Boss narcisistico: 5 consigli per affrontare un capo narcisistico

Marzo 14, 2024

8 min read

Avatar photo
Author : United We Care
Clinically approved by : Dr.Vasudha
Boss narcisistico: 5 consigli per affrontare un capo narcisistico

introduzione

I narcisisti tendono a diventare dei capi terribili a causa dei loro comportamenti di controllo e tossici. Narcisismo è un termine usato per un insieme di tratti della personalità che includono sentimenti di superiorità, modelli manipolativi, mancanza di rispetto per gli altri e altro ancora. Qualcuno con tendenze narcisistiche ha una salute mentale molto scarsa e può soffrire di un disturbo della personalità. Nelle posizioni di potere, i loro modelli disadattivi rendono molto difficile per colleghi e subordinati lavorare in modo efficiente e sano.

Qual è la natura di un capo narcisistico?

Di solito, una persona narcisistica ha un’alta opinione di se stessa, spesso in modi non realistici.

  • Oltre a ciò, possono essere molto critici nei confronti degli altri pur essendo sensibili al feedback.
  • Se qualcosa gli fa provare anche il minimo imbarazzo o vergogna, tendono a proiettare tutta la loro negatività sugli altri.
  • In genere, questo può diventare piuttosto brutto poiché i narcisisti sembrano mancare di empatia.
  • Un capo narcisista probabilmente umilierà i propri dipendenti ogni volta che ne avranno la possibilità.
  • A volte, possono persino fare battute a spese degli altri o provocarli di proposito riguardo ai loro difetti e insicurezze.
  • Sebbene considerino gli altri inferiori a loro, bramano costantemente ammirazione e attenzione.
  • Di conseguenza, troverai capi narcisistici che rubano credito, cercano complimenti e persino si offendono se non sono venerati.
  • Inoltre, tendono ad essere vendicativi e possono nutrire un rancore irragionevole per molto tempo.

Come si comporta un capo narcisista?

Ora che abbiamo descritto la natura di un capo narcisistico, diamo uno sguardo più da vicino a come si comporta una persona del genere. I seguenti sono solo alcuni dei comportamenti comuni dei capi narcisistici. Come affrontare un capo narcisistico?

Mancanza di confini

Un buon capo capisce che, anche se ha autorità, deve trattare i propri dipendenti con rispetto e consentire una certa autonomia. Tuttavia, un capo narcisista generalmente non ha il concetto di confini sani. Si aspetteranno che tu lavori in orari strani, faccia più di quanto il tuo ruolo lavorativo ti richieda e manchi palesemente di rispetto ai tuoi limiti. Inoltre, potrebbero persino convincerti che non hai alcun diritto. O che devi fare esattamente quello che dicono, indipendentemente da quanto possa sembrare ridicolo.

Microgestione

Un’estensione di questa mancanza di confini è il modello di microgestione adottato dalla maggior parte dei capi narcisistici. Potrebbero darti un compito da portare a termine, ma ti rimarranno con il fiato sul collo per tutto il tempo che lo farai. Spesso aspettano con impazienza di vederti commettere un errore, e poi si lanciano nel momento in cui fallisci. Non c’è spazio per errori con un capo narcisista e, quindi, non c’è spazio per l’apprendimento. L’unica cosa che puoi aspettarti sono umiliazioni e critiche persistenti.

Responsabilità zero

Ora, nel caso in cui si verifichi un errore o una battuta d’arresto, il capo narcisista farà tutto ciò che è in suo potere per sottrarsi alle responsabilità. Non sopportano di provare alcun tipo di senso di colpa o di colpa, quindi devono puntare il dito contro gli altri. Anche se è innegabilmente colpa loro se è successo qualcosa o loro sono responsabili, troveranno un capro espiatorio da incolpare.

