Problemi della mamma e problemi del papà: differenze, sintomi e cause

Giugno 11, 2024

7 min read

Avatar photo
Author : United We Care
Problemi della mamma e problemi del papà: differenze, sintomi e cause

introduzione

Nessun essere umano è perfetto e nemmeno i genitori lo sono. Il modo in cui un genitore si connette o meno con il proprio figlio può portare a un trauma dell’attaccamento. Questo trauma determina anche il modo in cui creiamo connessioni da adulti. I problemi della mamma e quelli del papà sono la manifestazione dei nostri problemi di attaccamento. Un modo per spiegare i problemi di mamma e papà sono gli stadi di sviluppo psicosessuale di Freud [1] . Questa teoria suggerisce che tra i tre e i cinque anni i bambini iniziano a sviluppare attrazione per il genitore del sesso opposto. Cominciano anche a diventare gelosi del genitore dello stesso sesso. Questo conflitto è noto come complesso di Edipo, alias. Problemi di mamma per i ragazzi e complesso di Electra, alias. Problemi con il papà per le ragazze. Ma questo non significa che solo i ragazzi abbiano problemi con la mamma e le ragazze abbiano problemi con il papà. La radice di questi complessi è un attaccamento insicuro con uno o entrambi i genitori. Avere un attaccamento insicuro alla figura genitoriale da bambino può portare a relazioni sociali e romantiche instabili e problematiche da adulti. Articolo suggerito: La verità sulla psicologia degli uomini con problemi di mamma

Differenza tra problemi di mamma e problemi di papà

Da bambini, nostra madre è la figura più importante per noi. È la nostra principale persona che si prende cura di noi ed è responsabile del nostro sviluppo sociale, emotivo e generale [2] . Un attaccamento insicuro si sviluppa se la madre non fornisce il supporto emotivo essenziale al bambino. Ciò può assumere la forma di abuso, negligenza, abbandono, assenza o invischiamento. Il bambino, da adulto, sviluppa problemi con la mamma. Ciò significa che si aspettano che i loro partner romantici siano lì per loro e soddisfino i bisogni che la loro madre non potrebbe soddisfare. Se un bambino sperimenta l’abbandono o l’assenza della madre, da adulto cercherà di fare tutto il possibile per mantenere felici i suoi partner romantici in modo che non se ne vadano. Potrebbero essere troppo appiccicosi e sviluppare tendenze gradite alle persone. D’altra parte, se una madre è troppo soffocante o non stabilisce alcun limite, il bambino può sviluppare una malsana codipendenza con il proprio partner da adulto. Parliamo della seconda figura più importante della nostra infanzia: il padre. Supponiamo che un bambino abbia una relazione traumatica o deludente con il padre, tale da renderlo emotivamente non disponibile, violento, controllante, pieno di angoscia o eccessivamente indulgente. In tal caso, il bambino da adulto potrebbe scegliere un partner per creare dinamiche altrettanto problematiche. Avere un attaccamento insicuro o una relazione inadeguata con il padre può influenzare l’identità sessuale e il comportamento del bambino da adolescente e da adulto [3] . Ciò significa che si ritrovano in dinamiche relazionali tossiche simili e usano il sesso come mezzo per ottenere più sicurezza e aumentare l’autostima. Può anche manifestarsi come possessivo e con paura di restare solo. Scopri di più sulla comprensione del complesso Electra e sui problemi del papà

Cause dei problemi della mamma e dei problemi del papà

La teoria dell’attaccamento di Bowlby [4] può spiegare la causa principale dei problemi di mamma e papà. Da bambini, formiamo legami emotivi con i nostri caregiver. Quando i nostri caregiver sono disponibili e rispondono ai nostri bisogni, sviluppiamo un senso di sicurezza. Quando non sono in grado di soddisfare i nostri bisogni, sviluppiamo un attaccamento insicuro. Leggi di più su Cosa causa i problemi della mamma negli uomini. Psicologia, significato e segni All’interno di un attaccamento sicuro, ci sentiamo sicuri e a nostro agio nel fidarci di altre persone e formare connessioni intime. Diversi tipi di attaccamento insicuro possono causare problemi a mamma e papà, come ad esempio: Problemi con la mamma e problemi con il papà

  • Attaccamento ansioso: questo stile di attaccamento è caratteristico della genitorialità incoerente. La figura genitoriale può essere stata talvolta presente e educata, ma altre volte emotivamente non disponibile o insensibile ai bisogni del bambino. Ciò può far sì che il bambino diventi confuso e insicuro riguardo a cosa aspettarsi dal suo caregiver.
  • Attaccamento evitante: immagina di essere così sopraffatto da qualcosa che semplicemente non vuoi pensarci o affrontarlo. Lo stesso accade in questo stile di attaccamento. Un genitore che si chiude di fronte ai bisogni emotivi del proprio figlio. Si aspettano che il loro bambino molto piccolo sia emotivamente indipendente e spesso scoraggiano le manifestazioni esteriori di emozioni.
  • Attaccamento disorganizzato: quando un genitore non riesce costantemente a rispondere in modo appropriato al proprio figlio in difficoltà, il bambino allo stesso tempo brama la sua attenzione ma lo teme anche. Questo è uno stile di attaccamento disorganizzato. Il bambino continua a rimanere angosciato con o senza la presenza del caregiver a causa delle risposte inappropriate alla sua angoscia, come urlare, ridere, deridere o ignorare.

