Come identificare un narcopatico e come affrontare la narcopatia

Dicembre 31, 2022

6 min read

Chi è un narcopatico?

Il narcopatico, noto anche come sociopatico narcisista, è una persona che soffre di una condizione di salute mentale in cui riflette tendenze sadiche, malvagie e manipolative. Il narcisismo o narcopatia , il termine medico per il disturbo, è uno stato mentale in cui una persona diventa estremamente coinvolta in se stessa, ignorando l’ambiente circostante . Un narcopatico soffre sia di disturbi di personalità del Cluster-B che di Manuale statistico dei disturbi mentali di livello DSM-5. I pazienti con disturbo narcisistico di personalità sperimentano una mancanza di empatia e ammirazione nella prima età adulta. A volte, questi pazienti mostrano comportamenti estremi, dall’essere innocui al causare lesioni o addirittura la morte.

Quali sono i sintomi del narcisismo?

È difficile riconoscere i sintomi del narcisismo. Tuttavia, è consigliabile prestare attenzione ai seguenti segni:

  • Ricatto emotivo : i narcopati usano questa tecnica abusiva per farti sentire in colpa ogni volta. Mirano a indebolirti emotivamente in modo che tu lavori secondo loro.
  • Cerca di isolare : i narcopatici tendono a influenzarti in modo da isolarti dai tuoi amici e parenti. Lo fanno per tenerti lontano dalle persone positive e per farti ascoltare solo da loro.
  • Triangolazione : la mente di un narcisista continua a tramare cospirazioni per far sì che due o più persone vadano l’una contro l’altra. Possono persino creare triangoli amorosi immaginari per far combattere le persone e rovinare le relazioni.
  • Minacce e violenza : i narcopatici sono famosi per ottenere con forza ciò che vogliono. Potrebbero abusare di te fisicamente o andare in qualsiasi misura per soddisfare i loro bisogni.

UN

Come identificare un narcopatico?

Il narcopatico o il sociopatico narcisistico è un disturbo della personalità. Sebbene sia difficile identificare questa sindrome psicologica, alcuni tratti riflessi da un narcisista includono il disturbo narcisistico di personalità (NPD), la sociopatia, il disturbo sadico di personalità e la paranoia. Queste caratteristiche specifiche sono descritte come sotto:

  • Disturbo narcisistico di personalità (NPD): Â

NPD è uno stato mentale in cui una persona è ossessionata dall’importanza di sé tutto il tempo. Cercano l’attenzione degli altri di tanto in tanto. Queste persone non apprezzano i sentimenti degli altri e non possono gestire le critiche. Spesso esibiscono un senso di diritto . Una persona NPD può mostrare i seguenti tratti:

  • Possono avere un forte desiderio di ammirazione.
  • Mostrano una mancanza di empatia.
  • Hanno un senso di importanza personale o di grandiosità.
  • Hanno un comportamento arrogante e altezzoso.
  • O sono invidiosi degli altri o pensano che gli altri siano gelosi di loro.
  • Si considerano superiori a tutti e desiderano essere amici solo di persone di alto profilo.Â

UN

  • Disturbo antisociale di personalità (APD): Â

APD o sociopatia è una condizione di salute mentale in cui una persona si considera sempre nel giusto. Non apprezzano i sentimenti e le emozioni degli altri. Queste persone provocano l’ostilità degli altri e sono manipolatrici . Le persone che hanno il disturbo antisociale di personalità (APD) mostrano segni alla tenera età di 15 anni. I pazienti con APD non mostrano alcun senso di colpa o rimorso per il loro comportamento. Possono avere una dipendenza dalla droga o possono mentire impulsivamente . Alcuni sintomi generali del Disturbo Antisociale di Personalità includono:

