Iperfissazione contro iperfocus: ADHD, autismo e malattia mentale

Gennaio 7, 2023

6 min read

 

Hai visto qualcuno incollato a qualsiasi attività che perde la cognizione del tempo e il senso delle cose che accadono intorno a lui? Oppure pensa a questo scenario: un bambino di 12 anni, che si concentra apertamente o si fissa su un videogioco negli ultimi sei mesi, dimentica tutti i compiti importanti a portata di mano come fare i compiti, giocare con altri bambini o, peggio, perdere dormire. È un comportamento tipico?

Iperfissazione vs. iperfocalizzazione: differenza tra iperfocalizzazione e iperfissazione

 

In caso contrario, questi potrebbero essere segni di una delle malattie mentali sottostanti, in particolare il disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) e i disturbi dello spettro autistico (ASD) . In che modo queste due condizioni possono influenzare la qualità della vita di un individuo? Continua a leggere per saperne di più in dettaglio.

Differenza tra ADHD e ASD

 

L’ADHD e l’ASD sono entrambi disturbi dello sviluppo neurologico del cervello che iniziano nella prima infanzia e continuano fino all’età adulta. I segni di entrambe le condizioni si sovrappongono abbastanza, rendendo quindi la diagnosi molto difficile, spesso erroneamente diagnosticando una condizione come l’altra.

Il Manuale diagnostico e statistico DSM 5 dell’American Psychiatric Association ora afferma che sia l’ADHD che l’ASD possono coesistere . Entrambe queste condizioni compromettono le interazioni sociali, le normali attività della vita quotidiana e le relazioni di sabotaggio.Â

Disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD)

 

L’ADHD è associato a una mancanza di attenzione nello svolgere attività di routine e movimenti fisici eccessivi e irrequietezza emotiva come pensare o parlare incessantemente. Ma d’altra parte, le persone con ADHD mostrano anche troppo interesse e concentrazione nel fare le attività che gli piacciono o che forniscono una gratificazione immediata . Queste attività possono essere qualsiasi cosa, dal giocare a un certo tipo di gioco alla chat sui social media.

Il punto chiave è che, mentre sono troppo presi da queste attività, perdono l’esecuzione di compiti importanti necessari per la vita quotidiana. Ciò ha effetti dannosi sulle loro vite a causa del fallimento nelle scuole o nei college, della disoccupazione e delle relazioni fallite.Â

Tipi di ADHD

 

L’ADHD è classificato in:Â

 

Cause dell’ADHD

Questi possono essere uno dei seguenti:

  • Genetica
  • Fattori di rischio ambientale durante la gravidanza, come fumo di sigaretta, alcol o uso di droghe
  • Abuso di droghe
  • Stress durante la gravidanza
  • Nascita pretermine

 

Le scansioni cerebrali dei bambini con ADHD mostrano anomalie nella parte frontale del cervello, che controlla i movimenti di mani, piedi, occhi e parola.

Disturbi dello spettro autistico (ASD)

 

L’autismo inizia ad apparire molto presto nell’infanzia sotto forma di mancanza di abilità verbali e sociali, movimenti irregolari delle mani o della testa e mantenimento del contatto visivo.

In che modo l’ASD colpisce bambini e adolescenti

 

Secondo una stima dell’OMS, un bambino su 160 soffre di ASD nel mondo. Questi bambini diventano molto solitari e non amano socializzare troppo. Hanno comportamenti ripetitivi e si fissano su determinate attività come il lavaggio continuo delle mani e la pulizia senza rendersi conto di quando impedirsi di farlo. La loro fissazione a volte può anche farli eccellere nell’argomento di loro interesse, ma i loro interessi sono minori.

Cause di ASD

 

Differenza tra iperfocalizzazione e iperfissazione

 

L’iperfocalizzazione e l’iperfissazione sono due segni di uno dei disturbi della salute mentale più mal diagnosticati e sottotrattati noti come ADHD. Questi segni sono presenti anche nei pazienti con autismo e alcune altre condizioni di salute mentale come disturbi ossessivo-compulsivi (DOC), schizofrenia, depressione, ecc.

Iperfissazione e iperfocalizzazione sono spesso usati come sinonimi. Tuttavia, c’è una linea molto sottile che differenzia questi due termini.Â

Iperfocalizzazione

È un senso di concentrazione profonda e palese su un argomento o pensiero specifico che può essere positivo ma allo stesso tempo dannoso. È un sintomo comune dell’ADHD e potrebbe non essere presente nei pazienti con ASD.

Come suggerisce il nome, il deficit di attenzione non significa necessariamente che manchino di un’attenzione completa. Piuttosto, hanno difficoltà a gestire la mente per svolgere i compiti a portata di mano.

Una nota positiva, i bambini con iperfocalizzazione sono stati considerati unici e dotati, poiché la loro concentrazione li tiene eccessivamente impegnati nella creazione di qualcosa di eccezionale. Tuttavia, concentrarsi eccessivamente su cose o attività inutili può essere dannoso per la qualità della propria vita.

Iperfissazione

È una specie di fissazione estrema su un certo spettacolo, persona o pensiero. È una sorta di meccanismo di coping per le persone che soffrono di disturbi d’ansia, depressione e autismo. L’iperfissazione può durare per anni, a differenza dell’iperfocalizzazione, in cui una persona sposta la propria attenzione dopo aver completato un determinato compito.

L’iperfissazione è più come guardare uno spettacolo incontrollato e seguirlo anche dopo che finisce leggendo i romanzi associati, parlandone incessantemente con le persone o, in casi estremi, relazionandosi con qualche personaggio nella vita reale.

Anche le abbuffate, l’ossessione per un ex partner, l’uso di un panno particolare, ecc. rientrano nel paradigma dell’iperfissazione. Rilascia una scarica di dopamina nel cervello, quindi la persona apprezzerà sempre quello che sta facendo, che sia buono o meno.

Diverse condizioni mediche possono causare iperfocalizzazione e iperfissazione, come ad esempio:

 

Trattamento dell’iperfissazione e dell’iperfocalizzazione

 

Entrambi sono segni correlati di ADHD e ASD e possono essere trattati insieme. Poiché i segni compaiono abbastanza presto durante l’infanzia, il trattamento dovrebbe iniziare non appena vengono identificati i primi sintomi.

Tali misure includono:

 

Vivere con ADHD, autismo e disturbi di iperattività

La salute mentale è una zona molto delicata. Si dovrebbe sempre chiedere il parere di un esperto prima di iniziare qualsiasi terapia. Sul portale di salute mentale online, United We Care , abbiamo un pool di esperti nel campo della salute mentale per aiutare le persone con malattie mentali. Con una diagnosi corretta e un trattamento tempestivo, puoi condurre una vita meno stressante e più felice. Scarica la nostra app, Stella , o contattaci per aprire la porta alla guarigione.

 

Overcoming fear of failure through Art Therapy​

Ever felt scared of giving a presentation because you feared you might not be able to impress the audience?