Atteggiamento irrispettoso

Insieme a questi modelli sgradevoli, ci sarà un atteggiamento costantemente irrispettoso nei confronti di tutti. L’unica eccezione è se trovano qualcuno con più potere, autorità o status. In tal caso, il capo narcisista adula questo individuo di fronte a lui e lo calunnia in sua assenza. Tuttavia, se la persona idolatrata fa inavvertitamente qualcosa che offende il capo narcisista, inizierà immediatamente a risentirsi nei suoi confronti.

L’impatto di un capo narcisistico sul posto di lavoro

Chiaramente, avere un capo narcisistico può essere estremamente tossico. Anche se non lavori direttamente per loro, il semplice fatto di trovarsi nello stesso posto di lavoro può essere dannoso per le tue prestazioni. Discutiamo come.

Atmosfera lavorativa negativa

È importante capire che i narcisisti non solo hanno una cattiva salute mentale, ma la negano anche completamente. Di conseguenza, non riescono a elaborare le emozioni in modo sano, siano esse proprie o di qualcun altro. Quindi, se stai attraversando qualcosa di difficile, il tuo capo narcisista non sarà accomodante. Invece, ti daranno del filo da torcere anche se ciò che stai vivendo potrebbe essere una reazione umana appropriata.

Concorrenza malsana

Un capo narcisista cercherà anche di mettere i dipendenti l’uno contro l’altro. Di solito lo fanno per mescolare la pentola o creare drammaticità intorno a loro. In questo modo rafforza il potere che vogliono avere su di te. Ciò che segue è un ambiente di lavoro che ospita una concorrenza malsana. Potresti sentirti soffocato dalla pressione di mostrarne uno ai tuoi colleghi o di evitare di essere il più piccolo dei rifiuti.

Scarsa salute mentale dei dipendenti

Naturalmente tutti questi comportamenti hanno un impatto negativo sulla salute mentale di dipendenti e colleghi. Un ambiente di lavoro malsano e una cultura del lavoro tossica alimentata da capi narcisistici possono avere un impatto duraturo sul tuo benessere. Potresti ritrovarti a soffrire di stress, infelicità, stagnazione o anche di qualcosa di serio come depressione, ansia e disturbo da stress post-traumatico.

Bassa produttività

Non sorprende che essere sotto un capo narcisista porti a una bassa produttività sul posto di lavoro. Ciò potrebbe avvenire a livello individuale o, nella maggior parte dei casi, anche a livello organizzativo. La produttività richiede sistemi efficaci, comunicazione, morale elevato e soddisfazione dei dipendenti. Nessuno di questi può essere sostenuto con un capo narcisista.

5 consigli per affrontare un capo narcisistico

Dopo aver letto tutte le informazioni di cui sopra, se pensi che il tuo capo sia narcisista, c’è un modo per affrontarlo. Idealmente, cercare un lavoro diverso è la migliore soluzione possibile. Tuttavia, a volte, questo non è praticamente possibile. Se ti trovi in una situazione del genere, prova i seguenti cinque suggerimenti per affrontare un capo narcisista.

Migliora la tua assertività

In primo luogo, dovrai lavorare sulla tua comunicazione assertiva. I capi narcisisti tendono a prendersi cura dei dipendenti mansueti che non dicono molto quando vengono maltrattati. Se non stai attento, potresti finire per consentire il loro comportamento tossico. L’assertività non è aggressività; tienilo a mente. Non è necessario essere scortese con il tuo capo per essere fermo e parlare per te stesso. Piuttosto, praticando l’assertività, puoi difendere ciò che è giusto e concentrarti maggiormente sulle soluzioni.

Osserva, non assorbire

Il metodo “Osserva, non assorbire” è una strategia che può essere utilizzata con qualsiasi narcisista. Il messaggio chiave di questo approccio è ricordarsi di non prendere le cose sul personale. Ricorda, i capi narcisistici sono persone malate, nel senso che non stanno bene mentalmente. Pertanto, prendi tutto ciò che fanno come un riflesso della loro stessa patologia. Non lasciare che mettano alla prova la tua percezione di te stesso o abbassino la tua autostima. Osserva la loro malattia, ma non assorbirla e non credere che sia la tua realtà.