Ulteriori informazioni su Stile allegato

Sintomi dei problemi della mamma rispetto ai problemi del papà

Lo stile di attaccamento che sviluppi con le tue figure genitoriali può avere un’influenza permanente sul modo in cui comunichi le tue emozioni e i tuoi bisogni al tuo partner e gestisci i conflitti nelle relazioni. I problemi di mamma e papà con un attaccamento ansioso si presentano come:

  • Non riuscire a fidarsi degli altri
  • Avere una bassa autostima
  • Paura che le persone, soprattutto il partner, ti abbandonino
  • Essere impulsivi e imprevedibili nelle relazioni
  • Codipendenza

Con l’attaccamento evitante, può presentarsi come:

  • Lotta per formare legami autentici con gli altri
  • Evita la vicinanza nelle relazioni
  • Non essere in grado di verbalizzare i tuoi bisogni emotivi
  • Sentire che gli altri sono appiccicosi quando esprimono i loro bisogni emotivi
  • Ritirarsi da conversazioni e situazioni spiacevoli
  • Temendo il rifiuto

L’attaccamento disorganizzato si manifesta come:

  • Essere nervosi, cercare la vicinanza o la distanza estrema
  • Sentirsi in ansia per le intenzioni degli altri
  • Aspettarsi rifiuto, delusione e dolore
  • Avere una visione negativa di sé e degli altri

Maggiori informazioni su: Affrontare i problemi della mamma

Conclusione

I problemi di mamma e papà sono semplicemente il risultato di un attaccamento insicuro con i nostri caregiver primari. Sia gli uomini che le donne possono avere uno di questi problemi. Una madre è responsabile del nostro sviluppo sociale ed emotivo. Pertanto, un attaccamento insicuro alla madre può provocare nel bambino tendenze appiccicose e gradite alle persone. Un padre è responsabile di fornirci sicurezza e protezione. Una mancanza di questo può avere conseguenze negative sull’identità e sul comportamento sessuale del bambino. Senza un senso di sicurezza, formiamo uno stile di attaccamento ansioso, evitante o disorganizzato. Da adulti, ciò influisce sul modo in cui comunichiamo i nostri bisogni, gestiamo i conflitti e ciò che ci aspettiamo dalle relazioni. I nostri problemi e stili di attaccamento non sono scolpiti nella pietra. È possibile passare a uno stile di attaccamento sicuro e superare i problemi di mamma e papà. Il primo passo è diventare consapevoli dei nostri schemi. Con pazienza e sostegno, possiamo apportare cambiamenti salutari nella vita. Da leggere: Importanza della fiducia in una relazione romantica

Riferimenti:

[1] Dr. H. Elkatawneh, PhD, “Stadi di sviluppo psico-sessuali di Freud”, SSRN, https://papers.ssrn.com/sol3/papers.cfm?abstract_id=2364215 . [Accesso: 18 ottobre 2023]. [2] D. Winnicott, “Il ruolo specchio della madre e della famiglia nello sviluppo del bambino 1”, Psicodinamica genitore-bambino, https://www.taylorfrancis.com/chapters/edit/10.4324/9780429478154-3/mirror-role- madre-famiglia-bambino-sviluppo-1-donald-winnicott . [Accesso: 18 ottobre 2023]. [3] R. Burton e J. Whiting, “Il padre assente e l’identità tra i sessi”, Merrill-Palmer Quarterly of Behavior and Development, https://www.jstor.org/stable/23082531 . [Accesso: 18 ottobre 2023]. [4] P. Shaver e M. Mikulincer, “Una panoramica della teoria dell’attaccamento adulto”, https://books.google.co.in/books?id=nBjAn3rKOLMC&lpg=PA17&ots=_c9cYKqIun&dq=attachment%20theory&lr&pg=PA17#v= una pagina&q=allegato%20teoria&f=false . [Accesso: 18 ottobre 2023].

Unlock Exclusive Benefits with Subscription

  • Check icon
    Premium Resources
  • Check icon
    Thriving Community
  • Check icon
    Unlimited Access
  • Check icon
    Personalised Support
Avatar photo

Author : United We Care

Torna in alto

United We Care Business Support

Thank you for your interest in connecting with United We Care, your partner in promoting mental health and well-being in the workplace.

“Corporations has seen a 20% increase in employee well-being and productivity since partnering with United We Care”

Your privacy is our priority