ottenga aiuto e ammazzano un po’ di tempo.
  6. Consenti loro di videochiamare i loro amici, cugini e nonni per aiutarli a rimanere in contatto.

7. La distrazione, la celebrazione e l’essere grati di essere in salute li aiuteranno a superare questi tempi difficili.

Conclusione

Essere genitori nei tempi moderni non è mai stato facile e la situazione COVID lo ha reso molto più complesso. Mentre noi genitori desideriamo essere lasciati in pace per gestire la nostra serie di fattori di stress, semplicemente non è possibile con un bambino che sente che la sua routine è stata capovolta a causa dello scenario COVID-19. È essenziale capire dal punto di vista del bambino secondo cui la mancanza di attività di piacere non permette loro di essere il meglio di sé, e per di più, devono affrontare il crescente stress di essere rinchiusi in casa senza accesso ai loro coetanei. Hanno più bisogno della nostra empatia e compassione durante questi tempi difficili. Gli psicologi infantili di tutto il mondo hanno riportato un aumento multiforme dei casi di depressione, ansia e aggressività tra i bambini. È importante sperare che questi effetti siano reversibili e vedremo ancora una volta il nostro bambino spensierato e fortunato mentre questa pandemia si attenua. Â Per blog più utili sulla genitorialità durante i tempi di COVID, visitare: www.unitedwecare.com “

Make your child listen to you.

Online Group Session
Limited Seats Available!