  • Tendono a mentire costantemente o ad adottare l’inganno per sfruttare gli altri.
  • Possono mostrare la non accettazione di giusto o sbagliato.
  • Possono essere cinici o mostrare mancanza di rispetto per gli altri.
  • Potrebbero avere l’intenzione di manipolare gli altri per interessi personali.
  • Possono essere arroganti o sentirsi superiori agli altri.
  • Possono mostrare comportamenti criminali e avere problemi ricorrenti con la legge.
  • Mantengono relazioni povere e abusive.
  • Mostrano una mancanza di empatia e rimorso per aver danneggiato gli altri.
  • Sono altamente irresponsabili e ripetutamente non riescono a adempiere agli obblighi. Â

UN

  • Aggressione: Â

Questo comportamento è ancora un altro tratto di un narcopatico. Un narcopatico può provare sentimenti di rabbia o antipatia. Possono mostrare una condotta ostile o violenta e possono essere pronti ad attaccare o confrontarsi in qualsiasi momento.

  • Sadismo: Â

I narcopatici possono essere crudeli con l’intento di ottenere piacere sessuale. Possono essere energici e violenti, causando danni a un’altra persona.

  • Paranoia: Â

Un narcopatico può accumulare false credenze irragionevoli nella sua mente, come ad esempio altre persone non amano e le criticano.Â

Come affrontare la narcopatia?

La narcopatia è una condizione che dura tutta la vita. Stare con un tale psicopatico può avere un impatto sulla tua intera vita. I narcopatici sono incredibilmente manipolatori e potrebbero convincerti che sono brave persone dentro e fuori. Quindi, la soluzione più semplice è accettare quello che dicono e andarsene . Tuttavia, se sono violenti, soprattutto fisicamente, cerca l’aiuto di un amico o di un parente e lascia quel posto. Non perdere tempo a discutere con loro. Di seguito sono riportati alcuni modi per gestire un paziente narcisista:

  • Accetta che sono difficili da gestire :Â

Trattare con un sociopatico o un narcopatico è un compito impegnativo. Una volta che iniziano a comportarsi in modo anomalo, dovresti lasciare il posto o accettare ciò che dicono. In caso di abuso, devi cercare l’aiuto di qualcuno e andartene.

  • Prova a ignorare quello che dicono:Â

Una volta identificato che sei in compagnia di un narcopatico, evitalo. Stai lontano da qualsiasi tipo di discussione con la persona o parla con lei il meno possibile. Insomma, evitate le relazioni con un narcopatico.

  • Non sollecitarli o sfidarli: Â

Questo disturbo mentale fa credere a una persona di avere sempre ragione. Pertanto, non si dovrebbe indulgere in discussioni o discussioni con tali persone. Una volta aggressivi, potrebbero insultarti o dominare la situazione. Quindi, è meglio avere solo conversazioni sane ed evitare discussioni dibattiti.

Qual è il trattamento per la narcopatia?

I narcopatici sono persone dominanti e auto-indulgenti. Credono di stare perfettamente bene e di non avere disturbi mentali. Tuttavia, questi pazienti possono rivolgersi a un medico se i loro amici o familiari riescono a convincerli con parole gentili a sottoporsi a una valutazione della salute mentale mascherata da controllo generale. In generale, il trattamento della narcopatia ha una bassa percentuale di successo. La terapia della parola è una buona soluzione ma non è molto efficace perché i sociopatici sono grandi bugiardi e manipolatori. Non accettano di soffrire di un disturbo . Tuttavia, i pazienti con disturbo di personalità del cluster B mostrano meno sintomi di narcopatia e si possono curarli con visite mediche e terapie adeguate.

Parole finali

La narcopatia o il narcisismo è una condizione mentale complessa da gestire. Tali individui hanno spesso una vena violenta nella loro personalità. Una volta identificato che sei in compagnia di un narcopatico, l’autoconservazione dovrebbe essere la tua priorità. Sebbene la terapia possa controllare il comportamento narcisistico, non esiste una cura standard per esso. Pertanto, la gestione permanente della personalità è la soluzione. Per ulteriori informazioni e assistenza, contattare United We Care . “

Overcoming fear of failure through Art Therapy​

Ever felt scared of giving a presentation because you feared you might not be able to impress the audience?

 

Make your child listen to you.

Online Group Session
Limited Seats Available!