Tecnica della Roccia Grigia

Un’altra strategia utile è la “Tecnica della Roccia Grigia”. Come suggerisce il nome, devi essere una noiosa roccia grigia senza nulla di interessante da dire. Il capo narcisista proverà a colpirti e a stimolarti per suscitare una reazione. Potrebbero prendere di mira le tue insicurezze, sperando di provocarti o farti dire qualcosa che useranno contro di te. Invece di abboccare all’esca, dì qualcosa di generico o blando che non possono usare come carburante o quello che gli esperti chiamano “offerta narcisistica”.

Costruisci un sistema di supporto

La cosa più importante da fare quando si affronta un capo narcisista è trovare supporto. È quasi impossibile trattare con qualsiasi narcisista in isolamento. Hai bisogno che la tua gente riaffermi la tua versione delle cose ed eviti il gaslighting. A parte questo, aiuta anche avere qualcuno con cui sfogarsi. I capi narcisistici ti daranno cose nuove di cui lamentarti ogni giorno. Cerca di trovare persone che possano offrirti supporto emotivo per affrontare tutte le sciocchezze che il tuo capo ti manda.

Ottieni assistenza professionale

In casi estremi, è imperativo trovare un aiuto professionale. Questo di solito è vero per le persone che lavorano con un capo narcisista da sei mesi o più. L’impatto può essere piuttosto insidioso e difficile da riconoscere quando ci si trova nel bel mezzo. Probabilmente non ti renderai nemmeno conto di quando il capo narcisista avrà raggiunto il tuo senso di autostima. Pertanto, è consigliabile trovare un buon terapista e ottenere l’aiuto professionale di cui hai bisogno il prima possibile. Dopotutto, il tuo capo non andrà in terapia, quindi dovrai farlo tu!

Conclusione

È molto sfortunato per qualcuno finire con un capo narcisista. Lentamente e dolorosamente rendono la tua vita un inferno vivente. Le tendenze comportamentali di un narcisista sono già abbastanza gravi, figuriamoci quando vengono messe in una posizione di potere. I dipendenti di un capo narcisista sperimentano una mancanza di confini, microgestione e mancanza di rispetto, e anche questo, senza assumersi alcuna responsabilità. In genere, ciò ha un impatto negativo sul posto di lavoro in molti modi. Fortunatamente, ci sono alcune cose che puoi fare per far fronte. È inoltre consigliabile ottenere un aiuto professionale. Parla con i nostri esperti di United We Care per apprendere ulteriori strategie e trovare una guida professionale per affrontare un capo narcisista.

Riferimenti

[1] BİÇER, C. (2020). SPECCHIO, SPECCHIO, SUL MURO, CHI È IL PIÙ BELLO TRA TUTTI? LEADER NARCISISISTICI NELLE ORGANIZZAZIONI E LORO PRINCIPALI EFFETTI SUI COMPORTAMENTI LAVORATIVI DEI DIPENDENTI. Nevşehir Hacı Bektaş Veli Üniversitesi SBE Dergisi, 10(1), 280-291. https://doi.org/10.30783/nevsosbilen.653781 [2] Maccoby, M., 2017. Leader narcisistici: gli incredibili pro, gli inevitabili contro. In Prospettive di leadership (pp. 31-39). Routledge.

Unlock Exclusive Benefits with Subscription

  • Check icon
    Premium Resources
  • Check icon
    Thriving Community
  • Check icon
    Unlimited Access
  • Check icon
    Personalised Support
Avatar photo

Author : United We Care

Torna in alto

United We Care Business Support

Thank you for your interest in connecting with United We Care, your partner in promoting mental health and well-being in the workplace.

“Corporations has seen a 20% increase in employee well-being and productivity since partnering with United We Care”

Your privacy is our priority